Trattoria I Quattro Venti a San Giuliano Terme: leggi le recensioni

Leggi le ultime recensioni riguardanti Trattoria I Quattro Venti (San Giuliano Terme).

Sluurpy aggrega i voti,valutazioni e recensioni dei principali siti di ranking per fornire ai suoi utenti la migliore panoramica dei ristoranti di loro interesse.

Visitatore1/5
11/10/2020
dopo una lunga passeggiata a piedi da santa maria del giudice, siamo arrivati a questo ristorante. ne avevamo sentito parlare molto bene. Peccato che quando abbiamo chiesto di poter mangiare ci hanno risposto di no perché erano in due e quindi non si poteva. Allora abbiamo chiesto di bere almeno una birra, ma anche qui siamo stati criticati. Volevamo solo mangiare qualcosa di caldo, ma andava bene anche mangiare un panino e via visto che nel gruppo solo una persona avrebbe mangiato mentre gli altri si sarebbero bevuti qualcosa. Penso che questo posto lo sconsiglierò a chiunque. Inoltre ci hanno perso loro, in quanto eravamo guide escursionistiche ed eravamo lì per lavoro, ci avremo portato i nostri clienti. pazienza.
Visitatore4/5
24/08/2020
Siamo arrivate in queste ristorante dopo un bel trekking. Era praticamente tutto pieno, abbiamo preso l'ultimo tavolino libero. Molto piacevole mangiare fuori sotto il pergolato. Tutto riconduce ad una cucina casalinga e genuina. L'apparecchiatura, il servizio semplice, veloce e cordiale, i piatti abbondanti e gustosi come l'antipasto misto con la pasta fritta, i primi e la grigliata mista e le patate arrosto. Hanno fortunatamente anche la pasta senza glutine, così anche la persona celiaca ha potuto gustare un'ottima pasta al ragù. Il caffè fatto con la moka è quel tocco finale che aggiunge familiarità al pranzo. Il rapporto qualità/prezzo è più che onesto.
Marco F4/5
23/08/2020
Buon posto inteso nella tipologia di trattoria Toscana ed in questo senso vanno intese la 4 stelle non come ristorante in assoluto. Ottimo la sera d'estate per l'ampia terrazza. Personale preciso e gentile. Servizio nei tempi giusti. Buona cucina ovviamente locale impostata su carne non disdegnando cacciagione. Una sola nota stonata: la zuppa. La nostra era leggermente salata, cottura troppo breve, uso del cavolo nero in agosto. È vero che il cavolo nero è l'ingrediente tipico di questo piatto, ma d'inverno! Quando la pianta ha preso il freddo diventa morbida e saporita. In agosto è duro ed insipido, se poi è anche poco cotto non da buoni risultati. A mio avviso in questo periodo sono preferibili alte varietà. Ma ripeto cottura troppo breve. Spero sia solo un caso sfortunato. Giudizio complessivo comunque positivo.
Visitatore5/5
23/07/2020
La trattoria "I Quattro Venti" è una meta obbligatoria per chi durante i periodi estivi ricerca una via di fuga dal caldo e dall'umidità della città, nella quale mi rifugio da anni. La cucina è quella casalinga, senza pretese dal punto di vista della ricerca e della sperimentazione, dove i sapori di una volta si sposano alla perfezione con la location decisamente semplice e comunque calorosa e rilassante. L'antipasto composto da salumi, formaggi, olive e pasta fritta è un must, così come i famosi tacconi al ragù. I dolci sono fatti in casa dalla mamma della signora che fa da oste e da proprietaria del locale. Il caffè fatto rigorosamente con la moka è quel tocco finale che aggiunge una sensazione di familiarità alla cena. Il rapporto qualità/prezzo è onesto, si spendono più o meno trenta euro a testa per una cena completa, compreso acqua, vino e caffè. Insomma è un'esperienza da provare e che consiglio!
Visitatore5/5
10/02/2020
Serata piacevole tra amici in un'atmosfera familiare, accompagnata dalla squisita cortesia dei gestori e dai sapori nostrani della cucina toscana. Tortelli come sempre, piatto da non perdere!
