La Mandragola a Genova: leggi le recensioni

Leggi le ultime recensioni riguardanti La Mandragola (Genova). Sluurpy aggrega i voti,valutazioni e recensioni dei principali siti di ranking per fornire ai suoi utenti la migliore panoramica dei ristoranti di loro interesse.

Visitatore4/5
02/06/2019
Dopo un aperitivo in questa splendida piazzetta nei vicoli genovesi ci siamo fermati per cena! Aperitivo nella media con ottimo vino e stuzzichini in quantità normale com’è giusto che sia per gustarsi la cena. La cena è stata molto apprezzata con piatti abbondanti e buonissimi, le acciughe... spettacolari!! Menù vario per tutti i gusti: mare, terra o etnico. Locale molto grazioso con la caratteristica di avere sedie di ogni genere! Invece la taverna adatta per aperitivi o dopocena da la possibilità di soggiornare sia all’aperto che all’interno! Ottima esperienza e molto consigliato a chiunque!
Visitatore4/5
02/06/2019
Abbiamo preso acciughe fritte cuculli e panissa. Ottimi e abbondanti. Vino ottimo (bianco fermo coronata). Trofei al pesto ok. Caffè ok. Servizio un po' lento. Tonno negativo ( forse non fresco ). La location è suggestiva e tranquilla. Bagni puliti. Personale gentile. Consigliato.
Caterina A4/5
17/05/2019
Sono amante della cucina indiana, così come di quella genovese. Per me è stata davvero una bella sorpresa. Trovo il ristorante molto romantico e avvolgente. La location all'aperto è un po' magica... Il cibo squisito e interessante. Grazie per la bella serata.
Luca G1/5
18/04/2019
scelto il locale per la location fantastica! purtroppo la cornice bella non basta e neanche la buona musica!!! ma procediamo con ordine, consultato il menù optiamo per antipasto e secondo il tutto innaffiato da un buon rossese di Dolceacqua; Il rossese è finito! (sostituito con un discreto lagrein) questo può succedere! arrivano gli antipasti acciughe ripiene e cozze alla marinara, Le cozze sono tremende sembra che al posto del prezzemolo sia stato usato dell' origano enessuna traccia di aglio o vino, provo con un po di limone ma è peggio, insomma ne lascio abbastanza nel piatto e quando arriva L'imbranato e mi chiede guardando il piatto tutto bene? gli rispondo no! gli chiedo di annusare il piatto e lui : sembra buono. Gli dico che le cozze non sono un piatto difficile da realizzare, aglio prezzemolo e un po di vino bianco lui mi risponde che è cosi che le fanno! le acciughe che in realtà sono al forno adagiate su un letto di patate sono discrete imbarazzante è l'impiattamento con al centro una montagnetta di insalata e cetriolo tagliati fini che non centrano nulla. dopo una lunga attesa, (il locale è semivuoto!) arriva il rostbeef con riduzione al pigato: sembra prosciutto crudo tanto è sottile in più è disposto lungo la cornice del piatto ed al centro montagnetta di insalata e cetriolo!! della riduzione al pigato nessuna traccia, resta scritta sul menù dove per altro ci sono delle specialità mediorientali, come azzardo devono essere cuoco e gestori, su questo per carità nulla da eccepire, ma forse invece di snaturarsi e proporre piatti di cucina nostrana affrontati in cosi barbara maniera, potrebbero proporre una cucina etnica. Insomma incapacità allo stato puro dal servizio alla cucina. Da provare forse l'aperitivo, gestito dalla Tavernetta, nella splendida piazzetta di S. Cosimo.
Luca T2/5
14/03/2019
Ciao ! siamo stati in questo ristorante per un compleanno. Cibo nella norma con porzioni risicate . Servizio insufficiente ... Quando ci sono stati serviti sia i primi sia i secondi , 2 persone hanno dovuto aspettare 20 minuti circa per avere i loro piatti mentre gli altri avevano già finito (entrambe le volte avevamo tutti lo stesso piatto ). Caffè fatto con la moka che sapeva solo di acqua ... Primo + secondo + vino della casa+ caffè= 28 euro a testa .. Un po troppo senza dolce e antipasto e data la grandezza delle porzioni servite. Nota positiva che voglio sottolineare è comunque la cordialità del personale ma non credo ci tornerò.
