Rifugio Palu a Valfurva: leggi le recensioni

Leggi le ultime recensioni riguardanti Rifugio Palu (Valfurva). Sluurpy aggrega i voti,valutazioni e recensioni dei principali siti di ranking per fornire ai suoi utenti la migliore panoramica dei ristoranti di loro interesse.

Pucci G2/5
29/08/2020
Ci siamo fermati per una pausa e abbiamo preso delle torte e del caffe.Purtroppo le torte erano veramente scadenti e relativamente al caffe non parliamone.La proprietaria con il sottoscritto al momento del pagamento è stata cortese.Forse la posizione non spinge a migliorarsi.Peccato
Visitatore4/5
20/08/2020
Vicino a casa. Ottimo pranzo e panorama. Ospitali e gentili. Dopo una giornata al Casati, non può mancare un po' di relax in una splendida località.🔝🔝🔝😎☀️
Visitatore5/5
13/08/2020
4 adulti 2 bambini di 5 anni uno di tre e una di 2,5. Partenza cabinovia di Santa Caterina. Arrivo Sunny Valley. Gita al laghetto dell'alpe in 30/40 minuti e Pic nic. Al ritorno ci siamo fermati a metà della tratta della cabinovia al rifugio Palù. Area con giochi: altalene, scivoli, ping pong, calcetto (con monete). Prato dove i bambini cercavano le cavallette. Alle 16:30 c'è l'ultima corsa della cabinovia che abbiamo perso, quindi aperitivo al rifugio. Polenta e formaggi, affrettati e formaggi. Funghi , pomodori secchi. Tre bottiglie di Sommariva da 375ml. Ottimo tutto. Poi siamo scesi al parcheggio della cabinovia a piedi in circa un'ora. Discesa molto ripida, la piccola di 2,5 anni era nello zaino.
Visitatore3/5
02/07/2020
Il locale si presenta molto accogliente. Cibo nella norma.si potrebbe fare di meglio.Cortesia del gestore e della sorella ottima. Molto disponibili. Un po caruccio il conto però essendo uno località rinomata ci può anche stare. Il parcogiochi dei bambini potrebbe essere più ampliato all'età...visto che ci sono giochi per l'utilizzo a massimo tre anni... Comode le sdraio a disposizione per il dopo pranzo.
Visitatore5/5
02/01/2020
È vicinissimo alla fermata intermedia della cabinovia. Caldo locale, in tutti i sensi! La cortesia dei gestori ci ha fatto sentire come fossimo in famiglia. Ottimo cibo valtellinese e torte fatte in casa. Carino il piccolo parchetto con giostrine all' esterno.
Visitatore1/5
01/01/2020
State lontani da questo rifugio. Mi sono fermato con amici per chiedere se era possibile mangiare un boccone. La vecchia signora ci ha assaliti con parole e offese nonché con una imprecazione. È pazzesco che possa esercitare una attività una simile persona. VERGOGNOSO.
Visitatore1/5
31/12/2019
Oggi sono stato nel rifugio duranta una pausa sciistica. Sono stato accolto dalla persona più maleducata che mi potesse capitare. Mi ha assalito con una maleducazione degna di una assoluta scostumata. Purtroppo il grande problema della Valtellina, terra meravigliosa, è che non deve sforzarsi per accogliere turisti. Il rifugio è da sconsigliare a chiunque voglia essere trattato da persona civile.
Visitatore3/5
17/09/2019
propietario simpatico e allegro , buono il cibo anche se riscaldato servizio insufficiente e conto caro
Manuela C5/5
21/08/2019
Oggi abbiamo pranzato presso il rifugio. Buoni i primi piatti e i dolci. Molto ospitali e cordiali i gestori. Vista meravigliosa dell’ambiente circostante, che puoi godere rilassandoti. Grazie mille per i fiori regalati. Alla prossima visita.