Visitatore3/5
06/10/2019
sicuramente,fare 40 km per mangiare qui,non è una cosa positiva,arrivati dopo 10 km di strada di montagna troviamo il ristorante con apparecchiato all'esterno,quando le temperature di ottobre iniziano a scendere. tavola molto semplice con vino sluso con bicchieri colorarti priprio brutti,in modo spartano ci porta un antipasto,con salumi e scaglie di formaggio,per due in sei persone. il primo o tortelli e tagliatelle ,due vassoietti in sei con i tortelli buoni ma con scarso condimento,i secondi una porsione di cinghiale per due e arrosto misto per quattro di scarso pregio,classico arrosto misto,patatine da dimenticare. dolce unico lato positivo,con un caffè fatto con la moka. ci aspettavamo un conto adeguato alla qualità del servizio,invece,circa 30 € a persona,ma fatemi il piacere!!!!!!!
Visitatore4/5
04/07/2019
Caldissima sera estiva, fondamentale per trascorrere una serata con amici era unire ambiente fresco con la buona tavola. La scelta de I quattro venti ha coniugato benissimo le due necessità. Sotto un rustico, ma gradevole pergolato abbiamo mangiato dell'ottimo coniglio in umido . Molto buoni anche i dolci. Generose le porzioni a fronte di un conto leggero: 2 antipasti,4secondi,4contorni,4 dolci acqua,vino totale 92 €. Direi decisamente buono. All'uscita splendido spettacolo di luminosissime lucciole.
Visitatore5/5
24/04/2019
Gita di Pasquetta programmata da tempo. Siamo partiti da Lucca e siamo andati ai Quattro Venti a piedi per un sentiero di montagna. Il percorso ci ha fatto venire appetito. Non sapevamo che in cime c'era un ristorante per questo ci siamo portati il pranzo al sacco, comunque, i titolari del ristornate, gentilissimi, ci hanno permesso di mangiare sotto la pergola esterna. Abbiamo ordinato i dolci, tutti molto buoni, e il caffè. Ci torneremo per un pranzo completo.
Visitatore4/5
21/04/2019
Un locale semplice e caratteristico in quota sul monte pisano vicino a Molina di Quosa. Ormai ci sono stata molte volte e in periodi dell'anno diversi tra loro: non si è mai rivelata una delusione. Ristorante con cucina casalinga tipica toscana. Ottima carne e cacciagione; buoni i primi con pasta fatta in casa, volendo preceduti da antipasti di salumi, sottoli e pasta fritta. Ambiente caratteristico, molto curato. E' possibile mangiare sia dentro (in inverno) che fuori (in estate) sotto un bel pergolato. Piatti ben presentati, porzioni giuste, prezzi nella norma. Buono il vino della casa ed i dolci, soprattutto quelli di loro produzione. Consigliato!
Visitatore2/5
07/04/2019
Probabilmente ho sbagliato stagione...ambiente " freddo" non per l'arredamento ma per la temperatura polare.Cucina di basso livello.menu' assolutamente senza scelta e preparazioni deludenti.prezzo assolutamente esoso..al limite dell' accettabile.esperienza pessima. A scusante dei gestori la cattiva stagione, che avra' determinato la necessita' di preparare pochissimo e di far pagare( in proporzione e non in assoluto, ovviamente) decisamente troppo.
Visitatore5/5
20/12/2018
Sono stato tantissime volte in questo splendido ristorante sia da piccolo sia da "adulto" . Tutto perfetto ogni volta che ci torniamo. Antipasto toscano classico con aggiunta di pecorino e di pasta fritta è un qualcosa di eccezionale. Passando sui primi come sui secondi non ho niente da dire. Consiglio come primo le tagliatelle al cinghiale (rigorosamente FRESCHE) e come secondo il coniglio alla cacciatora con patatine fritte fatte sul momento. La signora che serve è veramente disponibile e cordiale!
Visitatore4/5
05/11/2018
Ci sono andato due volte. Prima e in occasione del cinquantesimo anniversario dei miei suoceri. La prima volta ho mangiato i tortelli fatti da loro al ragù e devo dire che sono fenomenali. Poi il resto mi ha lasciato l'amaro in bocca... Antipasto in quantità giusta per poter mangiare il resto... In estate, però, c'è fresco. E considerando il caldo che ha fatto... ci vuole un posto del genere.
Visitatore4/5
25/09/2018
Locale della tipica tradizione lucchese, con ottima ospitalità. Da provare i tortelli e la carne. Prezzo assolutamente non eccessivo.
Visitatore5/5
26/08/2018
Non si può non apprezzare. Location meravigliosa, servizio gentilissimo e sentirete sapori che non ricordavate più. Conto nella media. Consigliatissimo!
