Il Liberty a Milano: leggi le recensioni

Leggi le ultime recensioni riguardanti Il Liberty (Milano). Sluurpy aggrega i voti,valutazioni e recensioni dei principali siti di ranking per fornire ai suoi utenti la migliore panoramica dei ristoranti di loro interesse.

Visitatore1/5
13/02/2021
Abbiamo ordinato e, dopo un’ora di ritardo, ci è venuto lo scrupolo di chiamare, scoprendo che si erano persi l’ordine già confermato e pagato in anticipo. Il rimedio da loro proposto? Vi consegnamo la cena domani...Per fortuna a Milano c’è altro. Da segnalare anche alla Michelin
Visitatore4/5
08/02/2021
Dopo tanta curiosità suscitata dal programma di Borghese "Quattro ristoranti" scegliamo di ordinare da Il liberty. Il contro è che bisogna mettersi a spadellare e a sporcare la cucina perchè i piatti vanno un minimo composti/scaldati ma, una volta saputo quello è preparatisi psicologicamente, ce la si può fare!ed anzi ci si diverte ad improvvisarsi piccoli chef!Consegna puntuale, packaging perfetto e istruzioni di preparazione dei piatti precise e chiare. I piatti sono risultati buoni e saporiti, gli abbinamenti originali e le porzioni giuste! Conto 50€ circa a testa senza vino. Sicuramente riordineremo qui, soddisfatti!
Visitatore4/5
04/01/2021
Abbiamo ordinato delivery per la sera di capodanno ‘il Liberty’ perche’ dava la possibilità di ordinare alla carta e non avere un menu fisso. I prodotti sono tutti stati imballati in modo preciso, con poco uso della plastica ed istruzioni chiare per la preparazione/assemblaggio dei piatti. Abbiamo trovato tutte le portate molto buone pero’ ho due appunti: il primo e’ che le porzioni, rispetto al prezzo pagato, erano un po’ scarse; il secondo e’ che, nonostante la preparazione dei piatti sia molto semplice (cotture rapide, forno), se si scelgono tanti piatti diverse le cose da preparare sono tante e la cucina viene comunque sporcata (avrei gradito di piu piatti da scaldare semplicemente in forno).
Visitatore4/5
11/12/2020
A differenza di altri stasera non recensisco il locale ma il suo servizio di delivery ... incuriosita da un amica e decisamente divertita dalla puntata di Quattro Ristoranti dove hanno concorso proprio in questo ambito mi sono decisa a prenotare .. sito consultabile in maniera semplice e veloce le immagini dei cibi accattivanti, consegna anche fuori Milano per cui .., taaac ! Devo dire che a parte un po’ du ritardo nella consegna la cena era veramente squisita ! La mia paura che arrivasse fredda o appiccicosa e’ stata cancellata subito : i piatti che arrivano necessitano comunque di essere “ravvivati “ in forno o gli vanno aggiunti dei materiali forniti sempre dallo chef quindi è’ proprio come essere al ristorante .. Gli darei un bel Diesci come direbbe Borghese !! Alessandra
Visitatore5/5
18/10/2020
Se l’ambiente è il giusto compromesso tra eleganza e leggerezza, il personale e le proposte dello chef sono una vera chicca. Io e mia moglie abbiamo passato una serata meravigliosa, gustando piatti che abbracciano varie influenze culinarie, rispettando la stagionalità nostrana. Qualità al top anche per i vini. Grazie al tocco sapiente e innovativo di un giovane e simpatico sommelier, ti permette di assaggiare vini di piccoli produttori, i cui abbinamenti sono azzeccati e anche coraggiosi. Lo chef, oltre ad essere simpatico, mostra una piacevole umiltà, essendo presente nel suo ristorante. Apprezzate le rivisitazioni gourmet di piatti solitamente street. Torneremo perché il rispetto sincero della stagionalità assicura menù sempre nuovi e interessanti. Peccato che fosse la sera del derby, con lo chef milanista e io interista. (Ha vinto il Milan).
