Osteria Tizio E Caio a Milano: leggi le recensioni

Leggi le ultime recensioni riguardanti Osteria Tizio E Caio (Milano).

Sluurpy aggrega i voti,valutazioni e recensioni dei principali siti di ranking per fornire ai suoi utenti la migliore panoramica dei ristoranti di loro interesse.

Elena Talenti2/5
05/06/2021
Abbiamo atteso per mezz'ora che arrivasse il menù (lasciato sul tavolo senza una parola), poi altri 45 minuti perché fosse presa l'ordinazione (anche qui, non una parola da parte del personale). Ci è stato portato un vermentino (a scelta del cameriere, sempre senza una parola), di euro 3.50 e venduto a 20 euro. Il cibo (due primi ed un fritto) non era male ma niente di memorabile. Il contorno, verdure grigliate, era stato chiaramente scaldato in microonde e non era per nulla buono. Abbiamo speso quasi 80 euro in tutto. Anche con il conto, non una parola da parte del personale. Magari era una serata no. Ma un'indifferenza così totale e un disinteresse così esplicito nei confronti del cliente, sono stati davvero fastidiosi. (Senza contare un costo decisamente inadeguato a quanto ricevuto).
Alessandro Greco4/5
21/05/2021
Locale accogliente, servizio attento, educato e veloce, cibo di mare buono con possibilità di scaltra tra menù di terra, cucina tipica Sarda ma con varianti creative, prezzo giusto rispetto alla qualità, lo consiglio.
Gerardo Pandolfi5/5
16/02/2020
Cena di San Valentino in questa osteria nel quale siamo capitati per la prima volta. Il locale è semplice molto da vera osteria, niente cose chic o raffinate, il giusto. Il personale accogliente e simpatico senza essere troppo invasivo. Nel nostro caso abbiamo preso: - due antipasti: pecorino con salumi e cipolle caramellate, gamberi con fagioli su patate. Il primo molto semplice come antipasto ma buono, il secondo più particolare e molto meglio, o per lo meno, merita sicuramente di più. - due primi: spaghetti con bottarga e fregola di mare. Entrambi i piatti molto buoni e di giuste quantità. Voglio sottolineare come bella fregola di mare c’era molto pesce. - dolce: abbiamo provato il loro tiramisardo. Una rivisitazione del tiramisù ma con il mirto sardo. - bere: acqua e vino. Sul vino devo essere sincero perché avevamo chiesto due calici di bianco, in quanto una bottiglia era troppo in due. Lui ci ha riempito i bicchieri e lasciato li la bottiglia. Vedendo che con tutti faceva la stessa cosa, non ci siamo fatti domande, ma poi sul conto ha messo l’intera bottiglia. L’idea è giusta se magari si è in 3/4 persone e una bottiglia finisce, ma in due in pratica mezza è rimasta li. Alla fine ci ha lasciato la bottiglia di mirto da bere free prima di andar via. I prezzi sono buoni, giusti e abbiamo speso un totale di 70 euro.
Giulia Girardi5/5
01/11/2018
Osteria molto accogliente. Per entrare bisogna suonare il campanello come se ci si presentasse a cena da amici. Il titolare e stato gentilissimo e molto simpatico, favorendo la socializzazione, molto piacevole, tra noi ospiti. Abbiamo mangiato molto bene, ed era tutto di ottima qualità. Le porzioni non sono esattamente quelle dell'osteria classica, ma sono più raffinate.
Roberto Raimondi2/5
17/07/2021
Locale carino, personale presente e cordiale, qualità/prezzo molto discutibile, prezzi altissimi, qualità medio bassa......
rosita pallavisini5/5
06/04/2019
Devo dire che quanto mi hanno consigliato corrisponde a realtà.. Osteria di altri tempi piccola ma ti senti subito a casa.. Poche foto perché il cibo è talmente buono e gustoso che te lo mangi di corsa. Pesce fresco ottimo... Prima volta che do un 10 al tiramisù della casa.. Spettacolare... Se siete in zona prenotate ne rimarrete stupiti.
Ambrogio Castelli1/5
21/02/2021
Ho voluto provare questo ristorante ma purtroppo sono rimasto molto deluso, pietanze buone ma veramente ridotte al minimo con i prezzi molto alti, attenzione al cliente scarsissima, il cameriere mentre ci prendeva l'ordinazione guardava da altre parti, il servizio lentissimo, per portarci un primo ed un secondo 2 ore nette. Mentre mangiavano un dipendente si è messo a fumare lasciando la porta aperta permettendo di far entrare tranquillamente il fumo, lasciate perdere a Milano ci sono tanti altri locali.
Elisabetta T.5/5
17/01/2020
Locale intimo e ben curato. Menu eccezionale e ospitalità cordiale. La classica tovaglia a quadretti con piatti che deliziano il palato e anche la vista. Consiglio e sponsorizzo 😋
CHIUDI
CHIUDI