Pizza Barrili a Roma: leggi le recensioni

Leggi le ultime recensioni riguardanti Pizza Barrili (Roma). Sluurpy aggrega i voti,valutazioni e recensioni dei principali siti di ranking per fornire ai suoi utenti la migliore panoramica dei ristoranti di loro interesse.

Visitatore5/5
29/10/2020
Bellissimo bar pasticceria a Monteverde vecchio, Vorrei dire che prima di fare colazione qui non potevo soffrire i cornetti , ma ora non ne posso fare a meno dei loro ovviamente , i dolci sono eccezionali e lo stesso vale per il gelato ( Purtroppo solo nel periodo estivo). Ho letto che i prezzi sono alti ma non lo trovo vero, sono perfettamente in linea con qualsiasi altro bar o pasticceria di Roma centro, con la differenza che qui i cornetti ed i dolci sono freschi e fatti dal loro pasticcere tutte le mattine e si sente. Il personale è cortese ed è un piacere scambiare 2 chiacchiere con loro, certo quando ne hanno il tempo e non sono oberati di lavoro, comunque sempre educati. Lo consiglio vivamente.
Visitatore1/5
14/10/2020
Terrificante accoglienza, altezzosa scostante e rude. Molte parolone e tanti salamelecchi per una pasticceria molto affollata, sporca e piccola. Indecente poi il personale, mi chiedo se chi si credano di essere. Mi presento e vedo la tizia al telefono e le dico ‘se vuole torno dopo’ e lei ‘ Io starei lavorando qui eh! ‘ urlandomi! vabbè Addio!
Visitatore5/5
29/09/2020
Abbiamo apprezzato la mini pasticceria e certo ci torneremo per assaporare altre prelibatezze che abbiamo intravisto.
Alessia O1/5
29/08/2020
Abbiamo ordinato da asporto un tiramisù monoporzione, una torta pistacchio e cioccolato ed una cassata siciliana, purtroppo la torta non sapeva di nulla e sembrava panna congelata, addirittura le decorazioni di cioccolato non sapevano di cioccolato, incredibile. Il tiramisù aveva una base di ghiaccio al caffè con non saprei cosa sopra in quanto non sapeva ne di mascarpone ne di alcun tipo di crema che si avvicinasse al sapore del tiramisù, 22 euro buttati, grazie
Visitatore5/5
08/06/2020
Ieri 7 giungo abbiamo festeggiato le nozze d'oro dei miei genitori prenotando un abbondante e variegato rinfresco presso questa storica attività. Alla fine della serata tutte le varie famiglie hanno voluto indirizzo e telefono della Pasticceria rimanendo a bocca aperta per l'altissima qualità dei prodotti. Pizzette di una flagranza mai sentita, specie quelle di pane, cornetti salati assortiti con gusto e sapori delicati, i bottoncini sono stati il fiore all'occhiello di una bontà mai provata, tramezzini eccellenti freschi e delicati, il top sono stati il riso venere e il farro consigliati dalla signora Elvira nel momento della prenotazione. Torta per i festeggiati divina. Ringrazio Elvira, Claudio e Cristiano per l'ottimo servizio e per la splendida figura che ci hanno fatto fare con gli invitati. Giudizio finale? UNICIIIIIII. CONSIGLIATISSIMO.
Visitatore1/5
17/02/2020
Come da titolo la maleducazione regna sovrana in questo locale. il personale, salvo alcune eccezioni, mostra un alto tasso di maleducazione nei confronti dei clienti. Discorso a parte merita un barista di nome Gino che evidenzia una cafoneria ed un'arroganza degna di essere sottolineata in questa recensione. Il soggetto in questione non si limita a questo, ma straripa in ingiurie nei confronti dei clienti o in comportamenti totalmente inappropriati al contesto lavorativo. La qualità dei prodotti non compensa in tutto ciò poiché si è abbassata notevolmente. Ci riforniremo senz'altro in un altro bar/pasticceria in cui sicuramente saremo trattati degnamente.
