Enoteca La Torre a Roma: leggi le recensioni

Leggi le ultime recensioni riguardanti Enoteca La Torre (Roma). Sluurpy aggrega i voti,valutazioni e recensioni dei principali siti di ranking per fornire ai suoi utenti la migliore panoramica dei ristoranti di loro interesse.

Visitatore5/5
28/10/2020
Sono stato a cena in questo ristorante la scorsa estate. L'ambiente è molto suggestivo, sia per cenare sia per passare un po' di tempo dopo cena. Lo staff è molto cortese ed il cibo molto buono. Prezzo adeguato al servizio e all'ambiente.
Visitatore4/5
22/10/2020
Un giovane cuoco da Ischia che cucina piatti italiani di ottima qualità . Soprattutto il pesce ma ottimi i dolci. Champagne di ottima qualità . De Venoge.
Visitatore4/5
17/10/2020
La location é davvero unica, di un’eleganza senza tempo, emozionante. Una cucina interessante, sulla quale non mi dilungo in quanto ho trovato tutto in linea con le aspettative...(alte) mi ha regalato una bella serata!
Visitatore5/5
13/10/2020
Una raffinatissima degustazione guidata di pregiati vini bianchi accompagnata da risotto al limone di Amalfi, tartufi di mare, asparagi e yogurt di bufala... gamberi rossi al cardamono, stracciatella, agrumi e croccante alla menta!!! Il fiume rende incantevole ogni città: Parigi, Torino, Verona, Firenze, ROMA... MARINELLA CHIORINO
Visitatore5/5
03/08/2020
Abbiamo cenato a Villa Laetitia sabato a cena. La location è molto bella e curata nei minimi dettagli. Personale preparato, cordiale e discreto. Carta dei vini all’altezza della stella Michelin. Piatti forti che consiglio sono il risotto ai limoni, cannolicchi e vongole e per finire il babà, piatti che ricordano le origini napoletane dello Chef Domenico Stile. Torneremo certamente!
Visitatore5/5
19/07/2020
Ristorante molto bello ed elegante. Menù degustazione da 5 portate molto buono...su tutto le caramelle di stracotto!
Visitatore5/5
03/06/2020
Cibo superlativo e di ottima qualità, personale preparato, professionale e attento alla cura del cliente. Location bellissima e conto giustissimo per la qualità dei prodotti offerti e del servizio che viene prestato.
Daniele M3/5
02/03/2020
Ho provato già diversi ristoranti 1 stella michelin a Roma; E' andato tutto piuttosto bene, soprattutto il servizio impeccabile. Come qualità del cibo Enoteca la Torre si colloca più o meno a metà classifica. Ho principalmente 2 appunti: a) il risotto con limone cannolicchi vongole era buono ma il limone era troppo prevalente, nessuno dei commensali è riuscito a sentire il sapore dei molluschi. b) Vi è stata una spiacevole sorpresa al momento del conto. E' stato addebitato un aperitivo di benvenuto in teoria "offerto" al momento dell'ingresso. Mi è sembrata un'assoluta caduta di stile. Come detto mi è capitato anche in altri ristoranti stellati e MAI nessuno si è sognato di addebitare un calice di benvenuto. Sarebbe come scoprire, a fine conto, che tutti gli stuzzichini, i pre dessert portati dai camerieri fra una portata e l'altra vengano addebitati come "extra" rispetto al costo pubblicato sul menu per il percorso degustazione. Tutto ciò che viene portato al tavolo che non è espressamente richiesto dal cliente (e che quindi non ha un corrispettivo economico nel menù) si da per scontato che venga offerto come gesto di carineria per la clientela. Non ho voluto fare polemica al momento del conto per cui ho semplicemente chiesto cosa mi è stato addebitato, mi è stato gentilmente spiegato, ho preso atto ed è finita lì. Però ritengo questa cosa mediamente grave per un ristorante di questo tipo. Nel complesso l'esperienza rimane comunque positiva.
Visitatore5/5
12/02/2020
Cena sopra le aspettative all’enoteca la torre, vi spiego il perché. Innanzitutto io e mia moglie siamo arrivati al ristorante con mezz’ora di anticipo (19:15 anziché 19:45), mentre i ragazzi di sala, capitanati da Rudy Travagli, erano occupati nel briefing pre-servizio. Ciò nonostante, senza nemmeno esitare, o senza troppi scambi di sguardi tra loro, come spesso accade, ci fanno accomodare al bar, dove abbiamo deciso di iniziare la nostra serata con due calici di bollicine che naturalmente andavano a braccetto con i piatti d’entrata della cucina. Una volta accomodati Alessandro (il maitre) ci illustra il menú aiutandoci a prendere quella che si rivelò poi la decisione perfetta, il menù da 7 portate. Una volta scelti i vini che ci avrebbero accompagnati per tutta la serata partiamo con il menú. Da questo momento in poi ci troviamo travolti dall’armonia e dall’energia dei componenti di sala. Mia moglie ancora ora almeno una volta al giorno mi ricorda di quanto erano coinvolgenti le spiegazioni al tavolo di Steven (chef de rang), il più giovane. La bontà dei piatti cresceva di portata in portata in maniera direttamente proporzionale alla bellezza della sala, indiscutibilmente la più bella di tutta la capitale. Quel marmo...Infine la piccola pasticceria, la portata, mi vien da dire extra, che di solito lascia a desiderare, ma di cui non ci lamentiamo mai perché offerta. Sublime! Divertentissimo il boccone di magnum ricoperto da scoppiettanti perline. Complimenti dunque allo chef, anche lui giovanissimo, ed a tutta la sua squadra. E grazie di cuore a Steven, Alessandro e Rudy per non averci mai trascurato e per averci regalato una serata fantastica. A presto.
