Rustica a Roma: leggi le recensioni

Leggi le ultime recensioni riguardanti Rustica (Roma). Sluurpy aggrega i voti,valutazioni e recensioni dei principali siti di ranking per fornire ai suoi utenti la migliore panoramica dei ristoranti di loro interesse.

Visitatore5/5
06/12/2019
Non ho mai mangiato così bene con un buon gusto e affetto. "Cibo romano per i romani", dall'antipasto al liquore.
Visitatore5/5
09/10/2019
portato da una coppia di amici gia frequentatori del posto a pranzo..due stanze spartane semplici che rispecchiano l'anzianita' del posto.Menu' classico romano più aggiunte giornaliere a secondo del giorno e dei prodotti di stagione. Ordinato due mezze maniche amatriciane(finalmente un classico fatto semplicemente come da disciplinare: pasta Rummo, sugo e guanciale come si deve voto otto, a seguire due mezze porzioni del giorno ottime. Per seguire i secondi due porzioni di salciccie e broccoletti ben cotti e profumati 8tutto espresso ,una signora trippa e delle polpette al sugo. Dolce della casa, acqua 1/2 litro rosso e due caffe 75 euro. Ottimo qualita' e prezzo.
Visitatore4/5
05/10/2019
Pranzo qui ogni tanto con amici. Apprezzo la semplicità della Roma di una volta, piatti romani veraci, caserecci, ben cucinati. Lo consiglio per chi vuole mangiare economico ma buono senza richiedere nulla alla location.
Visitatore3/5
04/08/2019
Cena con amici in questa trattoria dal sapore unico per semplicità ed atmosfera. Location molto spartana e verace, in pieno stile da bar antico e di quartiere. Menù basato sulle pietanze romane con qualche offerta del giorno. Tutto semplicemente buono: carbonara, amatriciana e pasta porro e salsiccia. Bene anche i secondi ed i contorni, su tutti il pollo con i peperoni e la cicoria. Servizio alla mano, gioioso e molto rustico, come è giusto che sia in un locale del genere. Prezzo onesto e da vera osteria: primo, secondo, contorno e vino per 20€ a testa. Locale molto particolare per la sua semplicità e l’essenza ruvida della trattoria sotto casa, a scapito di una location trasandata ma vera. Materie prime di buona qualità. Consigliato per una cena non elegante ma diversa.
Fabio G2/5
30/07/2019
Ero curioso avendo visto le recensioni positive ma è stata un'esperienza snervante per tempi di attesa da pranzo di nozze. Lunedi 29 luglio prenoto per dieci persone alle 2030: arrivati il titolare suggerisce di scegliere al massimo due formati di pasta diversi "altrimenti tempi di attesa si allungano": nessun problema scegliamo rigatoni gricia e carbonara, per secondo alcuni piatti di carne e qualche contorno. Comincia l'attesa: ordinazioni fatte intorno alle 21 .... la pasta arriva alle 2215 ... poco male cominciamo a mangiare.... per i secondi visto che intorno alle 2245 ancora non si erano visti ( e qualcuno di noi aveva ordinato solo quelli quindi era ancora a digiuno) chiedo al titolare che mi risponde "ci vuole il tempo che ci vuole" (?!)... alle 23 arrivano e, forse per la mia richiesta di prima, cerca di giustificare l'attesa spiegando che loro fanno tutto espresso; non so che dire visto che anche per tre caffè abbiamo aspettato quasi venti minuti. Stremati rinunciamo al dolce per non fare nottata e ce ne andiamo alle 2340: tempi giustificabili per un pranzo di nozze non per una trattoria a conduzione familiare. Spesa per otto piatti di pasta 4 di carne e sei contorni 120 euro senza alcuna ricevuta fiscale. Roma ha tante buone trattorie: io sceglierò le altre perche quando spendo i miei soldi vorrei rilassarmi e qui non e stato possibile
Visitatore2/5
17/07/2019
Casareccio si ma prezzi alti per quello che offre.50€in 2:2 primi(ottimi) 2 secondi 2 dolci mezzo litro di vino sfuso.il fegato con cipolle veramente pessimo e gli involtini semplici e piccoli.dolci buoni e ben fatti
Visitatore5/5
03/06/2019
Personale folcloristico cucina divina con piatti tipici Romani trippa, coda, pajata etc.... consiglio vivamente
Fabrizio F5/5
22/04/2019
Ho vissuto per qualche anno a Roma e mi sono ritrovato proprio sotto casa questa eccellente trattoria. Locale a gestione familiare e cucina romana di ottima qualità. Personale poi di rara cortesia. Appena ripasso dalla capitale faccio i salti mortali per poterci tornare.