Visitatore1/5
16/02/2020
Peccato confermare scortesia del personale (forse esasperati dalla gestione dei proprietari). E a continuare così sembra ne risenta anche la qualità dei prodotti, non sempre all'altezza! Negativo.
Visitatore1/5
05/01/2020
Il 31 dicembre 2019, intorno alle 14.30, mi reco con tre amici presso Dolci Desideri per farci gli auguri di fine anno. Mentre attendiamo il nostro turno al banco della pasticceria, il proprietario e quello che immagino sia il figlio comunicano tra loro urlando e lasciandosi sfuggire anche diverse parolacce. Quando finalmente tocca a noi ordiniamo i nostri quattro dolcetti da consumare subito più altri due da portare via. Quindi in due ci spostiamo al bancone del bar per ordinare i caffè. Gli amici che intanto si siedono al tavolino di fronte al banco pasticceria hanno modo di godersi un’altra scenetta poco edificante in cui il figlio del proprietario prende a male parole una dipendente. Nel frattempo, appena pronti i caffè, la mia amica chiede di pagare, per sentirsi rispondere dal tipo dietro il bancone: “Vuole pure paga’? E proprio ora? Perché qui stamo a lavora’!” La mia amica sbalordita paga, dopodiché raggiungiamo gli altri due al tavolino, e ahimè solo allora ci accorgiamo che i mignon che da consumare subito non sono quelli che avevamo chiesto (due diplomatici al posto di due mont blanc). Uno degli amici si rimette in fila al banco della pasticceria, quando finalmente tocca a lui spiega che c’è un piccolo errore, ma non fa nemmeno in tempo a finire la frase che l’Erede di cotanta professionalità gli risponde con quella che ormai riconosciamo essere la sua unica modalità di comunicazione: voce alta e sgarbo totale. Ovvio che avremmo pagato la differenza ci fosse stato bisogno. Può capitare di sbagliare, non c’è niente di male. Siamo stati accusati di “avere ordinato le cose sbagliate” (O_O), quando gli abbiamo lasciato il vassoietto intonso sul bancone non hanno fatto neanche il gesto di trattenerci. L’arrogante figlio del proprietario ci ha tenuto a dire, sempre nei suoi modi, che il cliente non ha sempre ragione. Bene, si tenga i suoi dolci, i suoi 8€ e i suoi affezionati clienti che evidentemente sono disposti a farsi trattare a pesci in faccia. A 54 anni mai nella vita mi era capitato di vedere tanta maleducazione da parte di un esercente. E a leggere le altre recensioni su TA, capisco che non si è trattato di un evento eccezionale.
Visitatore3/5
02/01/2020
Locale moderno e carino bellissima la vetrina dei dolci peccato però ke in parte siano industriali crema pasticciera istantanea non artigianale ma decente!! Nonostante tutto pasticceria discreta ma si può migliorare tantissimo!!! X il resto staff del bar sgarbato!!! Peccato!!!!
Paola C4/5
28/12/2019
Ho letto numerose recensioni negative sul locale che mi sembrano sproporzionate all'assortimento di qualità offerto. Ora, ci può stare che a qualcuno il posto non piaccia. Mi piacerebbe però, caro Tripadvisor, che le recensioni fossero autenticate, con nome e cognome verificato. Si fa presto, tramite opinioni anonime, a distruggere un'attività con un bombing via Internet! In questo caso, come ho già scritto, trovo che i prezzi siano piuttosto cari e il servizio a volte carente. Ma ciò non toglie che i dolci il più delle volte siano squisiti! e che ci si possa restare con calma a leggersi un giornale e a chiacchierare con gli amici del quartiere. Paola Calabrini
Visitatore1/5
13/11/2019
UNA DELUSIONE. Tutto bellissimo da vedere in vetrina ed al banco, poi prendi gelato e frappè....e te ne penti! Pistacchio che sa di burro, fichi e noci che di tutto sa tranne che di quello! Frappè praticamente liquido. Unica nota positiva, personale gentile.