Visitatore5/5
23/01/2020
stella è più che meritata, il posto è elegante e molto curato, il servizio più che all’altezza così come la cucina e il cocktail bar! abbiamo scelto il menù degustazione ottimo il risotto e il piccione (servito al tavolo).
Visitatore5/5
22/01/2020
Superlativo e’ dir poco, sono stato invitato da amici non conoscevo il posto, setting elegantissimo e poi il cibo e’ andato oltre le aspettative.... stella meritatissima.... non vedo l’ora di tornare con la mia famiglia.
Visitatore5/5
22/01/2020
Siamo stati in questo meraviglioso Ristorante x una occasione speciale,il nostro anniversario.All’entrata abbiamo avuto una meravigliosa accoglienza,abbiamo optato x una degustazione a occhi chiusi e vi posso assicurare che è stato un vero e proprio viaggio x tutti i sensi,una delizia del palato dell’olfatto ma specialmente x la vista,oserei dire piatti pittoreschi e artistici ma senza essere mai banali,i piatti che mi hanno colpito di più sono stati,i gamberi rossi gin tonic e zucca fermentata,il risotto ai limoni con cannolicchi delicatissimo ma sono rimasta affascinata dal piccione e dal baba’preparato vicino al tavolo,anche il servizio molto elegante e professionale mai invadente che completa il tutto in un atmosfera fiabesca x renderti veramente felice di esserci stati. Cosa aggiungere un applauso allo Chef ma anche al Sommelier che ha abbinato i vini perfettamente.Grazie di cuore ci avete regalato una serata meravigliosa.
Visitatore5/5
30/12/2019
Uovo con tartufo, gnocchi al totano rosso e agnello alla Villeroy (semplifico per esigenze di recensìone) la mia scelta. Impiattamento curato, grande tecnica e gusto raffinato. Servizio impeccabile. Elegante location "mitteleuropea" insolita per Roma (nota positiva di un romano doc come me). Conto in linea con la stella.
Visitatore4/5
28/12/2019
Ambiente molto carino con musica in tono. Personale gentile e cuoco ispirato. Unica nota: forse qualche piatto ha troppi ingredienti con sapori non troppo bilanciati, soprattutto sui secondi di pesce. Nota di merito per gli spaghetti al ‘Garum’, alici, broccoli e ‘nduja.
Visitatore5/5
15/12/2019
Siamo stati in questo Ristorante circa 6 anni fa e devo dire che il livello è ulteriormente cresciuto! Per l’anniversario del nostro Matrimonio, mia Moglie mi ha portato in questa stupenda location avvolta da un ambiente lussuoso ed affascinante sul Lungo Tevere. Cucina eccezionale e ricercata in ogni singolo piatto... Servizio impeccabile e coinvolgente grazie alla spiegazione delle portate ma soprattutto all’ultimazione del piatto davanti gli occhi del Cliente (molto scenico e stupefacente, abbiamo apprezzato molto) Cantina ampia e di ottimo livello. Consiglio il percorso degustativo.
Visitatore5/5
10/12/2019
Ristorante in un palazzo liberty sul lungotevere, con pochi tavoli. Personale di sala professionale, discreto, gentile. Diversi assaggi offerti, tutti buonissimi, il risotto ai limoni da provare assolutamente,un mix di sapori perfetto.
Visitatore5/5
26/11/2019
Era il nostro anniversario di matrimonio e sin dal momento che ho prenotato ho riscontrato supporto e complicità nel rendere la serata speciale da tutte le componenti che rendono l’Enoteca La Torre un vero gioiello. Una location affascinante, posta nel salone di una meravigliosa villa in stile liberty del rione Vittoria affacciata su Lungo Tevere. La cucina dello Chef Domenico Stile è basata su piatti gourmet, presentati artisticamente e con sofisticatezza, ma senza trascurare ne i sentori ne il gusto dell'ospite, accompagnandolo con accostamenti ben selezionati ed equilibrati dal punto di vista sia olfattivo sia visivo, che permettono di sperimentare anche interazioni e dinamiche di sapori non usuali ma senza che l'ospite si spaventi. Carta dei vini assolutamente impeccabile (non ho altro da aggiungere). Il personale di sala è altamente qualificato come presuppone il livello del ristorante, sempre attento presente e partecipativo con il commensale, anche voglioso di condividere un'interazione con l'ospite ma senza mai essere invadente. Il prezzo è assolutamente adeguato al livello del ristorante e all'atmosfera della location, nulla da eccepire. All’atto della prenotazione, nelle richieste particolari avevo annunciato il motivo della cena con l’unica richiesta di stupirci … beh raramente sono stato accontentato ad un simile livello … grazie a tutti continuate così.
Visitatore4/5
04/11/2019
Serata speciale in una cornice unica e accogliente, dall'aperitivo alla cena. Uno staff di persone professionali e gentili. Il menù degustazione a 5 portate è stato ben individuato... Il mio dolce? Una prelibatezza e delicatezza 🤩 La stella è tutta meritata 💫
Visitatore5/5
25/10/2019
Abbiamo festeggiato il compleanno di mio marito in questo splendido ristorante. Non abbiamo fatto il menu degustazione, ma abbiamo scelto noi la cena. Tutto ottimo, ben presentato e servizio molto cortese e mai troppo ingessato. Molto bella l' idea di regalare a sorpresa una tortina per buon augurio.
Visitatore5/5
17/10/2019
Invitato a un matrimonio ristretto, abbiamo pranzato al top. Mangiato pesce. Nulla da dire. Dal servizio alle portate, allo champagne, alla location. Tutto perfetto. Ottimo
CHIUDI
CHIUDI