Il Ganascino a San Martino del Lago: leggi le recensioni

Leggi le ultime recensioni riguardanti Il Ganascino (San Martino del Lago). Sluurpy aggrega i voti,valutazioni e recensioni dei principali siti di ranking per fornire ai suoi utenti la migliore panoramica dei ristoranti di loro interesse.

Visitatore5/5
04/10/2020
Una cucina eccezionale stella Michelin subito. Tutto di qualità un menù sempre accattivante con prodotti locali e di stagione. Dieci e lode per i dolci. Io amo questo posto. Assolutamente consigliatissimo
Visitatore5/5
11/03/2020
Locale piccolo e carino, eccellente, dove ho mangiato veramente bene un menù degustazione dall'antipasto al dolce, personale (marito e moglie) simpatico e cordialie. Prezzo buono. Da provare
Visitatore5/5
08/02/2020
Ci sono stato a Pranzo tutto eccellente, dagli antipasti ai dolci, un piccolo Ristorante dove si punta sulla qualità... Lo consiglio a tutti...
Morena M5/5
21/11/2019
Qualità e cortesia eccellenti. Siamo stati molto bene e sicuramente torneremo. I gestori molto gentili e disponibili. Torneremo sicuramente
marco s5/5
16/09/2019
La perfezione arriva per caso. Mi sono fermato in moto alla ricerca di un posto dove mangiare qualcosa di buono ed ho trovato una coppia perfetta, lui in sala e lei in cucina, in un borgo nella pace della pianura padana, un menu degustazione che definirlo tale è riduttivo. Tutto perfetto, dall'accoglienza alla presentazione dei piatti, ai sapori, dalle chiacchere ai sorrisi di saluto. Sono ripartito in moto, ma con la voglia di tornare.
Visitatore5/5
30/08/2019
In un paesino fiabesco nelle campagne cremonesi questa graziosa trattoria offre delle prelibatezze memorabili.Il menu è fisso ma vi garantisco appassionante.Il valzer dello scilinguagnolo ha inizio con uno straordinario tagliere di salumi ed un gustosissimo sformatino di verdure.Come primi abbiamo avuto il piacere di gustare dei tortelli con faraona e zabaione di parmigiano e risotto mantecato con gorgonzola dolce pere al chianti e croccante di nocciola.Come secondi una tenerissima tagliata con erbette aromatiche con composta di cipolle rosse di tropea e melanzane e filetto di maialino in salsa di timo e miele con giardinetto di verdure.L' epilogo con un generoso tagliere di dolci delizie della casa i caffe e limoncelli offerti dal simpatico e alquanto professionale anfitrione Roberto.Ha rallegrato la cena un buon gutturnio,vino della casa.Un plauso particolare alla squisita cuoca Elvezia.A testa abbiamo speso 35 euro;MERITATISSIMI!Arrivederci e grazie.
Visitatore5/5
27/05/2019
Le vecchie osterie stanno trasformandosi in bistrot anche per merito di famosi chef che le trasformano in locali che portano nouvelle cuisine alla portata di tutti. Mi sembra che questo possa essere un esempio classico per Il Ganascino, che propone piatti della cucina tradizionale locale modernamente rivisti. Ho sperimentato il bistrot/osteria in occasione di una festa di coscritti 1950 a cui partecipava mia moglie e devo dire che la fantasia e l'esperienza dei coniugi che gestiscono il locale è veramente originale e indovinata. Dagli antipasti al dolce sono esperienze gradevoli e ben esteticamente presentate, che ti soddisfano con gusti e sapori equilibrati ed azzeccati. Congratulazioni per la cucina e per il servizio
Visitatore5/5
31/03/2019
Pranzo eccellente, giusto rapporto prezzo/quantità e qualità, cura del cliente e buon servizio al tavolo, cucina locale ma raffinata.....piacevole scoperta dagli antipasti al dolce.....da ripetere!
