Albergo Della Salute a Olmo al Brembo: leggi le recensioni

Leggi le ultime recensioni riguardanti Albergo Della Salute (Olmo al Brembo). Sluurpy aggrega i voti,valutazioni e recensioni dei principali siti di ranking per fornire ai suoi utenti la migliore panoramica dei ristoranti di loro interesse.

Visitatore3/5
14/04/2019
Il locale della fine del '600 mao veramente ristrutturato ha un suo fascino. La cucina non è male, di tipo piuttosto casalingo. Il vino offerto è un Barbera di qualità mediocre.
Visitatore5/5
23/02/2019
Specialità bergamasche 180% vere. Porzioni sostanziose e sapori davvero bergamaschi! Locale incantevole
Visitatore5/5
20/02/2019
Ottimo cibo casalingo e personale gentilissimo oltre che preparatissimo...ho lasciato carta bianca nella scelta del vino da abbinare alle pietanze con eccellente riscontro anche da parte dei commensali...il conto più che adeguato alla qualità del cibo. Ci tornerò sicuramente!
Visitatore1/5
10/02/2019
Prenotato una settimana prima, per 12 adulti e 9 bambini. Ho chiamato un giorno prima per disdire 1 adulto e 2 bambini. Ho chiesto di poter concordare un menù per non incappare in spiacevoli sorprese. Ma purtroppo mi è stato negato...La ragazza gentilissima, nel prendere le ordinazioni, ma purtroppo con un doppio fine... La qualità del cibo buona, ma la cifra richiesta alla fine del pranzo non rispecchia assolutamente i prezzi esposti all'ingresso. Se un turista o un amante della buona cucina viene a mangiare da voi e comunque perché pensa di trovarsi bene e per ritornarci. Io di certo, non ci tornerò mai più. Prezzi fuori mercato!!!Personale che tenta di vendervi delle portate che puoi non risultano idonee al prezzo esposto. Da cancellare...
danilo b5/5
01/01/2019
nonostante un primo approccio un pò "gelido" da parte del gestore in seguito lo stesso si è dimostrato gentilissimo nel farci conoscere l'albergo-ristorante (del 1636!), il bravissimo cuoco (fratello del gestore) e la fonte dell'acqua della salute custodita all'interno dell'edificio. lo scambio di gentilezze si è poi concretizzato con l'omaggio di una porzione di torta salata appena cucinata..
Visitatore5/5
29/12/2018
Fatevi attirare dalle apparenze di un posto che comunica tradizione. Il servizio è eccellente nel trasmettere ospitalità e professionalità. Il menù è ricco di pietanze perlopiù di tradizione Bergamasca. Tutto ottimo!!! I casoncelli sono stati super come la pasta con il sugo di lepre, impasto leggerissimo. Non molta selezione tra i dolci ma di certo erano fatti in casa tra cui spicca una panna cotta che sa di latte. Spesa onesta! Da provare e ritornare!
omar 85/5
23/12/2018
Locale storico della val brembana, una volta albergo, propone i classici piatti bergamaschi: abbiamo mangiato dei buonissimi casoncelli fatti in casa, polenta e arrosto, polenta e brasato, polenta e zola. Vino della casa e acqua della FONTE che viene prelevata nel cortile e proveniente dalla montagna. Tutto buonissimo, casereccio e a buon prezzo!
Visitatore5/5
27/11/2018
Lo abbiamo scoperto grazie a degli amici ed ora e' tappa fissa in ogni vacanza a Branzi.... Pezzo forte (secondo noi) lo stinco con polenta.... praticamente mangiamo sempre quello. Poca scelta> 3 primi ed un paio di secondi .... ma tutti ottimi! Impossibile rimanere delusi. Da non dimenticare che si mangia dentro un pezzo di storia.
Visitatore5/5
14/11/2018
Chi attraversa il ponte sul Brembo a Olmo sulla via Priula aperta dalla Serenissima può notare sulla sinistra un edificio che mantiene intatto un certo fascino antico. Il luogo è semplicemente delizioso. La cucina offre piatti gustosi e tradizionali. Da non perdere nella stagione giusta un ottimo piatto a base di funghi porcini della zona. Il formaggio di monte da gustare a fine pasto, ha tutto il sapore autentico dei nostri Pascoli. Dino e Pier continuano la tradizione familiare, provare per credere.