Visitatore5/5
31/10/2019
Nonostante le recensioni negative, dopo un po di tempo, ho voluto riprovare il bar pasticceria "Dolci Desideri". Un'istituzione a Monteverde Vecchio". Ho trovato la solita vastissima scelta di torte, pasticcini, tramezzini, rustici da creare imbarazzo per la scelta. La colazione consumata è stata ottima, soprattutto il maritozzo alla panna. Personale cortese nonostante sotto pressione per il grande afflusso continuo di clienti. Prezzi nella media in rapporto all'offerta. Vale sicuramente una sosta.
Visitatore5/5
25/10/2019
Una certezza, colazione ottima, uno dei migliori del quartiere. Solo un pó affollato in alcuni orari ma è così buona la colazione che ne vale la pena.
Visitatore1/5
07/08/2019
Sfatiamo la leggenda: la famosa sacher di Moretti e’ quella di una pasticceria che si trova più in su, su via carini verso Villa sciarra. Rincariamo la leggenda ora: il problema è che non sono neanche maleducati, no; hanno semplicemente, tutti, a partire dal signore che fa i caffè, un umore pessimo, rancido, oscuro. La maleducazione è una categoria civile al confronto. Dopodiché sai che nessuna cento mille recensioni serviranno a cambiarli. Sono così, nati storti, probabilmente per un manico più che storto. Al netto della bontà assoluta dei profitterolles. Un senso di compassione.
Visitatore1/5
29/07/2019
Se vuoi far crollare in maniera inesorabile la tua autostima, questo è il posto giusto per te! Entri, saluti, e nessuno ti si fila, sembrano pure scocciati, come a dire "Chi osa disturbare i miei pensieri?". Chiedi cortesemente un caffè, e qui comincia l'avventura, un misto fra film comico anni '70 e uno psico-thriller di serie B. Vieni ignorato, pensi di essere invisibile, o forse di non aver utlizzato il tono giusto, l'intonazione della voce adeguata. O magari la mia maglietta bianca è considerata scialba e non meritoria di attenzione, chissà?!?...Poi entra una ventenne carina, e noti che il cameriere ai caffè è vedente ed udente, molto vedente e molto udente, perché scatta come una molla ed esordisce quasi gridando: "Sìììì, dicaaaaaa..." in direzione della attonita ragazza, un po' stordita da tante non ricercate attenzioni. Non dico dei cornetti, e dei cosiddetti "Dolci Desideri", anzi lo dico: i cornetti sono al gusto cartoncino, tenuti su da una specie di colla appiccicosa che non qualificare bene. Di pesce? Non lo so, e francamente ormai me ne infischio. I dolci sono in gran parte biscottini da tè delle 5, e che a giudicare dalle scatole dei produttori proprio in bella vista nei limitrofi cassonetti della spazzatura, non sembrano essere di loro produzione. Ma magari sbaglio. I loro dolcetti sono scarsi, e per mancanza di concorrenza nel quartiere, fanno credere ai più essere delle vere leccornie (eppure basterebbe girare per Roma, per scoprirne di buone Pasticcerie!). Ed invece, a mio giudizio, sono bombe di zucchero uguali una all'altra, cosa non facile, devo ammetterlo. Il locale è bello, ma si è capito, la Gestione davvero border-line, a mio parere. Visto con i miei occhi pochi giorni fa: un cliente entra e chiede un caffè, la proprietaria replica "Solo caffè, niente cornetto?", il cliente si giustifica "No, niente cornetto, grazie, è mezzogiorno, e ho già fatto colazione", e lei "Allora che viene a fare al Bar?...", con aria sprezzante. I camerieri, non tutti a dir il vero, hanno lo stesso dolce leit-motiv. Ora mi rimane inspiegabile perché molti ci vadano, nonostante tutto questo. Il non esserci concorrenza in zona non giustifica questo farsi del male. Personalmente preferisco fare alcuni chilometri, anche solo per una colazione veloce, piuttosto che avere questi Dolci Momenti....