Visitatore5/5
07/10/2020
Un amico mi ha fatto scoprire questo posticino quasi nascosto. La location è un po’ scura per creare ancora più intimità. La cucina è stata una vera scoperta: qui non puoi non provare una sorta di tartatin con pomodoro,burrata e gamberi crudi. Lo chef mi ha spiegato che impiega 5 giorni per prepararla, ed io vi assicuro , che un piatto così rimane indimenticabile e irripetibile! Valle la pena anche solo per questo piatto! Ho gustato poi degli spaghetti alla chitarra fatti a mano, ai ricci! È stato come mangiarli sulla spiaggia!Mai e ripeto mai, ho assaggiato dei ricci tanto al sapore di mare! Scrivo soltanto di ristoranti che per me lasciano un segno, e questo lo ha lasciato davvero! Non potete perdere un’eccellenza simile! Lo chef non è social, è l’unico limite che ha, perché Andrea è davvero incredibilmente bravo!
Visitatore5/5
20/09/2020
Non potrei che dare il massimo punteggio a questo ristorante, tutto ineccepibile. La costoletta alla milanese ottima, il dessert “Smoke” superlativo, il servizio speciale. Consigliato vivamente
Visitatore5/5
10/09/2020
Ottimo ristorante, caratterizzato da un ambiente piccolo ma molto accogliente e caldi, adatto per passare una piacevole serata coccolati da personale cortese e professionale. Chef sempre presente e attento ad accontentare i palati più esigenti. Provato anche a pranzo con un ottimo menù per veloci pause di lavoro. Carta dei vini sempre molto ben selezionata. Un punto fermo a Milano: il mio posto preferito.
Visitatore5/5
15/06/2020
Estasi. Un’esperienza unica, un cameriere di classe, un menu semplice e preciso, piatti ricercati con gusto. I sapori sempre esaltati. Mai in attesa: stuzzichini in attesa.... Abbiamo provato antipasti spettacolari: calamari e fiori di zucca in tempura con una maio speciale mandorle e finocchietto, tartare di ricciola con verdure. Gustosissimo. Ventresca di tonno scottato con melanzane in agrodolce con gelato al pistacchio salato, e spaghetti di chitarra a doppie acciughe. Spettacolari. Ma l’è stasi il dolce: un tiramisù rivisitato e uno “smoke” ovvero un sigaro di sfoglia su mousse al caffè... tutto affumicato al tabacco, realmente fumante. Un doppio applauso. Grandi!
Visitatore4/5
06/05/2020
Ci sono stato per pranzo di lavoroZ piccolino, non adatto ad incontri riservati ma sicuramente buoni come qualità dei piatti e come rapporto prezzo/qualità. Provato risotto come piatto unico con calice di vino e valeva la pena. Ottimo il piccolo dessert
Visitatore3/5
09/03/2020
Mi sono recata in questo ristorante dopo aver sentito parlare molto bene ed avendo letto le recensioni, prima di prenotare, le trovo eccessive. Non ho mangiato male ma non posso dire di aver mangiato bene o benissimo o sublime. Probabilmente da quello che ho potuto vedere gli avventori sono quasi tutti amici dello chef/proprietario, sicuramente non mi ha colpito nulla in maniera pazzesca, da dire non vedo l'ora di ritornare, anzi mi dispiace ma non tornerò anche perché i prezzi non sono certo convenienti. Mi dispiace fare recensioni non positive, ma visto che esco spesso e anche se vado in locali non proprio economici, pago volentieri se mangio bene.
Visitatore5/5
22/02/2020
Mangiare da Andrea al il-liberty è sempre un'eccellente esperienza. Frequento il ristorante da molti anni sia a pranzo che a cena, da solo, con colleghi e con la famiglia ed i piatti proposti dallo Chef non solo non mi hanno mai deluso ma sono risultati sempre nuovi ed interessanti. Un menu che cambia di frequente non solo significa stagionalità ma anche qualità e freschezza delle materie prime. Ieri sera ad esempio Andrea ci ha stupito con i suoi Gyoza a vapore ripieni di Cassoeula leggera, crudo di gambero rosso insalata di verza, cipollotto e coriandolo. Un abbinamento impensabile per molti ma che conquista tutti coloro che hanno la fortuna di assaggiarlo (affrettatevi che il menu cambia a marzo). Al il-liberty oltre alla cucina, dove troviamo anche il bravissimo Paolo, io trovo un'atmosfera ed un servizio famigliare senza però perdere in professionalità e attenzione. Un posto dove poter tornare sicuri di trovare sempre un’eccellente esperienza!
