Bistrot Fanfulla a Roma: leggi le recensioni

Leggi le ultime recensioni riguardanti Bistrot Fanfulla (Roma). Sluurpy aggrega i voti,valutazioni e recensioni dei principali siti di ranking per fornire ai suoi utenti la migliore panoramica dei ristoranti di loro interesse.

Visitatore4/5
18/06/2019
Secondo me la forza di bistrot e il fatto di avere un'ampia scelta anche per chi non mangia carne. Forse andrebbe di poco alzata la qualità, portandola all'ottimo livello della quantità
Visitatore4/5
12/01/2016
Ci sono stato lo scorso novembre su consiglio di amici, per i nostalgici della mia generazione è una valanga di ricordi e sensazioni.Cibi proposti con cura e gusto nella preparazione e si beve veramente bene, da segnalare i distillati ricercati.Ottimo posto unica nota dolente il parcheggio.
Visitatore5/5
12/04/2014
Sono stata ieri sera al Forte Fanfulla per un concerto, ma volevo provare anche il bistrot. Che dire, una bellissima esperienza! Venerdì, giornata di pesce. Abbiamo preso tonnarelli cozze e vongole e frittura di triglie e lucci accompagnata da frittura di finocchi, tre birre in due per accompagnare il pasto. Tutto buono, in particolare i finocchi in pastella (3.50 euro!) mai provati prima, eccezionali. Un po' meno i tonnarelli (6 euro) ma solo perché avevano fatto questa cosa strana....i tonnarelli da una parte....cozze e vongole dall'altra e la maggior parte dei frutti di mare erano chiusi, peccato. Frittura di pesce ottima, anche le (poche) chips vicine. Per 7 euro un piatto più che buono! Insomma, ci tornerò. Magari anche il pomeriggio, visto che hanno un interessante cortile interno. Bravi!
Cal Z4/5
09/03/2014
Ci siamo stati in varie situazioni e giorni differenti. Ottima scelta anche per chi non mangia carne!
Visitatore4/5
07/02/2014
Posto intimo e davvero "famigliare". Non aspettatevi il posto elegante, è ovviamente un locale per musica live dove si può anche mangiare. Informale quindi, e sembra di cenare sempre tra amici. Molto gustoso il "fish n chip", frittura croccante e pesce fresco. Buoni i primi romani e gustose le zuppe. Insomma cibo genuino e un ottimo rapporto qualità prezzo.
Silvia S2/5
02/02/2014
Nulla da obiettare all'ottima proposta cultura del Fanfulla, nota a tutte le frequentatrici ed i frequentatori del Pigneto. Ma per quanto riguarda l'offerta culinaria, proprio non ci siamo. Piatti costosi, troppo costosi, e veramente poco curati nelle materie prime e nella preparazione (con qualche tentativo, inutile, di recuperare nell'aspetto).
Alessandra I I5/5
31/01/2014
Non sono romana e non vivo a Roma,ma ogni volta che faccio visita alla capitale,non posso non trovarmi in zona Pigneto e trascorrere una piacevolissima serata al Forte Fanfulla in compagnia dei miei amici che da anni lo frequentano.Oltre ad essere un locale eterogeneo per la scelta degli eventi musicali e di intrattenimento culturale,offre un'ottima cucina,semplice e tradizionale e soprattutto sana.E' molto raro di questi tempi trovare locali dai quali uscire con la pancia piena e senza effetti collaterali...,bhè il Fanfulla è uno di questi.La genuinità degli ingredienti,tutti rigorosamente made in Italy e non solo,made in Lazio per la maggior parte,conferisce ai piatti un sapore davvero autentico.Merito naturalmente anche del cuoco, che ho avuto modo di conoscere in una delle tante serate trascorse lì,dal carattere affabile e persona chiaramente genuina proprio come la sua cucina.Inoltre,essendo il locale dotato di vari ambienti,avrete modo di gustare i vostri piatti in tranquillità circondati da un'atmosfera intima e familiare per poi,se vorrete,gettarvi nella mischia in una delle tante serate musicali che il Fanfulla saprà offrirvi.Staff cordiale e disponibile...non potrete non sentirvi a vostro agio! Il Forte Fanfulla è secondo me uno di quei locali che fa la differenza.
Sara M5/5
30/01/2014
Mi sono trovata a passare qualche piacevole serata al Fanfulla in compagnia di amici... secondo me è uno dei migliori locali in zona Pigneto... L'atmosfera è veramente carina, il bistrot è ottimo e il servizio è molto veloce. Inoltre è un locale dove spesso ci sono serate di musica... Molto bello anche in primavera ed estate, in quanto si può mangiare ai tavolini fuori dal locale, in un ambiente riservato. Lo consiglio a tutti!