Visitatore2/5
05/03/2019
Locale situato nel centro storico a pochi passi dal teatro dellatosse e dal porto antico. Caratteristico ma un pó decadente. Menu che non esprime un preciso carattere del locale che definirei turistico. Qualche piatto della tradizione genovese ma cucinato non alla perfezione. Servizio lento nonostante. Il licale fosse tutt' altro che affollato. Prezzo onorato, nulla da dire, ma speravo molto di più.
Visitatore5/5
28/02/2019
Questo ristorante mi ha colpito parecchio per l'abbondanza delle porzioni rispetto al prezzo pagato, eppure siamo in pieno centro in una delle zone più frequentate della città. Il menù rispecchia la cucina e le tradizioni regionali senza dimenticarsi di proporre qualche piccola rivisitazione che certo non guasta. Naturalmente non ho potuto fare a meno di provare il loro pesto...
Visitatore4/5
25/02/2019
Siamo stati qui domenica a pranzo,abbiamo preso le trofie al pesto con patate e fagiolini e e il fritto misto,tutto veramente buono,personale gentile,locale un po’ spartano ma particolare,lo consigliamo e ci torneremo
Visitatore1/5
23/02/2019
Prenotato per 7 persone alle ore 21.00 abbiamo atteso 20 minuti prima di avere il tavolo, un'ora prima di mangiare l'antipasto ed un'altra ora per il primo; il caffe'abbiamo preferito prenderlo a casa. La gestione pessima, il servizio lento e senza alcuna attenzione al cliente, la qualita' del cibo offuscata da tutta una serie di mancanze....sicuramente non tornero' e non posso consigliarlo.
Visitatore5/5
13/02/2019
Trasferta lavorativa a Genova ed abbiamo pranzato in questo ristorante con due colleghi, su suggerimento del nostro responsabile. Devo dire che siamo rimasti molto soddisfatti e che il locale merita una visita, anzi anche più di una considerando che ero indeciso tra due primi a dir poco appetitosi e ho dovuto fare una scelta. Alla prossima trasferta so già cosa predere!
Visitatore2/5
10/02/2019
Purtroppo ci ha abbastanza deluso, una cucina abbastanza dozzinale, la ricerca di fondere la cucina medio orientale con quella mediterranea che non è riuscita molto bene.
Visitatore5/5
08/02/2019
Ristorante da consigliare, molto buono, accogliente e pittoresco all'interno. A genova centro che è pieno di locali semplicemente "acchiappaturisti" questo si distingue nettamente. Ottimi i primi piatti!
Visitatore5/5
03/02/2019
Gusto e cordialità in locale molto gradevole. Menu con tanti piatti interessanti e sapori locali che è stato bello provare per la prima volta. Un'esperienza molto positiva, senz'altro da consigliare.
Visitatore5/5
26/01/2019
Abbiamo trovato eccezionali soprattutto i primi a base di pesce, deliziose le trofie, complimenti. Si trova in una nota piazza del centro e avevamo deciso di provarlo anche per questo, per fare una bella passeggiata digestiva tra i suggestivi vicoli del quartiere.
