La Cantina Del Paradiso Infernot a Serralunga di Crea: leggi le recensioni

Leggi le ultime recensioni riguardanti La Cantina Del Paradiso Infernot (Serralunga di Crea). Sluurpy aggrega i voti,valutazioni e recensioni dei principali siti di ranking per fornire ai suoi utenti la migliore panoramica dei ristoranti di loro interesse.

Visitatore5/5
08/03/2020
L'apericena all'Infernot è ormai un punto fisso. Soluzione ottimale per una cena leggera ma appagante . Diversi antipasti , un gran primo ed un buon dolce . Qualità , professionalita e servizio amichevole a corredo. Mitici gli zuccherini Bravi bravi.
Visitatore5/5
16/02/2020
Locale veramente bello, personale gentilissimo, cibo ottimo (porzioni abbondanti) e prezzo onesto. Vino e alcuni piatti davvero super! Siamo capitati per caso in zona ma torneremo assolutamente al prossimo passaggio !! Non scrivo molte recensioni ma meritava una menzione!
Visitatore5/5
28/12/2019
Tra le migliori portate di bollito misto piemontese ... Buona carta dei vini. Da provare. Location splendida con vista sulle colline.
Visitatore5/5
01/12/2019
L'occasione un pranzo in famiglia per un compleanno importante. Scelta menù del bue grasso. Tutto molto ma molto buono, bel ambiente caldo e accogliente, servizio super con persone gentilissime! Grazie per la bella giornata!
Visitatore4/5
04/11/2019
il posto è molto suggestivo, la cantina degli infernot. la cucina è tipica monferrina, tutti i piatti sono super buoni. il mio preferito rimane la carne cruda e la quaglia (credo che sia uno dei pochi posti rimasti a farla). Servizio cortese, presente e con i giusti tempi. Prezzo nella norma per la zona, cmq si spende non più di 40 a testa con il vino. Ottima carta dei vini
Visitatore5/5
03/11/2019
Vini eccezionali e tagliolini al tartufo che meritano veramente. Ma cosa dire dei bolliti? Niente.....andate e assaggiateli. Non ve ne pentirete.
Antonio C4/5
31/10/2019
Cercavo un ristorante tipico piemontese / monferrino per fare assaggiare la cucina tipica ai miei figli, prima di perderli definitivamente nel mondo del fusion food... :-) La proposta è molto interessante: antipasti fino allo sfinimento (a me piacciono molto gli antipasti) e poi la possibilità di ordinare alla carta. Due sole piccole pecche: il locale stesso, molto affascinante ma con un microclima che tende al caldo umido quando il locale si riempie e le costolette di agnello che ci sono state servite tiepide invece che BOLLENTI come vuole il loro appellativo "alla scottadito". Il prezzo è stato, tolta una bottiglia di ottimo ruché, di 28 € a testa. Ragionevole.
Visitatore5/5
05/09/2019
Sono stato recentemente in questo locale ubicato in un piccolo paese in provincia di Alessandria, poco sotto al Santuario di Crea. E' la zona da cui provengo. Il locale è stato ricavato 5 metri sotto al livello della strada, in una cantina scavata nella roccia in tufo. Prende il nome dalla presenza di 2 piccoli "Infernot", grotte naturali tipiche del Monferrato e scavate nel tufo in cui si tenevano al fresco viveri e bevande e, nelle sere d'inverno, ci si trovava anche - ove le dimensioni lo permettevano - a chiacchierare e a giocare a carte. Qui i titolari, giovani ma con una solida esperienza di ristorazione alle spalle, hanno recuperato questa proprietà di famiglia creando un locale davvero eccellente. Rustico ma accogliente e con un tocco di eleganza, caldo, atmosfera familiare e informale, molta gentilezza da parte del personale di sala. Eravamo in 4 e abbiamo optato per il menù alla carta. Come antipasti una carne cruda divina, così come il vitello tonnato e i salumi. Agnolotti di primo, eccellenti, un roast-beef come se ne mangiano davvero pochi in giro, per finire una macedonia buonissima. Come accompagnamento una Freisa, vino leggero, della cantina Sociale dei Colli di Crea. Ottima. Siamo stati beni, abbiamo digerito bene e consiglio a tutti questo locale, dista circa 1 h di macchina da Torino, 20' da Casale Monferrato, 30' da Asti. Non resterete delusi. Tutto cucinato con materie prime di alta qualità, tutto fatto in casa. Prezzo onestissimo, poco più di 30 euro a testa. Torneremo senz'altro. Unico piccolo neo: essendo un locale non grande e ricavato in una cantina, quando è pieno c'è un po' di rumore e di eco delle voci. Ma il cibo, il vino e l'atmosfera compensano ampiamente questo minimo disagio. Provatelo!
Visitatore4/5
27/08/2019
cominciando con una tartare di carne come antipasto, con una buona bottiglia di freisa rosso, come primo dei gnocchi con salsiccia e vino rosso veramente buoni, proseguendo con un dolce, tiramisù ai frutti di bosco e more terminando con zuccherini al genepy buoni, il personale del locale sono persone gentili, ci ritornerò ancora..
Visitatore5/5
04/08/2019
Pranzo o cena non si sbaglia mai, sempre ottimi piatti genuini dolci e ottimo vino. Location spettacolare e accoglienza impeccabile.
Visitatore5/5
28/07/2019
Io e mia moglie abbiamo cenato dopo aver visto le recensioni. Abbiamo preso il menù apericena, con antipasti tipici ed un primo. Tutto ottimo e di qualità. Il personale simpatico! Consigliato!!