Valentina D5/5
29/01/2014
Il Forte Fanfulla, oltre ad essere un locale oramai di culto del Pigneto per la scena musicale indie e underground (italiana e straniera), per le iniziative culturali in ambito teatrale, letterario e cinematografico, lo sta diventando (per qualcuno già lo è) anche in ambito culinario. Il tutto in una location decisamente suggestiva e unica nel suo genere, in cui tutti gli spazi dedicati alle diverse attività culturali sono separati tra loro ma allo stesso tempo comunicanti. Esattamente come un grande appartamento, in cui le persone che lo “abitano” possono sentirsi davvero, anche per una sola serata, una grande famiglia. Personalmente credo che l’atmosfera di un locale sia un ingrediente fondamentale per gustare e degustare una buona ricetta. Ma veniamo al “sodo” (?), al “nocciolo” (?), al “succo” (?)...insomma al cibo. Vorrei precisare che la sottoscritta è nota tra gli amici per essere quella “difficile” in fatto di cibo, insomma la classica amica dalle mille intolleranze; quella che non mangia tutto, “questo è troppo pesante”, “questo non lo digerisco”, etc etc. Ma contrariamente a quanto si possa pensare io amo il cibo, e da pugliese DOC, amo i sapori semplici, poco elaborati, i buoni formaggi, le verdure tradizionali, i prosciutti, il pesce fresco. La prima volta che mi soffermai sul Bistrot del Fanfulla, mi convinse quella carinissima lavagnetta con una sfilza di alimenti a disposizione tra salumi, formaggi e verdure, tutti con indicazione geografica a Km0 e/o Bio, e combinabili tra loro a proprio piacimento; accanto, il menù dei piatti del giorno dello Chef, piatti della tradizione non solo romana. Raramente ho mangiato un prosciutto crudo così tenero, come piace a me, di un colore rosa intenso; raramente ho mangiato in un ristorante una ricotta di capra così fresca accompagnata da olive di Gaeta e pomodirini sott’olio. Ottime le verdure saltate: la cicoria, la verza (quella viola). Ora, io non sono proprio una da “carbonara” o da “amatriciana”, ma posso garantirvi che quando al tavolo sono arrivati questi due primi piatto ordinati da due amici, solo la presentazione meritava un assaggio. Dietro quello che per me è il successo di questo Bistrot non c’è un segreto particolare, ma il sodalizio di ingredienti fondamentali: qualità dei prodotti in termini di freschezza; tradizione (anche se suggerisco di provare anche il fish and cheaps – favoloso), presentazione dei piatti e una scelta di vini che seppur ridotta (ovvio, non siamo da Fortunato al Pantheon nè da Felice al Testaccio) è soddisfacente (ottimo il Cesanese); accuratezza e bravura dello chef (TUTTO è preparato da lui), e accoglienza. E “dulcis” in fundo, i prezzi modici. Dimenticavo, da provare il sabato sera il “Disco Buffet”: una tavolata di cibo a volontà con un bicchiere di vino a 10 euro, il tutto accompagnato da dj set di qualità. Io di questo posto non posso farne a meno, perchè mi sento a casa, soprattutto quando mangio. E se ho ospiti in visita a Roma, sono certa che portandoli al Forte Fanfulla hanno un pacchetto completo: buon cibo e tranquillità fino alle 23; concerti fino alla mezzanotte; e disco fino al mattino.
Visitatore3/5
27/01/2014
Posto dall'apparenza Vintage vive nella contraddizione di una tradizione popolare da voler rispettare a prezzi che stanno lievitando. Molto gradevole e sempre ricercata la proposta musicale. Da rivedere!
David L4/5
26/09/2013
Sono stato in questo originalissimo locale dallo stile vintage e la prima cosa che mi ha colpito è stata la varietà di interessi e di proposte interculturali che propone. L' arredo é un pò arrangiato ma il tutto si sposa perfettamente con la filosofia eco sostenibile che si vuole proporre nelle sue molteplici attività . Dal negozio di dischi in vinile a quello dei vestiti usati, dalla sala di registrazione cortometraggi al palco per concerti musicali di band emergenti, dalla sala lettura alla sala didattica ...insomma un centro polifunzionale dove si incontrano tante diverse persone La cosa che però mi ha in assoluto sorpreso più di tutto é la varietà e la qualità di cibo che viene proposta e magicamente servita dallo chef Luca ...beh! servita é per modo di dire perché essendo un circolo associativo è vietato servire al tavolo e quindi ti devi servire al banco, ma credetemi ......ne vale davvero la pena!!!