Visitatore1/5
21/04/2019
Abbiamo preso una spazzolata mangiando salamelle salatissime, polenta Taragna , che si presentava come una polenta spruzzata in superficie con il formaggio fuso, non si cucina così ma per velocizzare la facciamo diventare condita con una bella sbroffata di formaggio fuso. Non parliamo del coperto 2€ per una tovaglietta di carta . Per finire tutto condito dalle madonne tirate dalla Sig. na bionda al cuoco per aver sbagliato delle comande. Mai più piuttosto digiuno
Visitatore3/5
12/04/2019
È il rifugio di passaggio per chi scende in paese con gli sci ai piedi, quindi è sempre affollato, soprattutto nel pomeriggio. Noi ci siamo fermati un paio di volte e entrambe le volte abbiamo notato la scortesia soprattutto della proprietaria, forse spazientita dal fatto che fossimo un gruppo molto folto. Il cibo è molto buono, specialmente quello locale. Ottime anche le rivisitazioni delle classiche bevande montanare, come il bombardino con aggiunta di vari liquori e sciroppi, che, a seconda delle versioni prendere diversi nomi. Però sinceramente non mi sono trovato bene per il servizio, Sembrava che ci stessero facendo un favore a servirci. Non credo di tornarci a breve
Visitatore2/5
25/02/2019
Patate fritte crude, fettuccine ai funghi immangiabili, polenta taragna con origano (che c'entra?). Solo il wurstel era buono...sul conto c'era il coperto di due euro a persona per avere solo un tovagliolo di carta e senza tovaglia
Visitatore4/5
12/02/2019
Abbiamo pranzato in questa baita sopra il lago di Palù. Il locale è molto caldo e accogliente, il servizio attento e veloce. Ci si arriva a piedi o in motoslitta, panoramico e molto rilassante. Ci sono anche panche e tavoli all’esterno, per un aperitivo al sole prima del pranzo. I piatti sono buoni, preparati con ingredienti di prima qualità, unica nota stonata per gusto personale sono stati i dolci, ma è gusto personale perchè erano buoni e ben preparati. Prezzi nella media. Ci torneremo di sicuro!
Visitatore5/5
26/12/2018
Cena di Natale graditissima, dopo salita da S. Caterina Valfurva con le pelli di foca. Eravamo solo noi, ma l'atmosfera è stata perfetta. La discesa a valle con gli sci al chiaro di luna non ha prezzo.
Visitatore1/5
20/08/2018
Siamo stati il giorno di ferragosto... Prima di ordinare 40 minuti di attesa... Piatti scadenti e il conto è stato salatissimo!!! 2 euro di coperto per mangiare fuori su un tavolo di legno con una coperta sopra! E per di più il cameriere sembrava anche scocciato! Da non ripetere!
Visitatore1/5
15/08/2018
Ottimo panorama, ma la cucina da dimenticare Ed oltre il danno la beffa.....con un conto salatissimo. 1 antipasto 2 primi di cui uno ( salmi di cervo e polenta) crudo 1 dolce 1 caffè ( arrivato dopo paziente attesa freddo) 2 birre piccole 2 coperti Il tutto per la modica cifra di euro 61. Non dico che sia sempre così....ma io non ci torno di certo.
Visitatore4/5
08/08/2018
Di passaggio, sosta veloce. ma relax... Classico rifugio di montagna con i piatti tipici. Panorama stupendo.
Visitatore5/5
14/07/2018
Così ti fa sentire fermarsi al rifugio una passeggiata oppure in auto e ti trovi subito a casa una splendida vista panoramica un accogliente prato e poi la cucina tradizionale ben curata con ingredienti di qualità ..e non dimenticate di assaggiare le castagne caramellate .
Visitatore4/5
01/03/2018
Ci siamo fermati per la pausa pranzo, locale piccolo, personale estremamente gentile. Porzioni generose (per polenta e pizzoccheri) e di buona qualità. Alla fine anche digestivo offerto! Prezzi nella media! Se torneremo in zona ci fermeremo sicuramente qui!
Visitatore5/5
22/01/2018
Sono stato a gennaio 2018, siamo molto vicini alla cabinovia di Santa Caterina. Positivo i prodotti proposti ma lodo l'accoglienza, il clima che sanno creare i gestori. Consigliabile la tappa sciando a Santa Caterina!
CHIUDI
CHIUDI