Le Bistrot a Roma: leggi le recensioni

Leggi le ultime recensioni riguardanti Le Bistrot (Roma).

Sluurpy aggrega i voti,valutazioni e recensioni dei principali siti di ranking per fornire ai suoi utenti la migliore panoramica dei ristoranti di loro interesse.

Visitatore4/5
01/06/2021
Gentilezza delle titolari e menù accattivante per me che non sono vegetariano. Ottimi i piatti come sapori e come consistenze e scelte degli ingredienti. Interessanti le materie prime utilizzate (latte di riso, spezie, soia, sei tanto, etc) che anche se ormai abbastanza conosciute rischiano di essere banalizzate, invece buone idee dietro. Ottimi i dolci, tornerò
Visitatore5/5
15/09/2020
Le Bistrot è un posto magico. A me scoperto dal mio ragazzo, un cliente abituale, il ristorante è allestito come un salotto francese; luce calda, mobili retrò, intimo e accogliente. Daniela e Barbara sono di una gentilezza infinita, sempre disponibili a consigliare i diversi piatti che prepara il loro papà, e anche due donne sagge e sensibili con le quali è sempre un piacere parlare. Consiglio sia ai vegani che ai non, già che in questo posto si dimostra quanto può essere deliziosa ma a portata di mano la cucina cruelty-free. In questo periodo così strano e difficile, tutto viene pulito e disinfettato con cura senza perdere il fascino che gli caratterizza. Torneremo sempre! Grazie mille!
Visitatore5/5
14/09/2020
Conosco il Bistrot da molti anni ormai, ed è diventato un appuntamento fisso. Vegana da 6 anni, ho girato molti ristoranti di questo tipo a Roma ma il Bistrot ha conquistato il primo posto. Molto raffinato ed intimo, dove si può parlare senza dover alzare la voce per sovrastare la musica che fa da sottofondo, dove ti senti più un amico che un cliente per l'accoglienza calorosa e simpatica delle ragazze. Mentre sorseggi un prosecco (offerto dalla casa) ti studi il menu, che varia a seconda del periodo - perchè vengono usati sempre prodotti freschi e di stagione. Le pietanze sono sempre eccellenti. Il mio compagno - che é onnivoro ma viene molto volentieri - adora il Brasato di Seitan al vino rosso mentre io preferisco gli Straccetti di Legumi al Radicchio ma ci sono anche piatti della tradizione, come gli Spaghetti Cacio e Pepe, la Carbonara o la parmigiana di melanzane. Da non perdere i dessert squisiti. In tempo di Covid, ho constatato con piacere che le regole sono rispettate, con mascherine, tavoli distanziati e il menu scritto su di una lavagna per evitare di toccarlo con le mani. Scelta dei vini ottima.
Visitatore5/5
13/09/2020
Sono anni che frequento questo posto... almeno venti. E ogni volta mi stupisce per la nuova qualità che trovo. Si parte dell'accoglienza calorosa di Daniela e Barbara (di una gentilezza difficilmente trovabile altrove), si passa per la sensazione di familiarità del locale (caldo e confortevole) per arrivare al top: i piatti di Daddy Chef. Ci sono sempre le conferme (piatti che gusto da anni... dagli antipasti come polpettine di ceci, supplì, crocchette di broccoletti e purea di fave, ai primi chicche al pesto pomodori e mandorle, risotto pere e zenzero, ai secondi sformato radicchio uvetta e noci parmigiana di melanzana... per non paŕlare dei dolci!!! ) e ogni volta anche varie novità che mai mi hanno deluso. Consiglio spassionato: NON PERDETEVELO!!!!!!!!
Visitatore5/5
13/09/2020
Sono vegana ormai da alcuni anni e, uno per uno, ho provato i diversi ristoranti vegani di Roma e a Le Bistrot sono tornata, più e più volte, affascinata dall'accoglienza familiare delle due padrone di casa e inebriata dalla cucina del loro daddy chef. Ho molto spesso portato con me amici che hanno stili alimentari diversi dal mio e, ogni volta, sono rimasti colpiti dalla bontà e dalla varietà dei piatti serviti nonché dalla scelta delle materie prime sempre rispettose della stagionalità. Non posso che consigliare questo ristorante suggerendo anche di lasciarsi sempre un piccolo posticino per il dolce che, ogni volta, supera se stesso!
Visitatore4/5
24/12/2019
Le Bistrot è un eccellente ristorante dove trovare ottimo cibo senza crudeltà, calda e amichevole accoglienza, atmosfera deliziosamente retrò. Dall'antipasto al dolce, il pasto si rivela una festa. Una piccola isola felice nella città, per chi, come me, cerca qualcuno che onori la vita senza nessuno nel piatto.
