Trattoria Albero Fiorito a Milano: leggi le recensioni

Leggi le ultime recensioni riguardanti Trattoria Albero Fiorito (Milano).

Sluurpy aggrega i voti,valutazioni e recensioni dei principali siti di ranking per fornire ai suoi utenti la migliore panoramica dei ristoranti di loro interesse.

Giovanni Bizzaro5/5
09/03/2018
Andateci. Non ci sono altre parole per descrivere quella che è l'ultima vera trattoria di Milano. Una volta varcata la soglia si entra in un'altra dimensione e se state cercando la Milano antica non potete trovarla altrove. Gianni, il proprietario, è un uomo burbero e "rapido": non ha tempo da perdere con richieste strane e se volete mangiare vi beccate il primo tavolo libero, anche condiviso con altri (che spettacolo). Il menù è tra i più classici e i prezzi spaventosamente bassi: per un pranzo completo si spende al massimo 15 € e si mangia da Dio. C'è un unico grande problema: è sempre pieno e se non si arriva prima di mezzogiorno sarà impossibile sedersi. È da 3 anni che vivo a Milano e cono convinto che l'Albero Fiorito racchiuda tutta la magia rustica degli anni passati. PRO: tutto CONTRO: nulla, a parte che se non si arriva presto non ci si siede
flautodolce665/5
18/08/2017
nel suo genere unico. Non perdetevelo! Proprietario burbero, orari rigidissimi, ambiente alternativo e casereccio (ti siedi al tavolo con chi c'è, l'ordinazione te la fai da solo su un fogliettino) ma cucina buonissima e molto economica. Non chiedete al gestore il segreto del delizioso formaggio fritto. Non ve lo dirà MAI, neppure sotto tortura! Davvero imperdibile.
Federico Dapiaggi5/5
05/02/2018
Prezzi davvero bassi per una cucina tradizionale senza troppi fronzoli. Se cercate un posto raffinato questo non fa per voi. Se invece volete mangiare bene a poco prezzo non esitate ad entrare. Servizio fai da te sia per quanto riguarda le ordinazioni (bisogna scriverle e portargliele) sia le bibite (è necessario andare a prenderle al bancone). Cibo buono. E non azzardatevi a farvi beccare a fare Delle foto!!!
Martina Ambrosanio5/5
10/03/2019
Leggo con tristezza (anche del mio stomaco) che l'Albero Fiorito ha chiuso. Il posto giusto per cibo buono, cucina casalinga e prezzi senza fronzoli, una piacevole realtà. Grazie per tutto e in bocca al lupo.
Maurizio Cotturri5/5
23/05/2018
Non ha pari in città. Trattoria anni '50 con prezzi molto calmierati e clientela prettamente abituale. Ottimo cibo ed atmosfera. Presentarsi entro le 12.30, chiedere un tavolo al signor Gianni e buon viaggio nel tempo!
Valerio Ferri5/5
12/09/2017
Non venite in questo posto! Vi trattano male, si mangia malissimo e i prezzi sono altissimi. La cortesia non è di casa e soprattutto NON si possono fare foto... GIanni e Pinuccia sto scherzando ovviamente... è tutto il contrario, chi lo conosce sa di cosa parlo!
Corrado Bruni5/5
18/07/2018
Ciao Gianni, ciao Pinuccia. Dal 1979 conservo ricordi bellissimi delle serate passate all'Albero Fiorito, quando tuo papà Ernesto mi raccontava con le lacrime agli occhi della sua ritirata di Russia. Cose che rimangono nel cuore, e che curano l'anima (grazie anche alla tua medicina.. :)) Grazie di tutto! In bocca al lupo, Gianni. Qualsiasi cosa abbiate deciso di fare. Un abbraccio a voi ed agli amici con cui ho condiviso damigiane e damigiane di vino. Corrado
Tiziana Galvanini5/5
28/08/2017
Non fate foto il titolare si arrabbia molto! Luogo immutato nei decenni: buona cucina schietta (formaggio fritto, che passione!) delizioso lo strudel di fichi...caffè al di sopra della media di tante trattorie e per finire la ricevuta. Cosa chiedere di più?
CHIUDI
CHIUDI