Visitatore5/5
23/03/2019
Sono stata a cena con mio marito...direi che è stato tutto squisito dall'antipasto al dolce..anche se il menù e' fisso le portate sono veramente buonissime 3 antipasti 2 primi 2 secondi e per finire 3 dolci ...che delizie! Bravi Elvezia e Roberto
Visitatore5/5
18/03/2019
siamo stati sabato scorso in questo con amici, che dire, atmosfera pacata, servizio cordiale e per finire un menù uguale per tutti davvero strepitoso, piatti curati dal gusto delicato e squisito, complimenti alla cuoca. Ci torneremo presto
Visitatore4/5
28/01/2019
Pranzo con amici, il locale è rustico, ben tenuto e pulito. I tavoli sono adeguatamente separati, grandi e quindi comodi. Il locale è a conduzione familiare, la moglie in cucina e il marito in sala. L'acustica del locale non è purtroppo delle migliori, ma in questi tipi di locali è una consuetudine. Abbiamo pranzato con il menù degustazione proposto, antipasti, due primi, due secondi, dolce, acqua, vino e caffè. La quantità delle portate potrebbe essere un pochino più abbondante, ma comunque non c'è stato alcun problema a chiedere il bis di una portata ed essere accontentati. Tutto molto buono. Prezzo onesto di 35 €. Ci torneremo.
Visitatore4/5
06/01/2019
Siamo stati in questo bel locale una domenica di qualche tempo fa, a pranzo, per la laurea del mio ragazzo. Il ristorante si presenta ben curato nei particolari, pulito e con un servizio efficiente e cortese; i camerieri sempre disponibili e gentili. Il cibo buono e le porzioni abbondanti; forse come locale un pò caruccio ma d'altronde il cibo buono si paga! Mi raccomando prenotate per tempo perchè la richiesta è alta.
stefano b5/5
12/11/2018
riunione parenti e cugini di mantova , grazie a un parente siamo riusciti a prenotare in questo ristorante , locale di una bellezza di un tempo , riesce ad ospitare circa 40 persone direi comode salone unico e apre su prenotazione di gruppi, abbiamo pranzato cibo ottimo curato da elvezia ottima cuoca e pasticceria , oltre al cibo favoloso abbiamo chiesto che la torta di compleanno fosse realizzata da loro e e' stata un ottima sorpresa e di una botta' eccelsa , se riuscite a prenotare ve lo consiglio rimerà' un buon ricordo tutto gestito da marito e moglie con una cura splendida.
Ciccio B4/5
15/10/2018
Un posticino tranquillo dove se prenoti e ti lasci condurre per mano da una coppia affiatatissima (lei in cucina e lui in sala) e ti lasci consigliare sarai testimone di un'ottima esperienza a tavola. Tradizione, riscoperta e reinterpretazione la fanno da padrone. tagliere di salumi, primi piatti e dolci sublimi. Location di altri tempi, posto tranquillissimo. Una giornata davvero bella. Da ritornare sicuramente.
Visitatore5/5
14/10/2018
Posto veramente accogliente,cucina interessante (risotto ai mirtilli) titolari squisiti!!! Bisogna provare!!!
Visitatore5/5
23/09/2018
Sempre bravi, ritorniamo sempre al Ristorante Ganascino per ricorrenze speciali, e anche questa volta tutto perfetto. Fantastico il risotto al Crudo di Parma e fichi caramellati, gnocchetti zafferano e bagos, e i secondi tagliata e controfiletto alle erbe squisiti, tutto di qualita’. Proprietari gentilissimi, sempre una conferma. Lo consiglio. Provatelo!
Druido A5/5
26/08/2018
Siamo tornati con parenti e amici dopo un po' di tempo che non ci si andava. I proprietari sono sempre molto cortesi e disponibili. Siamo rimasti nuovamente colpiti dalla qualità dei piatti. I menù che propongono sono sempre curati e abbondanti, ottimi dagli antipasti ai dolci. Uno dei migliori ristoranti del Cremonese con un ottimo rapporto qualità/prezzo. Ci torneremo quanto prima. Complimenti!!!