Visitatore5/5
30/03/2019
Mangiare in questa trattoria è come fare una tavolata a casa di amici,perfetta per chi ha voglia di verace romanità al palato e non guarda troppo all'estetica del locale. La carbonara è una vera delizia con il guanciale che scricchiola di croccantezza, vero punto forte del nostro pranzo. La gricia molto saporita data la ricca spolverata di pecorino. Trippa alla romana buona e soprattutto pulita bene. Straccetti di pollo anch'essi buoni con tante scaglie di cacio e pepe. La cicoria ripassata è un contorno che ci sentiamo di consigliare a tutti, amara al punto giusto. Abbiamo preso anche una porzione di broccoletti e non erano male, anzi. Per concludere in bellezza la torta della nonna, delicata e leggerissima è sparita dal piatto in meno di un minuto. Servizio nella media, personale gentile e simpatico. Ottimo rapporto qualità prezzo, dato che il tutto è venuto a costare 40 euro, amaro,acqua e coca cola incluse. Grande scoperta, torneremo sicuramente con molto piacere.
Serena S5/5
28/03/2019
Sono stata a La rustica da poco e sicuramente ci ritornerò! Piatti della tradizione cucinati alla perfezione in un ambiente accogliente e familiare con un servizio cortese e attento alle richieste dei clienti. Se cercate un ristorante che sa di casa nella migliore accezione del termine La rustica fa al caso vostro.
giuseppe n4/5
15/03/2019
sono stato di sabato sera con un amico ed abbiamo prenotato altrimenti sarebbe stato difficile trovare posto. non ci ero mai stato ma da subito l'atmosfera casalinga mi ha messo a mio agio. l'ordine te lo scrivi da solo, fatto che devo dire mi rilassa perchè non ho il cameriere che ogni due minuti ti chiede " avete scelto?". pasta ottima, sia la carbonara che la gricia ( anche se quel pezzetto di cipolla rompe un pò la tradizione). di secondo dei morbidissimi straccetti cacio e pepe ed involtini di pollo ripieni di salsiccia. un litro e mezzo di vino "sincero" per un totale di 40 euro in due!!!!! è vero che sul menù non ci sono i prezzi ma vi assicuro che non ci saranno nemmeno brutte sorprese!!! da riprovare. grazie a tutti!!!
Visitatore4/5
21/01/2019
Posto unico. Quando c’è affollamento (sindrome del sabato sera) si perde un po’ la qualità: rischi una carbonara un po’ scotta (altrimenti sublime), patatine fritte due proprio due per esaurimento, in generale tutto più sciatto. Ma va conosciuto. E frequentato.
Visitatore4/5
19/12/2018
Siamo stati qui in questo locale vecchia maniera per una cena tra colleghi e amici del calcetto siamo stati veramente bene abbiamo mangiato due assaggini di primi un secondo a scelta (la padellata piccante è spettacolare) contorni dolce caffè e amaro per un prezzo concordato in precedenza più le bevande il personale è gentile e cordiale ti fanno sentire a casa della nonna . Ci tornerò sicuramente p.s. Non ho dato la quinta stella per l'eterno dilemma della cipolla nella gricia
Visitatore5/5
02/12/2018
Ci sono stata per il mio compleanno. Lo trovo un posto magnifico. A parte che sembra di stare in un paese ma quasi sui colli portuensi il che lo trovo eccezionale. Il cibo genuino ottimo romano. Prezzi giusti.. gestori eccezionali. La signora bionda è una persona squisita. Merita 10 e lode questo posto. Ancora un po’ di Roma quella vera.