Visitatore5/5
12/09/2013
un luogo molto accogliente e carino per una serata tra amici e non solo. Sono rimasta piacevolmente colpita dal bistrot del Fanfulla. Da anni frequento i concerti e le altre miriadi d'attività che il Fanfulla organizza ogni sera. L'altra sera mi sono ritrovata ad assaggiare i piatti in menu del bistrot. Una cena di pesce molto gustosa, ottimi spaghetti con le vongole e cotolette di alici. Tutto squisito e presentato in modo molto garbato e informale dai ragazzi che lavorano li. Manca il servizio al tavolo ma è talmente divertente scambiare 4 chiacchiere con i barman che la cosa non infastidisce. Da consigliare sia per una serata tra amici che per una sera romantica. Il clima è talmente amichevole che ci si sente a casa, e il personale è molto attento e simpatico. Ritornerò sicuramente per assaggiare i menu delle serate a tema.
Francesco R4/5
10/09/2013
Il fanfulla è un ottimo posto dove trascorrere qualche ora in compagnia ma anche da soli. Sconsigliabile durante il weekend ma consigliabile quando ci sono degli eventi come il mercatino della domenica, dove si possono trovare buoni prodotti artigianali. Cibo e vini buoni. Servizio non particolarmente brillante e atteggiamento un pò "passivo".
Visitatore5/5
05/09/2013
Buon cibo, ambiente stile "vintage" e tanta simpatia e disponibilità da parte dei ragazzi che gestiscono il Bistrot del Fanfulla. Sono stata lì in occasione di un battesimo e devo dire che il servizio è stato davvero buono, un buffet ricco con piatti preparati quasi sul momento :-) Bello il giardino, si sta bene anche all'interno!
Visitatore2/5
21/05/2013
Sono rimasto veramente molto deluso dal Fanfulla, o perlomeno da come si è evoluto negli ultimi 2 anni. La qualità si è abbassata, i prezzi sono saliti, la gentilezza mutata in saccenza. E' un Bistrot associazione culturale dunque cibo e vino dovrebbero essere ad un prezzo da "associazione". Ebbene non è piu`così, si spende oramai come ad un ristorante MA la qualità è ancora da cucina alla "piu`o meno" da Associazione. Però scusata, a questo punto io vado al ristorante...cosi mi fanno pure lo scontrino.... Per concludere: grande grande grande delusione. Come un idea carina si trasforma in una trappola per avidità Non ci tornerò piu`
Visitatore5/5
17/01/2013
Un locale giovanile dove puoi assaporare ottimi piatti, ogni giorni diversi per avere un'ottima qualita grazie alla scelta giudiziosa dello chef! Buona musica e vasta scelta di vini.... Il tutto ad un prezzo accessibile anche per i piu giovani! Lo consiglio per passare una bella serara fra amici!
Visitatore4/5
13/01/2013
Il locale da avere sotto casa...atmosfera accogliente,ambiente informale,cucina di ottima qualità,menù variegato,musica ricercata...assolutamente consigliato per trascorrere una serata in compagnia degli amici...dall'aperitivo al dopo cena....e poi...hanno anche il biglia
Visitatore4/5
13/01/2013
Il locale da avere sotto casa...atmosfera accogliente,ambiente informale,cucina di ottima qualità,menù variegato,musica ricercata...assolutamente consigliato per trascorrere una serata in compagnia degli amici...dall'aperitivo al dopo cena....e poi...hanno anche il biliardino!!!!
Visitatore5/5
12/01/2013
Se cerchi qualcosa da fare la trovi lì! Aperitivo, cena, disco, teatro, concerti! Tutto in un ambiente rilassato e amichevole! Uno di quei posti da segnare come tappa fissa! Consiglio vivamente!
Visitatore5/5
09/01/2013
Passeggiando per il Pigneto io e altre tre mie amiche ci siam ritrovate in questo posto che definirei magico. Una sala concerti, un teatro, un negozio vintage e poi il bistrot!! Alla lavagna ci sono svariati piatti della tradizione italiana e non, tutti a prezzi modici e poi ci sono un'infinita di salumi e formaggi tutti provenienti dal Lazio. Abbiam bevuto un ottimo bianco biologico grazie anche al simpaticissimo ragazzo al bar che ci ha invogliato a scegliere! Un posto dove tornare anche per un aperitivo.