Mea Culpa a Trieste: leggi le recensioni

Leggi le ultime recensioni riguardanti Mea Culpa (Trieste). Sluurpy aggrega i voti,valutazioni e recensioni dei principali siti di ranking per fornire ai suoi utenti la migliore panoramica dei ristoranti di loro interesse.

Visitatore1/5
16/01/2019
In vita mia ho mangiato in decine e decine di ristoranti, ma, la maleducazione e la scortesia vista in questo locale è qualcosa di incredibile. Evitate questo posto e il proprietario
Raffaella S5/5
06/01/2019
cibo ottimo, vino delizioso, personale cortese e prezzo ragionevolissimo. Ottimi gli gnocchi fatti in casa
Visitatore5/5
02/12/2018
Se volete assaggiare del buon cibo triestino e non avete la puzza sotto il naso questo è il posto che fa per voi. Il personale è amichevole, e i prezzi sono ragionevoli.
Visitatore1/5
09/02/2018
Sono capitato per caso in questo posto è mia moglie ha preso un panino io ho provato una lubjianska con le patatine, mah che dire, è la prima volta che vedo una lubijanska fatta come una salsiccia, tipo rotolo,mah. Per non parlare della gentilezza del titolare. Comunque c’è di meglio.
Visitatore2/5
18/07/2017
I piatti serviti sono buoni, però mi spiace dire che nel tempo sono rimasti un pò confusionari nel prendere le ordinazioni, nel richiede più volte "Ma scusa tu hai preso quello? No apetta non avevi preso altro?". Un consiglio: scriviti la comanda, non andare a memoria! Ripeto che i piatti non sono male, tipici della cucina triestina, ma se avete tempi ristretti, pur prenotando, la non poca confusione di chi prende l'ordinazione e di chi gestisce la cucina renderà le tempistiche lunghe. Inoltre qualche ordinazione era proprio sbagliata: peccato. Prezzo nella media: antipasto, primo, vino, caffè circa 14,5 €/persona.
Visitatore3/5
19/06/2016
Discreto buffet che serve anche piatti locali. Va benissimo per una pausa pranzo. Per un pasto buono ma senza troppe pretese lo consiglio.
Visitatore3/5
11/06/2016
Mangiare buono ... locale un po' alla buona costo buono ... se non si cerca niente di raffinato il locale può andare
Visitatore5/5
03/05/2016
Personale gentile e accogliente panini ottimi e buoni prezzi! Posizione facilmente raggiungibile e servizio veloce, grazie
Visitatore1/5
24/02/2016
Ogni volta la coca zero scaduta... Non aggiungo altro, mai più, personalmente da dimenticare, personale con pochissimo entusiasmo
Pier Paolo M5/5
23/02/2016
Bel locale ho bevuto ottima birra e mangiato una super tartara battuta a coltello, i titolari molto disponibili e generosi.
Visitatore1/5
02/08/2015
Sono andato con due amici a mangiare un panino tipico qui a Trieste, prosciutto, formaggio e salsa rosa. Una cosa semplice. Difficile da mangiare male. Ma al Mea Culpa faceva praticamante schifo. Pane che sembrava cartone, un sottile strato di prosciutto cotto un po acido...Molto deludente. Per non parlare dei due padroni (credo marito e moglie) che si urlano davanti ai clienti.
Visitatore5/5
12/04/2015
Ottima birra ed ottimo cibo a prezzi ragionevoli. La scortesia triestina se la accetti e la capisci diventa pure divertente. P.S. sicuramente questo non è un locale x fighetti, di quelli ne è pieno il centro città...questo è più un buffet locale dove devi addattarti e verrai accettato e sarai x sempre benvenuto.
Carlo R1/5
07/04/2015
Ero con la mia fidanzata che giravo la città e ci siamo fermati davanti a questo locale modesto ma alla mano dove all' entrata siamo stati accolti con cordialità dalla cuoca (unico evento positivo)che ci ha subito invitato al tavolo. Avremmo dovuto capire subito che c' era qualcosa che non funzionava vedendo l' oste che dormiva(letteralmente) sul bancone lercio invece di servire ma non dandoci bada ci siamo seduti. Risultato : 1 ora di attesa per 1 chilo di arroganza dell' oste ubriaco che puzzava di liquore , 1 giorno di diarrea causata probabilmente dalla maionese dall' odore sospetto e inquietante. Insomma sudiciume d' ordinanza e tanta ma tanta scortesia.
Visitatore5/5
19/02/2015
Io non ho cani e probabilmente sono stato più fortunato o forse più simpatico al proprietario. Vai a sapere. Ci sono stato due volte in questo posto, tra gennaio e febbraio ed in entrambi i casi sono stato accolto, assieme ad altri amici in maniera del tutto normale, oserei direi cordiale. La prima volta eravamo in due e ci siamo gustati un filetto cotto sul "marmo" ed una tartara con contorno di patate fritte e verdura alla piastra, se non ricordo male, come dolce pera cotta al forno con cioccolato fuso sopra. la seconda volta eravamo in tre, sempre per pranzo e ci siamo deliziati con tre filetti ed una tartara che ci siamo divisi abbastanza equamente, contorni a base di patate fritte, verdure alla piastra e verdura fresca. Il tutto sempre innaffiato con della buona birra rossa. Il filetto viene servito su della pietra nera rovente, con degli aromi secchi sopra, probabilmente a base di rosmarino ed altre erbe aromatiche che valorizzano ed esaltano il sapore della carne, il bello è che ognuno può praticamente scegliersi la cottura che preferisce, taglia una fettina e la rigira sulla pietra quanto gli pare. La tartara … eh … la tartara … una cosa eccezionale, sono sempre stato contrario alla carne cruda ma questa … è a dir poco … superba. Il proprietario mi fa spiegato tutto il procedimento riguardo al filetto, il nome della pietra nera, che non rammento, come viene scaldata ed altre cosette interessanti. Concludendo, se non avete cani, gatti o bacherozzi al seguito, è un’esperienza da fare, rimarrete piacevolmente soddisfatti. La veramente abbondate tartara (filetto non macinato ma lavorato e sminuzzato con il coltello ed aromi) viene sui 16 euro il filetto al marmo un paio di euro in più. Niente è regalato ovviamente ma la qualità è super e non si esce certo con la fame. Questa è la mia esperienza. Ora sono a dieta ferrea ma fra un paio di mesi, giugno ahimè, quando finirò di patire, mi fionderò nuovamente in questo posto e la prima cosa che vorrò davanti sarà una tartara, servita con burro e pane caldo.
Visitatore1/5
06/01/2015
ci serviva un locale vicino casa per poter portare i nonni a bere un aperitivo la vigilia di capodanno,ci sembrava un locale carino e accogliente e invece ...DELUSIONE...i proprietari scortesi,irritati dalla presenza del cane,anche se fuori ostenta il cartellino con la figura del cane e la scritta IO POSSO ENTRARE,ci hanno fatto spostare in continuazione nonostante avessimo fatto presente di aver con noi due invalidi....MAI PIU' CI ENTREREMO
Visitatore1/5
30/12/2014
Scortesia e maleducazione hanno caratterizzato un aperitvo in famiglia. Animali non graditi anche dopo che era stato chiesto ed accettato il permesso di farli entrare. Il titolare ha fatto si che l'ospitalità triestina, tanto declamata, sia stata messa in dubbio. No cani? No clienti!! Da oggi in poi tirate dritto.....fatevi un" mea culpa "prima di entrare!
CHIUDI
CHIUDI