Taverna La Botte a Cremona: leggi le recensioni

Leggi le ultime recensioni riguardanti Taverna La Botte (Cremona). Sluurpy aggrega i voti,valutazioni e recensioni dei principali siti di ranking per fornire ai suoi utenti la migliore panoramica dei ristoranti di loro interesse.

PAOLA C5/5
09/10/2020
Bel locale semplice ma elegante e per me molto importante frequentato anche da abitanti del luogo.Gestore gentilissimo e accogliente.Cucina con portate tipiche della cucina Cremonese che seguono la stagionalità; aperta anche a piatti non della tradizione .Piatti ben equilibrati gustosi e ben curata anche la presentazione.Da provare
Visitatore4/5
19/09/2020
Splendida posizione, in pieno centro in zona pedonale. Locale molto accogliente e curato, antico. Cena di addio lavoro, con colleghi, menù semplificato ma proposte interessant: salame e polpette come entrata, marubini burro e salvia, tagliata di bisonte con verdure varie, Ottima scelta di vini. Sbrisolona con zabaione a completare il menù. Ero ospite quindi non posso commentare il rapporto qualità/prezzo ma la qualità era sicuramente alta.
Visitatore4/5
14/09/2020
Io e mio marito siamo stati in questo ristorante come prima volta a Cremona. Accoglienza cordiale e disponibile. Ci siamo fatti consigliare e siamo rimasti soddisfatti delle leccornie della casa. Cucina tipica di Cremona con la pasta fatta in casa che é top! Consigliato
Visitatore4/5
20/08/2020
Locale a 2 passi dalla Cattedrale immagino sia un must di Cremona, visto che gli altri avventori erano locali. Un baldacchino proveniente da una chiesa e sormontato da botti caratterizza l'ampia sala. Assaggi vari (la Cecina de Leon, forse in ricordo della dominazione spagnola, è ottima, tra gli antipasti), tra i primi gli immancabili Marubini cremonesi e per dessert 2 dolci a basa ovviamente di torrone, entrambi eccellenti. Un piccolo suggerimento: invece della musica di una Radio, peraltro famosa, metterei come sottofondo dei concerti di violino, considerato dove siamo!
dina f3/5
12/08/2020
Avevo sentito meraviglie su questo posto. O sono capitata in una serata sbagliata o davvero non me lo spiego. Non posso dire di aver mangiato male ma neanche così bene per quello che ho speso. Mi aspettavo davvero molto di meglio, non un "nella media". E poi 12 euro A CARCIOFO SOTT'OLIO non si può sentire. I carciofi non erano in menù, ma la mia amica va lì spesso e quindi li abbiamo chiesti. Avrei voluto sapere il prezzo prima, ma ho l'impressione che avrebbero provato a fare la cresta su qualcos'altro. Non ci ritornerò.
Visitatore4/5
27/02/2020
Già il nome è un programma eno-gastronomico. Siamo in un vicolo del cuore di Cremona, a due passi dalla piazza del Palazzo Comunale e della Cattedrale. Ambiente molto caratteristico con un grande camino, utilizzato anche per cucinare alla brace alcuni piatti a base di carne. La titolare , che sovrintende alla cucina, è una gentilissima signora coadiuvata in sala da un " personaggio " degno di nota.Ottimi i bigotti al ragù d'anatra come le costolette d'agnello naturalmente alla brace. Interessante la lista dei vini. Prezzo medio alto ma adeguatamente rapportato alla qualità dei prodotti e del servizio.
Visitatore4/5
16/02/2020
Taverna a due passi dalla cattedrale di Cremona, trovata per caso, telefonato e prenotato alle 12 per andare alle 13 di domenica 16. Personale cortese e disponibile, interni arredati come da nome, cioè in tema "botte": botti sospese al centro della sala e alcune utilizzate per tavoli e sedute, con un meraviglioso e altissimo camino funzionante e funzionale! Sì, perché le ottime costolette di agnello assaggiate oggi sono state cotte alla brace in diretta, e sono state poi molto apprezzate a tavola, al pari di bigoli al ragù di anatra e altre portate. Vino della casa discreto, hanno un gutturnio, non strutturato come ci si aspetta invece il barbaresco in bottiglia, ma poco male, siamo stati bene e lo consiglio
Visitatore4/5
02/02/2020
Consigliato da una gentile signora del posto... ottimo suggerimento Abbiamo mangiato veramente bene, piatti gustosi e saporiti. Ottimi i tortelli di zucca il brasato ed anche il dolce .. tutto ok. Conto nella media
Visitatore5/5
25/01/2020
Ristorante molto caratteristico e romantico dove tavoli e sedie sono ricavati da vere botti. Cibo eccellente e vino non da meno. Abbiamo preso marubini ai tre brodi tipico di Cremona, quaglia disossata con polenta e per dolce pandoro con zabaione vino e caffè. Prezzo medio alto, ma assolutamente da provare.
