Da Mimmo Al Ponte a Roma: leggi le recensioni

Leggi le ultime recensioni riguardanti Da Mimmo Al Ponte (Roma). Sluurpy aggrega i voti,valutazioni e recensioni dei principali siti di ranking per fornire ai suoi utenti la migliore panoramica dei ristoranti di loro interesse.

Imma B4/5
06/11/2019
In trattoria quello che conta è il cibo e qui si mangia bene ..se poi ci metti anche lo stornellatore allora tutto è ad hoc! Gnocchi meravigliosi e Cicoria ripassata da maestro. Il tiramisù non all altezza di tutto il resto. Lo consiglio.
Visitatore2/5
26/10/2019
1. Non hanno il bancomat 2. Mi portano conto su facsimile di ricevuta fiscale senza intestazioni e senza niente. Porto l'importo giusto e mi dicono "a posto", e devo reclamare ricevuta. Quindi niente pagamenti tracciabili a priori, più finte ricevute. Al paese mio significa solo una cosa... I primi buoni,e un servizio certamente cortese ma non impeccabile (7 persone, 6 bicchieri; ma non l'abbiamo riferito) passano in secondo piano. Te ne vai inca, quando ti senti preso in giro. Peccato.
Visitatore5/5
23/10/2019
Tipica Hosteria romana nota per i piatti ultrabbondanti tipici romani dalla carbonara amatriciana cacio e pepe pasta e fagioli gnocchi etc abbacchio maialino al forno carne mista alla bracie coda spuntatura venerdì non manca primi di pesce orate spigole gamberoni, martedì piacevolissima sorpresa tagliolini di pasta all uovo con funghi porcini freschi sapientemente ripassati aglio ed olio veramente ottimi con prezzemolo finemente tagliato dalle dipendenti del gentil sesso per continuare poi con funghi porcini arrosto sceltissimi e che dire porzione ultra generosa il tutto ad un costo ultra contenuto.
Visitatore3/5
24/09/2019
Con amici dalle parti del Pigneto, decidiamo di sederci fuori dopo aver prenotato in questo posto. Di primo prendo una cacio e pepe, ok i tonnarelli per la cottura ma la cremina decisamente non all'altezza visto che si è in mezzo a Roma. Di secondo prendo abbacchio alla scottadito, buono, e di contorno una cicorietta saltata che mi soddisfa. Vino sfuso mediocre e servizio un filo incasinato con quelli che non avevano preso il primo che si son visti arrivare il secondo prima ancora che io iniziassi a mangiare la mia cacio e pepe, prezzo giusto. Trattoria nella media ma, visto che in giro hanno fatto più danni della grandine le millemila trasmissioni alla masterchef, 4 ristoranti ecc., nella zona credo sia ancora una delle migliori soluzioni.
Visitatore5/5
28/08/2019
Da Domenico abbiamo rivissuto l'atmosfera della tipica tradizione della Osteria Romana, dalla accoglienza ai profumi fino alla cucina. Siamo stati benissimo. Torneremo sicuramente per rituffarci nella sostanza senza preoccuparci della forma. Grazie.
Visitatore4/5
27/08/2019
abbiamo ordinato amatriciana e cacio e pepe, molto buoni ben conditi e soprattutto abbondanti! un bel vedere anche per gli occhi, anche la carne alla griglia buona e non stopposa, ed infine i dolci, tiramisu della casa delicato e buono buona anche la crema catalana, lo consiglio, si mangia bene!
Visitatore3/5
21/08/2019
In pieno agosto. Trattoria aperta conosciuta per la cucina romana però indisponibile per quella giornata un peccato!!! Accoglienza ottima e simpatica. Due fettuccine ai funghi porcini non esaltanti forse da tirare un po’ meglio. Bistecche alla piastra. Carne tutto sommato buona. Vino della casa vicinissimo all’idrocarburo.
Visitatore3/5
16/08/2019
Pranzo di famiglia in questa trattoria di quartiere dall’aspetto trasandato e verace ma allo stesso tempo accogliente e conviviale. Menu incentrato su prodotti freschi e di stagione. Buoni i tonnarelli alle cozze, ancora meglio l’orata al forno: fresca e saporita. Buono il tiramisù della casa: cremoso e ben bilanciato. Servizio molto cortese ed efficiente. Prezzo onesto. Consiglio questo ristorante per un pasto rilassante in un ambiente semplice e senza troppe pretese. Difatti, sembra di essere quasi a casa ma si è in una buona trattoria di quartiere!
Visitatore3/5
12/08/2019
Sono stato in questo locale consigliato da amici. Ambiente molto informale semplice e senza troppi fronzoli. Si bada molto al sodo quindi piatti discreti come qualità e abbondanti. Consiglio i primi e i secondi di carne. Rapporto qualità-prezzo giusto. Con venticinque euro più o meno si fa un pasto completo. Non lo vedo un posto idoneo per famiglie con bambini, piuttosto per coppie o gruppi di amici. Ci torno.