Visitatore1/5
12/01/2019
Sono stato qui con amici per cena. Ci siamo seduti alle 21 ma alle 23 ancora nessun piatto in vista. Il personale si occupa sia del ristorante che del bar di fronte perciò la sala rimane spesso senza nessuno e se hai bisogno di una bottiglia d'acqua o di un po' di pane in più ti devi alzare e andarlo a chiedere al cuoco in cucina. Esagerato anche il prezzo abbiamo speso 45 euro a testa per piatti mediocri e vino pessimo. Non è stata prestata la minima attenzione al cliente tanto meno ci è stato offerto nulla per scusarsi del disagio e/o attesa. 11 potenziali clienti persi, saluti
gabriele t5/5
08/01/2019
Ci eravamo già stati in tarda primavera sedendoci in uno di quei deliziosi tavolini all'aperto che si affacciano sulla pittoresca piazzetta. Non ricordo cosa prendemmo allora ma stavolta ci siamo orientati su un antipastina per cominciare e poi sulle acciughe ripiene che erano una vera delizia, sapidità al punto giusto (che è la difficoltà principale con questo piatto) e saporite. Buona anche la selezione di dolci della casa, non abbiamo saputo resistere e ne abbiamo diviso uno.
Gianluca R2/5
07/01/2019
Menù accordato in precedenza non rispettato e quindi forzati ad ordinare "alla carta". Disorganizzazione lampante fin da subito. Servizio assente. Tempi di attesa eterni. 5ore al tavolo. La prima senza né acqua né pane. I piatti che arrivano sono buoni ma non giustificano gli intervalli di ore tra una portata e l'altra. La cameriera non si vede mai e allora il cuoco, capendo la situazione, esce dalla cucina ed inizia a servire/sparecchiare i tavoli(?!) Conto da 450€. Niente sconto. Niente amari offerti. E pensare che oltre a non aver espresso nessuna lamentela abbiamo cercato in ogni modo di favorire la riuscita del servizio. Esperienza negativa.
Rocco R5/5
05/01/2019
Grazioso ristorante in ottima posizione del centro storico. Venendo dal gelo dell'esterno ci è sembrato quasi di entrare in un'oasi di tepore avvolgente, il mood accogliente del posto poi ha fatto il resto. Molto invitanti i piatti tipici del luogo, io ho ordinato il ragù di tonno ed era delicatissimo, i miei amici invece hanno preso una bella frittura dorata e ancora me ne parlano, mi hanno fatto andare via col rimpianto di non averla assaggiata.
pia l3/5
04/01/2019
Qualche mese fa' siamo state da "Taverna Zaccaria" per fare un aperitivo a pochi metri e (forse) della stessa gestione abbiamo notato la "Mandragola" che ci ha incuriosito così tanto che siamo andate a pranzare li un sabato di dicembre. Il locale ha un suo particolare fascino con colori accesi,oggettistica vissuta e arredi orientali.Sicuramente è ancora più affascinante alla sera. Come antipasti abbiamo scelto acciughe ripiene e melanzane alla parmigiana,entrambi buoni. Poi io ho continuato con il "cavallo di battaglia" cioè pasta Mandragola e mia figlia salmone croccante, gustosi e buoni. Per finire una porzione di tarte tatin che aveva poca della ricetta e l'aspetto originale e sarebbe stata meglio con una pallina di gelato ma ci siamo dovute accontentare della panna (della bomboletta) Ma la vera critica va per il cestino del pane,poco invitante e non fresco. Il vino,Ormeasco di Pornassio (Lorenzo Ramò) ottimo. Un buon pranzo,peccato che eravamo da sole e l'ambiente non era sufficientemente riscaldato. Il servizio anche se gentile mi è sembrato molto approssimativo e poco esperto. Il conto 68€ corretto. Ci tornerei per dare una seconda possibilità,forse siamo state soltanto sfortunate-una giornata "NI"
Valter F3/5
04/01/2019
Location molto bella e romantica. Eravamo due coppie e abbiamo ordinato tre antipasti di cui due di acciughe, ripiene portata scarsa e una di acciughe fritte portata normale direi abbastanza buone, quattro primi di cui tre penne alla Mandragola che personalmente ho trovato scarse di quantità e dal sapore esaltato dal dado, due secondi di frittura normale e due secondi di spinaci, nessun dolce, acqua e mezzo litro di vino della casa, due amari e un caffè per un totale di oltre 135 € che trovo decisamente esagerato e non corrispondente alla qualità delle portate.