Visitatore2/5
22/01/2020
Cena tra colleghe di lavoro, 20 minuti di attesa prima di poter ordinare, il prezzo per il coperto eccessivo per un cestino con poco pane e grissini scarsi portato dopo altri 10 minuti. Lo staff veramente poco cordiale e disponibile, i piatti molto ben cucinati ma purtroppo un ambiente che non invoglia a ritornare. Peccato.
Visitatore4/5
13/01/2020
L'ambiente del ristorante è veramente bello e curato, situato in un palazzo antico di Cremona. Il personale gentile e simpatico, e il cibo tipico cremonese molto buono. forse le porzioni sono un po' piccoline, però molto gustose. il bollito era ottimo, veramente squisito. ottimo rapporto qualità prezzo. lo consiglio.
Michel R4/5
05/01/2020
Personale gentilissimo; Carne cotta alla griglia; Prezzi adeguati alla qualità proposta; Servizio adeguato; Nel menù sono presenti piatti tipici; Locale pulito e accogliente; Tuttavia, devo segnalare solo due errori tecnici 1) Durante il servizio i tavoli devono essere completati con l'ordinazione. 2) Sbarazzo dei piatti troppo veloce.
Visitatore5/5
31/12/2019
Siamo andati in due a mangiare in questo ristorante e abbiamo trovato piatti tipici della cucina cremonese, insieme anche a cose più comuni. Tutto gustosissimo, in un ambiente davvero gradevole, insieme ad una accoglienza ottima. Prezzi non bassissimi, ma proporzionati all'offerta. In generale, da provare ancora!
Visitatore3/5
30/12/2019
Ci siamo stati con gruppo nei giorni della fiera country. A parte le battute imbarazzanti del proprietario che credeva di fare il simpatico ma proprio non gli riusciva, la qualità del cibo era buona. Ho preso la loro specialità (una sorta di agnolotti in brodo certamente validi ma in quantità minima) oltre a dividere degli antipasti con gli altri del gruppo. Sorpresa negativa il conto finale.
Visitatore5/5
27/12/2019
Il locale è molto bello e ben curato. Il personale gentilissimo, disponibile e competente. I piatti sono ottimi: sia quelli classici che quelli della tradizione Cremonese. Ci torneremo.
Visitatore5/5
25/12/2019
E la seconda volta che visitiamo Cremona che vestita a Festa per Natale e se possibile ancora più suggestiva e non potevamo che tornare in questo bellissimo ristorante che ci aveva colpiti la scorsa visita. Abbiamo ritrovato il caldo ambiente col camino acceso e la cortesia di tutto il personale. I Marubini in brodo buonissimi come pure la zuppa di verze con riso. Leggerissimo e molto gustoso il cotechino con lenticchie e polenta che sembrava pure. Granfinale con Sbrisolosa al mascarpone consigliatissimo e prenotate il posto se no non trovate
Visitatore5/5
08/12/2019
Bel locale curatissimo, si trova nell’ex scola cantorum del duomo. Caminetto acceso. Piatti tradizionali stagionali fuori menù. Ottima accoglienza e spiegazione degli ingredienti. Ottimo vino della casa. Il pesce proviene dalla pescheria a fianco. Prezzi nella norma. Parcheggio comodo in piazza lodi
Visitatore2/5
22/11/2019
Cena tra amici, qualità prezzo non proporzionata, delusione nel far conoscere agli ospiti il piatto tipico Cremonese (I marubini in brodo), risultati di n. 7 per ogni piatto, piccoli e insapore. Cattiva esperienza in virtù anche del prezzo.
Franco L1/5
09/11/2019
Sono stato in questo locale alcune volte in questi anni , mi sono sempre trovato bene tornandoci, restando sempre soddisfatto del rapporto qualità prezzo. In data odierna brutta esperienza. Non ci tornerò più Coperto 3 euro direi per ciò che offrono esagerato, detto questo appena seduto al tavolo i camerieri per la commanda sono arrivati dopo circa 15 minuti, il pane e il vino arrivati dopo altri 5 minuti. Personalmente il mio ordine é stato : Dei tortelli di zucca , un bollito davvero misero , tenuto presente che è un piatto tipico cremonese con un solo pezzo di capello del prete, 2 gocce di salsa verde è un po’ di mostarda industriale , quella del supermercato 2 calici di vino , 1caffe e 1 grappa. 46 euro direi troppo in rapporto alla qualità prezzo Non so se hanno cambiato gestione o cosa altro é successo , ma credo che non ci tornerò più. Peccato perché la location é molto bella .
Visitatore3/5
03/11/2019
Suggestivo il locale arredato con mobili e oggetti che creano un’atmosfera medievale. Abbiamo assaggiato i marubini in brodo e il cotechino con le lenticchie. Simpatico il proprietario.
CHIUDI
CHIUDI