Visitatore4/5
08/08/2019
Porzioni generose e buona qualità. Piatti romani casarecci molto gustosi e prezzi molto contenuti. Consigliato.
Visitatore4/5
15/07/2019
Niente bancomat, niente menù, niente carte di credito, niente fronzoli. Ristorante assolutamente romano, senza se e senza ma. Porzioni da scaricatori, aderenza alla tradizione. Durante la settimana è la classica pizzeria-trattoria con - oltre alle pizze - i classici primi romani e i fritti. La domenica diventa ristorante per famiglie senza problemi di colesterolo: notevole il maialino al forno con le patate, straclassici i primi (pappardelle e fettuccine). Prezzi popolari, unico grosso neo il vino sfuso, veramente misero. E dire che ora di vini sfusi decenti se ne trovano mica pochi. Però non gliene faccio troppo una colpa, tenendo conto di tutto il resto.
Visitatore1/5
29/05/2019
Ci siamo stati su consiglio di amici. Trattoria come ti aspetti; piatti tradizionali romani. Bellissimi gli arrosti nel forno a legna. Peccato che ci abbiano derubato: 3 persone, 1 acqua, 1/2 vino della casa, 1 fettuccina al sugo di coda, 1 rigatone alla amatriciana, 1 tonnarello cacio e pepe = 46€, senza scontrino. Abbiamo pagato, senza discutere (anche se i prezzi non sono esposti). Riparlando con chi ce lo aveva consigliato, ci è stato detto che loro avevano pagato 45€ per due primi, due secondi, acqua, vino, dolce, amaro. E' stato gonfiato esageratamente il prezzo perché di tre a tavola eravamo uno di Firenze ed una americana? Non ci tornerò. Peccato, avrei provato volentieri i bellissimi arrosti che vedevo uscire dal forno.
Visitatore1/5
20/05/2019
Meglio non tornarci mai più . Cucina casalinga con prezzi da ristorante . Servizio pessimo. Location pessima . Menù privo di fantasia . Vino pessimo. Conto....... lasciamo stare
Visitatore3/5
14/05/2019
Classica trattoria ma un po' trasandata, si mangia discretamente sia pizza che carne, l'unico problema che ho riscontrato è che hanno portato le ordinazioni al tavolo per ogni commensale troppo distanti tra loro, praticamente mentre uno mangiava l'altro guardava e viceversa e in più c'erano pochissimi tavoli occupati, figuriamoci quando c'è il pienone.....
Maurizio G5/5
11/05/2019
Non perdetevi questo posto che dovrebbe essere sito Unesco. Chi ha già assaggiato la cucina romana di terra con le sue porzioni pazzesche non si perda il pesce al venerdì (prenotazione d'obbligo). Spaghetti alle vongole con almeno mezzo chilo di vongole e 2 etti di pasta a 10 euro, lumachine divine, e stavolta un'ottima pastiera. Un Must.
Visitatore4/5
14/04/2019
Ci vado spesso a questo ristorante perchè vicino a casa. Cucina romana con specialità tipiche come tonnarelli cacio e pepe,polenta con le spuntature( periodo invernale ) spaghetti con le vongole e cozze,coda alla vaccinara.Per i secondi carne alla brace con vari tipi di contorni.Gelato alla crema con fragola che è una bonta. Porzioni abbondantissime e prezzi modestissimi. Non andarci è veramente un peccato. Ambiente accogliente come il personale.Chiuso il mercoledì
Visitatore5/5
10/04/2019
Sempre super....da anni ci vado e continuerò ad andarci. Tra le pizze romane è la più buona....il personale è il massimo dell'accoglienza e simpatia. Grazie per le belle serate trascorse li. Valentina
Visitatore3/5
05/04/2019
Cucina Romana. Ambiente Anni 90 . Il servizio è essenziale. Abbiamo assaggiato tre primi (gricia, carbonara e amatriciana) non male, e 2 secondi (abbacchio e maiale) cotti in forno a legna, molto molto buoni. Il prezzo nella media . In conclusione non si è mangiato male ma non penso di tornarci.
Visitatore3/5
24/03/2019
Un occasione di una fugace visita A Roma ho pranzato in questo posto, la qualità buona il personale cordiale, i prezzi al limite quasi da ristorante, 5 primi un secondo 65€ essendo una trattoria molto molto "informale" mi sarei aspettato dei prezzi più popolari, cmq ci si può andare. Io lo consiglierei quando si è affamati le porzioni sono abbondantissime. Da migliorare un po' la location.
Visitatore3/5
05/03/2019
... perché te lo riempi! Il pezzo forte è senza dubbio la quantità e i prezzi modici. Se hai fame vai sul sicuro che mangi...anzi, magni! Tutto tipicamente legato alla cucina romana, quella bella, quella ignorante che ti fa sorridere. Locale semplice, sobrio e conciso, così come il servizio: veloce, simpatico e senza tanta distinzione. Insomma primi abbondanti, secondi idem. Qualità nella media, niente di esclusivo. Esaustivo.
CHIUDI
CHIUDI