Visitatore4/5
09/06/2018
Location molto particolare, alla fine della panoramica di Molina di Quosa. Si sale parecchio percorrendo una bella strada in mezzo al bosco. Locale carino, arredamento rustico, curato, bagni nuovi. Inoltre il ristorante ha un bello spazio esterno attrezzato per pranzi e cene estive. Noi ci siamo stati due volte nel giro di poco tempo: la prima volta in un giorno feriale ed abbiamo pranzato dentro. La seconda volta in un giorno festivo ed abbiamo pranzato fuori al fresco sotto una bella pergola. Menu corto esposto a voce; ambiente familiare; cucina casalinga. Abbiamo assaggiato l'antipasto di salumi e formaggi (buoni e freschi, tagliati a mano) servito con carciofini, cipolline e olive ed accompagnato da un bel vassoio di pasta fritta (croccante e asciutta e buona). Per secondo abbiamo ordinato la bistecca, tenera e saporita. Buoni i contorni: insalata mista e patatine fritte pelate e cucinate al momento. Non abbiamo assaggiato i primi ma li abbiamo visti servire e devono essere notevoli. Pasta fatta in casa e sughi anche di cacciagione. Ottimi i dolci di loro produzione, alcuni serviti appena sfornati. Acqua e vino rosso della casa (buono). Limoncello e caffè (fatto con moka). Servizio veloce ed attento. Buon rapporto qualità/prezzo. Si può pagare con bancomat. Animali ammessi. Consigliato.
Nicola A4/5
29/10/2017
Ambiente rustico, e non ci si può aspettare niente di diverso vista la posizione sul monte pisano, menù adeguato all'ambiente e corto, comunicato a voce. Abbiamo preso un antipasto (che va bene per due) con ottimi salumi (crudo, pancetta, salame, biroldo), formaggi e pasta fritta, 1 piatto di tortelli, 1 cinghiale in umido e patate fritte(vere, tagliate e fritte al momento), 2 cantuccini con vin santo. Tutto molto buono. Unica pecca il vino della casa, c'è di meglio e lo si trova senza fatica. Tutte le porzioni sono molto abbondanti. Conto 40 euro in due. La sera è meglio chiamare prima di andare.
Visitatore4/5
22/10/2017
Approfittando dell'uscita fuori porta per cercare castagne, abbiamo prenotato in questo ristorante sui monti pisani. Strada in salita nel bosco degna di una prova di rally che conduce ad un locale rustico, a conduzione familiare (credo), con piatti di terra tipici della regione. Prezzo più che ragionevole. Se vogliamo trovare il pelo nell'uovo: servizio un po' lento (una sola persona per una sala con diversi tavoli) e un po' rumoroso, conseguenza dalla dalla piena. Comunque ci torneremo volentieri.
Visitatore3/5
06/09/2017
Siamo stati ai QV con altri amici a pranzo. Il posto è carino, alla fine della panoramica di Molina di Quosa. Si sale parecchio e la strada è divertente, in mezzo ai boschi. Il ristorante ha una bella pergola di glicine fori che d’estate deve essere una meraviglia. Dentro, un posto familiare e un po’ demodé. Menu corto e cucina familiare. Abbiamo saltato gli abbondantissimi antipasti di salumi, formaggi, cipolline e olive ma abbiamo comunque preso una vassoietto di pasta fritta, croccantem asciutta e buona. Poi: 2 porzioni di tortelli al sugo, 2 di tagliatelle al porcini, 1 maccheroni (tipo maltagliati) al sugo. 5 porzioni abbondanti sufficienti per 6 che eravamo. Secondi: 1 anatra alla cacciatora per me (ottima), 1 cinghiale e 1 grigliata (a mezzo) per le mogli. Patate fritte. Tutti soddisfatti. Dolci: una bella torta co’ bischeri ben fatta per me, torta crema e frutti di bosco per la SGM, un tartufo bianco. Da bere, due acque, vino rosso della casa dimenticabile, tre coche, due caffè e un limoncello. Servizio veloce nonostante il pieno festivo. Bagno nuovo, gradevole e pulito. Il menu non varia ma è fatto bene. Il prezzo adeguato e forse anche competitivo. Intorno si possono fare belle passeggiate aperitive (come noi oggi) o, meglio, digestive.
Visitatore3/5
29/08/2017
bell'atmosfera personale gentile e cibo buono semplice bel posticino in cima al monte ciapino in provincia di pisa
maria stanca r5/5
24/08/2017
Ben due volte in poco tempo. Tutte e due ottimo nella sua semplicità. Ottima la pasta fresca. Ottimi i secondi , da bis. Buono il vino. Una pecca. In sala manca un sorriso e non arrivate dopo le nove la sera perché vi fanno fretta.
CHIUDI
CHIUDI