Visitatore5/5
21/12/2019
Accoglienza familiare, arredamento e atmosfera caldi e intimi. Piatti preparati con attenzione e amore, particolari e gustosi. Assolutamente ci torneremo!
Visitatore5/5
03/12/2019
Non sono una grande amante delle recensioni, credo di averne fatte 2 in tutta la vita. Da tanto penso di recensire questo ristorante, ma ogni volta temo di non riuscire a esprimere quanto mi piace. Sono vegana da molto anni ed ho girato molti ristoranti a Roma, in Italia ed all’estero. Posso però dire che come mangio da Daniela e Barbara, non mangio da nessun’altra parte. La cura e l’amore che mettono con il padre Chef non la troverete in altri posti. Andare nel loro ristorante è come essere invitati nel salotto di casa loro. La soddisfazione più grande? Sentire il mio compagno onnivoro (purtroppo onnivoro) propormi il loro ristorante prima che io gli dica di prenotare da loro. Grazie a D&G che fanno amare la cucina vegana anche a chi ancora non lo è e grazie da noi vegani perché ci date modo di dire a tutti che la cucina vegana è strepitosa e infinitamente varia. Conclusioni: il miglior ristorante mai visto per la cucina e per le persone che lo hanno creato e lo fanno vivere ogni giorno.
Visitatore5/5
03/12/2019
Premetto che non sono vegano ma vegetariano, più per motivi di salute che etici, ho conosciuto questo ristorante ed è diventato subito uno dei miei punti di riferimento. La prima cosa che si nota arrivando è la porta chiusa, occorre suonare per farsi aprire, particolarità che trovo rassicurante, inoltre non si è disturbati da venditori di rose o stornellatori occasionali. L'arredamento è originale e gradevole, in particolare le sedie comode rendono piacevole la permanenza, l'ambiente non è grandissimo ma ricercato, il colore dominante per gli arredi è il bianco avorio che si sposa sapientemente col rosso dei tendaggi e delle tappezzerie il tutto accompagnato da una ottima musica di sottofondo al giusto volume. Da subito sono rimasto colpito del come ci si guarda tra clienti, è come se ci fosse una tacita intesa, evidentemente ci si sente accomunati dalla preferenza del cibo, un po' come quando in escursione in montagna ci si saluta cordialmente tra estranei incrociandosi sui sentieri perché diamo per scontato di amare tutti quell'ambiente. Infatti, mi è capitato di scambiare qualche parola con gli altri commensali, in particolare, questo novembre scorso, abbiamo chiacchierato con una simpatica coppia al tavolo affianco che aveva un cane bellissimo ed educatissimo. Insomma, il posto facilità la socializzazione ma allo stesso tempo si presta per cene romantiche, nessuno alza la voce e comunque non ci sono echi sgradevoli che rendono difficile la conversazione come spesso capita in altri locali. Non sono un buongustaio quindi evito disquisizioni sui piatti che non saprei sostenere, mi limito a dire che è tutto buonissimo e ogni volta è una sorpresa, i piatti sono ben curati nell'aspetto e nella sostanza. Non tutte le portate sono espresse, anzi, credo la gran parte richieda una attenta preparazione, può quindi capitare, quando il locale è pieno, che l'attesa sia un po' più lunga del previsto ma mai deludente. Gli ingredienti usati sono spesso lontani dalla mia normalità casalinga e mi lascio quindi sorprendere da sapori nuovi e da accostamenti che non avrei immaginato e che difficilmente saprei riprodurre. L'ultima volta abbiamo speso poco meno di 40€ a testa per una cena completa, antipasto, primo, secondo, dolce e bevande vino compreso (la carbonara era buonissima! Come il resto). Infine, Daniela e Barbara sono due perfette padrone di casa, ci hanno accolto con gentilezza ed educazione rispondendo ad ogni nostra domanda e non ci hanno mai fatto sentire degli estranei.
Visitatore5/5
02/12/2019
Piccolo ristorante elegante ed accogliente, dove ogni particolare è pensato con gusto. Le proprietarie, Daniela e Barbara, accolgono la clientela con gentilezza e professionalità, assicurando un servizio di qualità. Il menù, legato alle stagioni, offre un’ampia gamma di proposte tutte rigorosamente e squisitamente vegan, che lasciano soltanto l’imbarazzo della scelta. Una cucina ottima, che recupera la migliore tradizione culinaria italiana, con un tocco di innovazione. Dolci strepitosi. Buona carta dei vini. Prezzi normali.
CHIUDI
CHIUDI