Visitatore4/5
13/02/2020
Pranzato con la formula Business Lunch, davvero tutto molto buono. Menù ricercato e vini abbinati ottimi. Unica pecca relativamente alla location: ci vorrebbe qualche accorgimento per insonorizzare l’ambiente, durante il pranzo risulta un po’ chiassoso. Complimenti allo chef Andrea.
Visitatore5/5
09/02/2020
Locale piccolo ma ben organizzato. Servizio ottimo e discreto, tutti i camerieri gentili ed educati. Ottima cucina, abbiamo preso il menù degustazione e un ottimo Dolcetto. Mondeghili super, risotto fenomenale, morbidissima la cotoletta anche se avrei voluto qualche contorno in più, ma tutto di ottimo livello come il tiramisù. bella serata, consigliato. Speso € 65 a testa con vino.
massimo d5/5
08/02/2020
Non c'è nulla di liberty in questo ristorante (prima sorpresa). Le coppie vengono indirizzate al piano soppalco (dove l'acustica da' qualche problema. Finiti i punti a sfavore. Si mangia benissimo. Si spende il giusto. Vini con ricarichi più che onesti. Provati i mondeghili (eccellenti), il carciofo (eccellente), il risotto ed i tortelli (buoni), lo stracotto (buono). Vino delizioso condiviso con sommelier entusiasta e partecipativo. E poi l'accoglienza, il pane particolare, le delizie finali. Insomma, un posto dove tornare.
Visitatore3/5
28/01/2020
Bella location con un eccellente servizio, di minor rilievo i piatti più adatti a una osteria che a un ristorante. Piatti semplici e di poco sapore
Visitatore3/5
27/01/2020
Recensione difficile da fare perchè se guardo le mie aspettative un pò di delusione c'è ma se lo guardo con obiettività cibo nella media ma senza grande slancio culinario(personal opinion) Non si mangia male ma purtroppo è grazie al pane ed alla focaccia che non esci con la fame. Cotoletta rivedibile e risotto di buona qualità. Ambiente leggermente rumoroso ma servizio puntuale e preciso; Chef uscito un paio di volte ma ha salutato solo gli amici e/o conoscenti (peccato!) dolece smoke molto coreografico: infne prezzo e carta dei vini in linea con le aspettaive.
Visitatore5/5
25/01/2020
Abbiamo trovato per caso questo ristorante, e siamo rimasti contentissimi. Personale molto gentile e premuroso, Ma la cucina l'abbiamo trovata favolosa, abbiamo preso il menu' milano ed era squisito abbondante e ottimamente presentato. La qualita' era a nostro parere ottima Complimenti a tutti ci siamo trovati benissimo
Visitatore5/5
24/01/2020
Ambiente elegante, caldo e silenzioso. Ho scelto il percorso alla cieca con degustazione piatti a piacimento dell chef: un'esperienza gustativa inebriante per il sapiente assemblaggio degli ingredienti in un risultato dal sapore unico e per questo nuovo. Ad ogni piatto un calice scelto da Marius il sommelier, professionale, chiaro, piacevole nel descriverci quanto ci versava (senza dirci che vino fosse). Ho assaggiato bianchi mai incontrati prima, un capolavoro singolarmente presi ed un'opera d'arte l'abbinamento col cibo. E per finire il tiramisù con i suoi tre strati:cramble di nocciole salate, semifreddo al caffe e crema al mascarpone. Associato il passito rosso Rubacuori. Impossibile descrivere l'emozione gustativa durante l'assaggio di tutto ciò. Un'esperienza che va vissuta
Visitatore5/5
27/12/2019
Location picccola, ma carina ed accogliente. La cucina ed il suo chef meritano solo giudizi positivi per impiattamento, fantasia, creativita' e qualita' del cibo servito a regola d'arte. Abbiamo scelto un percorso degustazione di 4 portate, tutto buonissimo, il risotto allo zafferano con gocce di liquirizia è superbo. Un po caro il conto, 130 per due persone con un solo calice di vino.....
CHIUDI
CHIUDI