Pizzeria Da Geppo a Milano: leggi le recensioni

Leggi le ultime recensioni riguardanti Pizzeria Da Geppo (Milano).

Sluurpy aggrega i voti,valutazioni e recensioni dei principali siti di ranking per fornire ai suoi utenti la migliore panoramica dei ristoranti di loro interesse.

Andrea Chesini5/5
05/08/2021
Pizza enorme sottilissima e croccante di ottima qualità. Il locale è un po’ piccolo e spartano, da questo punto di vista non bisogna avere troppe pretese ma la pizza merita la visita. Apprezzato anche l’intervento della signora Adriana che di sua spontanea volontà ha fatto spegnere le sigarette a due persone sedute ai tavoli esterni che stavano affumicando tutti mentre si mangiava. Per due pizze con porcini e zola, due birre medie e due acque da 500ml abbiamo speso 33 euro.
stefano fabris4/5
30/07/2021
Per chi ama la pizza sottilissima, per mio gisto ottima e ingredienti di buona qualità. potrebbe, visto che abito nella via, diventare la mia pizzeria preferita. non fosse per la scortesia. del cameriere (ieri sera 29.07.2021, mamma mia che modi!)
Massimo Scotti5/5
02/06/2021
Da soli 20 anni passo volentieri da Geppo. Ambiente mini ma pizza maxi sottile e perfetta. Lunga chiusura per il lockdown e finalmente ha riaperto. Avremo provato 10 pizzerie nel frattempo(con asporto ovviamente)ma lui è unico. Sono anche gentili quindi quello che ha avuto il coraggio di dire che sono maleducati dando una stella ,quella stella se la appenda al petto è il suo valore non quello di Geppo.
serena benassi2/5
31/07/2021
Confermo ciò che è stato detto da altri. Pizza buona, croccante e sottile, ma purtroppo chi ci lavora è troppo maleducato e non rende piacevole la permanenza nel locale. Mangiare non è solo mettere sotto i denti qualcosa di buono, ma anche consumare il pasto in un posto se non gradevole, almeno neutro...Peccato!
Miriana 54/5
22/07/2021
Pizza sottilissima e grande più del piatto veramente buona! Spazio un po' piccolo e in estate mangiare dentro è un po' caldo. Per il resto servizio cortese anche se un pochino lento. Tutto sommato consigliato per una buona pizza
maria grazia Biancoli1/5
01/07/2021
Maleducati e ostili con i clienti. Non ti fanno sedere se non sei al completo e se volessimo bere intanto una birra io ed il mio amico in attesa del terzo ospite? e così ci siamo alzati e siamo andati in un’altra pizzeria. Dovrebbero imparare un mestiere molto antico, quello di servire il cliente in modo educato e professionale. Forse è cambiata la gestione? sicuramente… ora troviamo una signora un pò Matura stizzita, rabbiosa e insodisfatta della vita che comanda un ragazzo straniero altrettanto incapace di essere educato, forse dovrebbe tornarsene da dove è arrivato? Geppo, macroscopico errore nel settore “Pizzeria”
PAOLO RESTELLI1/5
05/09/2020
Siamo entrati per chiedere se c'era un tavolo libero e siamo stati presi a male parole dal proprietario/cameriere che ci ha insultato perchè eravamo entranti in due per avere informazioni. Una volta seduti ho ricevuto una pizza in gran parte bruciata, alla richiesta di rifarla il proprietario ha risposto che le pizze per forza sono in parte bruciate altrimenti sarebbero crude. VERAMENTE MALEDUCATI !MAI PIU' QUI ! la zona è piena di pizzerie buone,portate i vostri soldi altrove
Giulia B3/5
12/01/2020
Questa pizzeria offre la possibilità di mangiare una pizza bassa e larga. Io preferisco il genere ‘napoletano’, ma sicuramente a chi piace il genere sottile può trovare un riferimento qui. Il locale dispone di massimo 25 posti e ha un arredamento molto basilare, vetusto. Il coperto di 1.50 include tovaglietta di carta e un fazzoletto di carta. La scelta delle pizze è variegata, ma non troverete mai nel menu una mozzarella di bufala o una burrata: gli ingredienti sono semplici. Il forno è alimentato sia a legna sia a gas. Come annuncia un cartello all’interno della pizzeria, ci si siede solo se tutti i commensali sono presenti e chi vuole attendere per la pizza da asporto deve farlo fuori a prescindere da qualunque temperatura o situazione meteorologica ci sia all’esterno. La signora che gestisce l’ingresso dei commensali e le ordinazioni è un ‘personaggio’: quando si aspetta fuori, lei non segna il nome e il numero di persone, lei va a memoria; a volte è molto gentile, ma altre volte un po’ scorbutica.
CHIUDI
CHIUDI