Visitatore5/5
26/07/2019
Dolcetti da sballo, accoglienza cordiale, ma soprattutto gusti di gelato da svenimento. Croccantino di pistacchio alle amarene, crema al limone con le fragole di Nemi, cioccolato al rum o alle zeste d’arancia... un luogo di culto per sgarrare la dieta 😈🤣😂🍨
Micaela R3/5
02/07/2019
Ho frequentato questo luogo assiduamente per due anni con un'amica che abita nel quartiere e le mie impressioni sono state sempre le stesse. La qualità è media (ho mangiato cose migliori e più fresche in altre pasticcerie), il personale sempre abbastanza scorbutico sul filo dell'arroganza, quasi come si infastidissero ad avere tanti clienti intorno (poi se ti siedi ai tavoli interni, cosa piuttosto frequente d'inverno, non ti servono ma devi portarti le cose da solo), le commesse al banco pasticceria sono sempre frettolose e spesso discutono tra di loro, più di una volta ho notato che lo scontrino al tavolo non era fiscale... Se vi piace avere una clientela "altolocata (attori, registi, musicisti...), non dovreste però trascurare i "comuni mortali". Insomma, ci sono vari motivi per non frequentarlo più.
Visitatore1/5
03/06/2019
È da circa 8 anni che frequento saltuariamente questo bar, I cornetti sono fantastici Anche se troppo piccoli, il cappuccino freddo è fenomenale. Provo che negli ultimi tempi il personale si è diventato piuttosto sgarbato, più del solito. Questa sera sono entrato per prendermi un gelato (3/6/2019) ore 18:00 circa la scena che mi si è proposta davanti agli occhi è veramente assurda : la figlia di una cliente (una bimba) piange probabilmente insoddisfatta della poca grandezza del suo cono gelato e mentre la mamma cerca di coccolarla... La titolare (credo) della pasticceria scende da dietro al bancone e ad alta voce e con fare aggressivo Chiedi alla bambina per quale motivo pianga, una volta compreso il motivo dell'insoddisfazione della bambina le strappa letteralmente il cono di mano e glielo butta dentro il cestino! Io, la bambina, e la madre della bambina rimaniamo a bocca aperta perché la titolare ha letteralmente avuto uno scatto di nervi, una crisi isterica! Quest'ultima per rimediare il danno ormai troppo in ritardo ha rifatto un cono alla bambina ma ormai il danno era ovviamente fatto. Un centro di igiene mentale
Visitatore1/5
25/05/2019
Premetto che mi servo da questa pasticceria da anni ormai, ma ogni volta che devo andarci mi viene il mal di pancia. Se non fosse per i dolci che sono (grazie ai pasticceri) molto buoni, non ci metterei più piede... Tanto per cominciare il barman, quello che si occupa di caffè e cappuccini è di una cafonaggine e ignoranza inaudite. È sempre scorbutico, saluta solo chi vuole lui e preferisce brontolare e ignorare i clienti. Spero vada presto in pensione! Al banco dei dolci c'è una ragazza con occhiali e capelli corti mezzi biondi, quella magra intendo, che è un altro bel programma... ti chiede con aria scocciata che mignon prendere e dopo averglieli indicati più volte, sbaglia pure mettendone altri e guardandoti con aria di sufficienza. Gli unici gentili con i quali mi interfaccio ogni tanto sono il signore con il codino e gli occhiali, che ahimè, a breve andrà in pensione, il ragazzo biondo con la barba e la nuova ragazza mora con i capelli corti. Da parte dei propetari, è inconcepibile che ci sia tanta approssimazione e superficialità nel tenere del personale di così scarso livello, soprattutto per Monteverde vecchio!
Visitatore3/5
20/05/2019
Una buona pasticceria nel cuore di Monteverde. La qualità è nella media, non male. Onesti i prezzi. Da provare se si è in zona
CHIUDI
CHIUDI