Visitatore4/5
29/06/2019
Situato in un Infernot semiinterrato, il ristorante si distingue oltre che per la tipicità della location anche per la genuinità dei cibi nello strettissimo rispetto della tradizione piemontese. Servizio veloce e molto gentile, prezzi ottimi, scelte gastronomiche varie ed interessanti.Scelta di vini attenta e di un certo pregio. Tagliatelle superlative, antipasti a base di tomini , taglieri di salumi e peperoni dove si percepiva la genuinità. Non possiamo dire dei secondi perchè non siamo riusciti ad arrivarci. Personalmente ne sono rimasto molto soddisfatto come anche i miei ospiti. Se proprio devo dirla tutta mi piacerebbe trovare nella carta del menu piatti un po' particolari che coniugassero tradizione con innovazione...ma forse chiedo troppo, va bene cosi!
Visitatore5/5
26/06/2019
Ottimo servizio e qualità dei cibi eccellenti. I miei parenti della Puglia ne sono rimasti entusiasti.
Visitatore4/5
10/06/2019
Pranzo domenicale fra amici ed ex colleghi in questo tipico Infernot piemontese; noi mangiamo all'aperto, sotto il vecchio cascinale e vicino a quella che una volta era la stalla. Menu concordato, a prezzo fisso, in anticipo, visto il numero dei partecipanti. Dall'antipasto ai dolci tutto magnifico, con materie prime eccellenti. I tagliolini alla salsiccia e vino rosso da ricordare! Ma il clou è stato il tipico fritto misto piemontese: gli 11 pezzi canonici, fritti alla perfezione (il piatto non era assolutamente unto, una volta spazzolato tutto....), con camerieri che passavano in continuazione a servire; insomma, se piace il genere, davvero uno dei migliori che abbia mai assaggiato! Dolci all'altezza e, dopo il caffè, zuccherini aromatizzati ai vari liquori come digestivo! Non metto i 5 pallini perché voglio riprovarlo mangiando alla carta....Vino assolutamente in linea con il resto!
Visitatore4/5
02/06/2019
Ottima cucina monferrina con servizio veloce e porzioni abbondanti! La location è carina, all’interno di un infernot. Sia mio figlio sia mia suocera -molto difficili a tavola- hanno mangiato di gusto ed erano entusiasti. Assolutamente consigliabile!
Visitatore3/5
27/05/2019
locale suggestivo creato in una cantina da qui il nome "infernot" disposta in lunghezza piatti di assoluta eccellenza curati e in perfetto stile monferrino personale assolutamente gentile e disponibile al "bis" Vini locali che si sposano alla perfezione con i vari menu prezzo in linea con locali del territori quindi tutto bene tranne che essendo una "cantina" se nn c'è una climatizzazione adeguata si rischia di essere avvolti in una sorta di caldo umido e purtroppo quel tipico "odore" da cantina... nulla di che però il primo impatto..non è buono e passarci un pio di ore..diventa un po "soffocante" altra cosa... NON ACCETTA LE CARTE DI CREDITO...io capisco che bisogna "limare" i costi...capisco che sotto una certa cifra le "transazioni" sono costose ...ma a fronte di un conto da 500€ credo che il costo della commissione sia ampiamente ammortizzato... ed in ogni caso... sarebbe il caso di evidenziare che si può solo pagare con bancomat.
Visitatore5/5
21/05/2019
Bellissima la location, staff cordiale e preparato. Peccato non essere riuscito ad assaggiare il fritto. Buono il giro di antipasti e buonissimi i primi. Ottimo anche i secondi con faraona e agnello. Da bis anche il semifreddo al torrone o alle mandorle
Visitatore2/5
05/05/2019
Ci siamo recati in questo locale spinti dalle recensioni(nessuno di noi 4 é della zona). Non so ma da subito sono cominciati i fraintendimenti.. Ordino affettati e mi arrivano 3 tipi di salame,.. e basta.. X affettati credevo si intendesse salame, prosciutto che so lardo.. Invece vedo passare su altri tavoli altri tipi di affettati che non ci erano stati menzionati(non c'è una carta il menù é stato comunicato a voce) ordino un secondo decido di saltare i primi (peraltro ottimi a detta dei miei amici che li hanno presi) contorno di patate.. Me ne arriva una porzione di patate scarsissima, a me piacciono da morire chiedo di averne ancora, non vedo più nessuno se non quando vengono a togliere i piatti e mi dicono che non le avevano portate perché... finite!! (e non mi dici niente chiedimi se voglio altro di contorno) nel frattempo un gruppo di una decina di persone entra in questo locale molto bello e ben tenuto ma piccolo... Chiaramente essendo fatto a botte il locale, rimbomba tutto e quindi decidiamo di andare. Non si riusciva a parlare. Direi di sospendere il giudizio.. Cibo mangiato buono, carta dei vini buona, ma poca attenzione al Cliente e serve anche quella. Da ritornarci?? Non so..
Susanna L5/5
14/04/2019
la prima esperienza fu con " i bolliti " e fu un ottimo pranzo. Oggi abbiamo testato il fritto misto alla piemontese ed è stato ancora un ottimo pranzo. Accogliente l'ambiente, gestori all'altezza, sempre presenti ma con discrezione, buon vino, ottima carne cruda e del "cestino" fatto con foglia di radicchio con pesto e uovo sodo di quaglia ne vogliamo parlare? E gli zuccherini digestivi a fine pranzo? Ottimi. Insomma ci ritornerò
Visitatore5/5
13/04/2019
Bella esperienza in un locale caratteristico della zona - infernot appunto - cibi buoni veramente tipici piemontesi - carne cruda, mousse di robiola e pere , risotto , brasato, scelta di dolci tutti invitanti Personale attento gentile e presente senza essere invadente : complimenti a tutto lo staff ci tornerò senz’altro!
CHIUDI
CHIUDI