Visitatore5/5
05/11/2018
posto semplice e umile...proprietario estroverso e simpatico...cibo ottimo...abbiamo mangiato taragna con arrosto buonissimi e funghi porcini eccezionali...le mie bimbe hanno divorato tutto con gusto....prezzi onesti...alice saluta il proprietario Dino
luisa b4/5
03/10/2018
Arrivati in ritardo ma ci hanno accolto con gentilezza, il proprietario è un po spartano ma simpaticissimo. Abbiamo mangiato bene, lo stinco e i ravioli favolosi
Visitatore5/5
16/09/2018
Ricordo di essere venuta in questo ristorante molte volte da bambina e....nulla è cambiato! Il ristorante è semplice e pulito, alle pareti foto d'epoca dell'albergo e delle persone della valle. E, soprattutto, il cibo è sempre perfetto: casoncelli veri, con il loro ripieno saporito e abbondante, con il burro fuso; la polenta e lo stinco al forno cotto lentamente, che si scioglie in bocca, insaporito da una miscela di erbe segrete dell'orto che esaltano il sapore della carne; i funghi trifolati perfetti. La panna cotta con i mirtilli, magnifica. Servizio timido e educato, attento a proporre soluzioni e pronto a raccontare la valle anche a chi la conosce bene, con simpatia. Ci torno ancora, senza alcun dubbio!
Visitatore4/5
20/08/2018
L’aspetto esteriore fronte strada non è dei più invitanti, ma sia dentro sia il cortiletto sono molto carini e tipici. Ottime le foiade al ragù di lepre ed anche i casoncelli. Polenta taragna non particolarmente ricca di formaggi, ma non è detto che sia un male, molto buona La Rosa di vitello ed i funghi. Ottimo anche il gelato con mirtilli. Servizio con simpatia, prezzi nella norma.
Visitatore1/5
03/07/2018
Incuriositi dalle buone recensioni,io e mio marito ci siamo recati in questo ristorante lunedì a pranzo. Non essendo segnalato sul sito il giorno di chiusura ,abbiamo contattato telefonicamente il titolare che ha confermato che il locale era aperto. Giunti sul posto ci siamo resi conto che il giorno di chiusura era proprio il lunedì. Accolti dal proprietario piuttosto scocciato per la nostra presenza, ci sono stati serviti solo piatti riscaldati al microonde;polenta a fette che nullla aveva a che fare con la nostra taragna, casoncelli improponibili, stinco molto unto.Se non erano in grado di garantire un minimo servizio, non dovevamo accettare la prenotazione solo per offrire avanzi dellla domenica! MAI PIÙ!
Visitatore4/5
02/07/2018
Ogni volta mi stupisco che la qualità casalinga delle pietanze sia accompagnata da un servizio a dir poco “naïf”. Ci si abitua ma.......... Comunque consigliatissimo.
Visitatore5/5
30/06/2018
Trovato assolutamente per caso si ė rivelato una piacevole sorpresa. Un pranzo gustoso con pasta fatta in casa e stinco accompagnato da taragna. Un locale datato, ma con accezione positiva. Staff molto cordiale
Visitatore5/5
25/06/2018
Pierangelo cucina i migliori casoncelli della Valle Brembana non ci sono discussioni!! Servizio veloce, piatti della tradizione bergamasca al TOP tramandata da madre in figlio. Carne eccellente, dallo stinco alla lombatina , all'arrosto tenerissimo e saporito. Taragna filante e ricca di condimento. La torta di mele poi...attenzione crea dipendenza! Consiglio di prenotare e di andarci il sabato o la domenica. Se trovate posto, chiedete di mangiare fuori nella corte dove sgorga l'acqua della fonte! Uno dei migliori ristoranti della Val Brembana...merita eccome!!! Anche più di una volta!!
Luca V1/5
02/06/2018
Chiamato per prenotare, ha risposto che c'era posto solo all'interno , quando abbiamo chiesto se accettava i cani, ha detto di sì, ma ha anche detto che era pieno e ci ha sconsigliato di non andare perché saremmo stati serviti male. Ma allora???
Visitatore5/5
29/05/2018
Conosco da più di 20 anni questo storico locale della Val Brembana. Dino, impagabile in sala e Pierangelo, impeccabile in cucina, sono il binomio vincente del posto. Piatti davvero ottimi, nostrani ma con quel tocco "artistico" del cuoco che li rende unici. Casoncelli, gnocchi, pizzoccheri e, a seguire, stinco, bocconcini di vitello con funghi ed una taragna favolosa. Torta di mele e gelato al mirtillo chiuderanno un pranzo da ricordare. La gentilezza e gli aneddoti che vi racconterà Dino, saranno la perfetta conclusione di una piacevole sosta. E ad ogni 21 di agosto, compleanno di mio papa', cascasse il mondo, si cena...con taragna, funghi e stinco ! Non fa poi così caldo.
Fabrizio M4/5
31/03/2018
Locale semplice con una cucina tradizionale molto buona, tra le migliori del val Brembana. Casoncei e gnocchi speciali oltre a uno stinco che non ha nulla da invidiare a quelli tirolesi. Da provare.