Visitatore5/5
29/11/2018
Classica Trattoria che solo a Roma si può trovare, ambiente e cibo di altri tempi. Non appena ritorno a Roma ci tornerò sicuramente
Visitatore3/5
17/11/2018
Ambiente familiare in una struttura dall'aspetto semplice e casareccio, camerieri cordiali e tavoli dove si respira convivialità tra i commensali. Anche la cucina riporta ai sapori di casa, non solo carbonara e trippa, ma anche ricette dall'aria familiare di certi pranzi domenicali, come zucchine ripiene e involtini di verza, e perfino un tocco di creatività con gli straccetti cacio&pepe. Pasta al dente, porzioni giuste, carne tenera, dolci freschi di forno (anche se preferisco la sbriciolona di mia zia, meno secca la frolla, de gustibus) conto consono... Giusto, si consono al locale, ai piatti (della tradizione ma certo non di complessa esecuzione), al servizio (l'ordine te lo scrivi da te)... Almeno ad intuito...perché il menù è scritto a penna su un foglietto e il prezzo non c'è... E nemmeno lo puoi capire dopo perché non c'è manco la ricevuta... Vabbe' che ci sentiamo come a casa, ma a casa non pago, qui si...e vorrei capire quanto e cosa.
Visitatore5/5
15/10/2018
Che dire? sono stata per la prima volta lo scorso venerdì in questo locale storico , conosciuto ed apprezzato da molti appassionati della cucina tipica romana. Siamo stati accolti da questa allegra famiglia: in cucina tre cuoche affiatate: la mamma Marinella e le due figlie Francesca e Luana, in sala Giorgio, marito di Marinella, e i due generi.Ho gustato per antipasto una magnifica trippa, per primo una gricia saporita con generoso guanciale, a seguire un indimenticabile Baccalla' con patate al sugo(solo il venerdì la signora Marinella lo prepara- conviene prenotarlo prima-) una cicorietta e della crostata. Era tutto talmente buono, l'atmosfera rilassata e serena, che ho trascorso una serata piacevolissima come non mi capitava da tempo. Da tornarci presto Ps la coda in genere la preparano il mercoledì. Coda mercoledì,
Visitatore4/5
05/10/2018
In questa trattoria sembra che il tempo si sia fermato, tutto buono e ben eseguito, servizio romano ma cortese ambiente un po’ troppo rumoroso, prezzo qualita’ ottimo!
Visitatore5/5
03/10/2018
Trovato il ristorante attraverso una ricerca "cucina romana" e ne è valsa proprio la pena!appena entri ti rendi conto di essere a casa, ti accoglie il "padrone di casa" mettendoti subito a tuo agio e fornendoti un menù giornaliero SCRITTO A MANO, poi ti giri verso la cucina e vedi delle donne in parannanza che ti fanno già venire fame!appena leggiamo il menù abbiamo talmente l'imbarazzo della scelta che in 4 ordiniamo antipasto primi e 6 secondi, e che dire, tutto STREPITOSO!la vera cucina romana e il vero ambiente da trattoria!non vedo l'ora di tornarci!!!CHE BONO!!!
Stefano C5/5
27/08/2018
una delle rare trattorie della città (a gestione casalinga), la rarità è prima di tutto nella location che fa grande selezione, ci si arriva solo in macchina, è tra Magliana e Trullo, nella mitologica Borgata Petrelli (l'unica borgata non gentrificata di Roma). trattoria sconosciuta al resto del continente Roma ma popolare ai suoi fedelissimi. Qui una guida turistica con le sue truppe cammellate non ci verrà mai (con tutti i vantaggi del caso). Scostate all'ingresso la tenda fatta a perline ed entrate nella cucina romana. Nessun fronzolo, tutta sostanza.
CHIUDI
CHIUDI