Visitatore5/5
24/06/2018
Ospiti di amici abbiamo cenato in questa trattoria sita in un piccolissimo paese in aperta campagna. Locale di ridotte dimensioni ma curato sia nelle rifiniture che negli arredi che si addicono perfettamente all’ambiente. Piccolo neo l’insonorizzazione (tendaggio) assente che rende quasi impossibile parlare quando i commensali sono tanti. Abbiamo assaggiato il menù degustazione composto da due antipasti, due primi, due secondi ed i dolci. L’antipasto presenta un tagliere di affettati, carne al coltello, salsina alle verdure strepitosa e tortino di zucca, tutti ottimi. I primi consistono in uno squisito risotto al gorgonzola e fichi (super) e gnocchetti al bagoss e pistacchio. Ci è stata presentata poi una tagliata con cipolle brasate e arrosto con purè. I tre assaggi di dolci, tutti squisiti, sono stati, un bicchierino di crema con sfoglia ripiena di pesca, torta al cioccolato e morbido al limone. Quello che è veramente stupefacente è il rapporto prezzo qualità che si presenta veramente INCREDIBILE. Da provare assolutamente anche perché condotto da marito e moglie, lui addetto alla sala, molto bravo, ma lei dotata di una SIMPATIA STREPITOSA. Ad ogni piatto usciva dalla cucina per spiegare ogni pietanza nemmeno fossimo in un tre stelle, con una passione ed un entusiasmo unici.
Visitatore4/5
02/06/2018
Siamo stati a pranzo dall’Osteria Il Ganascino. Conduzione familiare, chef molto brava ! Da ritornare ! Consigliato !
Giulio B5/5
08/04/2018
Di ritorno da una visita alla Rocca di Soragna (la straordinaria residenza dei principi Meli Lupi, meno conosciuta di quanto meriterebbe per i tesori artistici e storici di cui trasuda) ci fermiamo in questa trattoria per il pranzo. Locale relativamente piccolo, molto curato, con pareti tinteggiate di un bellissimo giallo antico e apprezzabile spaziatura tra i non molti tavoli apparecchiature con gusto. La proposta del pranzo domenicale prevede un menu degustazione con antipasto, due primi, due secondi, dolce e caffè. Antipasto costituito da tagliere di salumi (spalla cotta, salame, speck, lonzino) mediamente di buona qualità, sformato di carciofi (buono) e una sorta di giardiniera frullato il cui agrodolce è stato molto apprezzato da mia moglie ( un po' meno da me). Per primi apertura con risotto alla formaggella di malga e pere aromatizzate nel cabernet, sorprendente per la nitidezza con cui il dolce della pera aromatizzata risaltava nella delicata cremosita' conferita dalla formaggella. E a seguire maccheroncini al sugo di ganascino con fonduta di parmigiano, apparentemente semplici ma straordinari per ricchezza ed equilibrio di sapori. Per secondi, filetto di maialino con patate (cottura della carne eccellente) e tagliata di scamone con composta di mele e cipolle di tropea (troppo intensa e quindi messa da parte per non sovrastare il gusto della carne) E per finire un trionfo di tre coppie di dolci (un semifreddo all amaretto su base di cioccolato, un altro su base di meringa con sciroppo di lime, un terzo al cioccolato fondente) coreograficamente presentati su un disco di legno, non meno buoni che belli. Con acqua un quarto di ortrugo della casa e due caffè conto finale di 64 euro, assolutamente meritati per la quantità, la qualità e aggiungerei la personalità di quanto proposto . A dimostrazione che dove ci sono capacità, serietà e passione anche nel sommerso della provincia si trovano opportunità di eccellente ristorazione a condizioni accessibili
CHIUDI
CHIUDI