Da Noi a Milano: leggi le recensioni

Leggi le ultime recensioni riguardanti Da Noi (Milano). Sluurpy aggrega i voti,valutazioni e recensioni dei principali siti di ranking per fornire ai suoi utenti la migliore panoramica dei ristoranti di loro interesse.

Alida F5/5
22/11/2019
Stato ieri per motivi di business, ci hanno presentato il nuovo chef che esordiva proprio ieri. Che dire, se l'esordio è questo. Abbiamo mangiato solo un risotto al vino rosso con magatello. Eccezionale. Mi ripropongo una visita meno affrettata. Servizio impeccabile.
Visitatore5/5
12/09/2019
Ci sono stato quasi per sbaglio e grazie a TripAdvisor, devo dire che non avevo mai assaggiato la Cernia e qui ho mangiato una tartare straordinaria. Personale gentilissimo
Visitatore5/5
06/09/2019
Ambiente raffinato e cucina decisamente di livello. Il personale è decisamente discreto e cortese. Abbiamo cenato in questo ristorante dopo aver letto alcune recensioni e la scelta è stata perfetta. Molto bella la cucina a vista nel corridoio di ingresso alla sala ristorante. I prezzi, forse, non sono accessibilissimi ma la qualità è decisamente alta. Un’esperienza da ripetere.
Visitatore5/5
05/07/2019
Per circa 3 volte ho usufruito del ristorante: la cucina è eccellente anche se troppo raffinata per consigliarlo ad una clientela nella media. I tempi fra le portate sono volutamente un pochino lunghi e pertanto la permanenza in sala si protrae decisamente troppo. La carta dei vini è fornitissima con costi per la maggior parte elevati. Da consigliare per particolari eventi o particolari incontri di lavoro.
Visitatore5/5
04/07/2019
Abbiamo scelto questo ristorante per festeggiare i nostri 10 anni di matrimonio ed é stata un’ottima scelta. Il ristorante si trova all’interno dell’hotel magna pars, cinque stelle in zona Tortona. Il ristorante é al piano meno uno ed oltre ad una sala molto elegante c’è un giardino esterno molto curato. Abbiamo scelto il menù degustazione. Il cibo è a livello di ristorante stellato, forse lo é. Piatti davvero raffinati, presentati benissimo. Il servizio é altresì di alto livello con la capacità da parte dei ragazzi in sala di mettere a proprio agio le persone. Si respira il livello internazionale dei clienti con cui sono abituati a trattare. Raccomandatissimo per qualsiasi situazione. Abbiamo speso circa 80 euro a testa, cifra assolutamente proporzionata alla qualità e quantità delle portate servite nel menu dello Chef. Grazie !!!
Visitatore4/5
03/07/2019
Locale elegante e piuttosto charmant, il giardino esterno un deciso valore aggiunto. Pietanze gustose e ben presentate, materia prima di qualità e personale di sala all'altezza. In effetti la cantina potrebbe essere ampliata ma nel complesso non è male. Nota positiva i prezzi decisamente "onesti" per la tipologia di locale, con l'unica eccezione di un bicchiere di rhum a 40€, in questo caso eccessivo
Visitatore5/5
15/06/2019
Cosa si può aggiungere ad un'offerta perfetta dall'antipasto al dolce? Qualcosa c'è...magari ampliare la lista dei vini poco profonda sul territorio...l'assenza del tocai ( chi lo chiama Friulano andrebbe fustigato) urla vendetta. Ma il Rombo Foie Gras e le Capesante e Caviale sono un rimedio vincente. Bravi, anche nei dolci superlativi! È un angolo di Milano che in pochi conoscono ma che si ama, al primo colpo!
Visitatore4/5
16/02/2019
Abbiamo cenato ieri sera ordinando in totale 5 portate e 2 dolci. Tutto molto buono, in particolare l'uovo cucinato a bassa temperatura col tartufo, dei tagliolini con un ragù di pesce e dei ravioli ripieni con carne d'oca. Ottimo anche il Montblanc rivisitato: si sentiva pochissimo la castagna ma un ogni caso il dolce era davvero buono. Unico piccolo apppunto: in alcuni piatti l'ingrediente fois gras era davvero poco saporito. Il servizio è curato e attento. Lo consiglio
Visitatore5/5
11/12/2018
Ho soggiornato nell'albergo dove e' ubicato il ristorante Il posto e' elegante con una bella cucina a vista Cibo molto buono con piatti molto ricercati Ottima carta dei vini Per la serata e' stata preparata una torta di compleanno per mia figlia... eccezionale! Personale cortese e professionale Ottimo
Visitatore2/5
22/10/2018
cibi nella media niente di che.aspettative alte ma subito ridimensionate.un po di poca precisione in alcune pietanze
Visitatore2/5
13/10/2018
Location carina, unica nota positiva. Cucina senz'anima, inutilmente pretenziosa. Nessun piatto da ricordare, sebbene tutto discretamente cucinato. Tutto estremamente salato. Ingredienti che si ripetono qua e là in ogni portata del menù degustazione. Club sandwich al coniglio orribile, immangiabile. Buoni gli amuse bouche, ma giusto quelli. L'idea del dolce (tiramisù a forma di pianeta) molto interessante, ma nel complesso stucchevole - basterebbe riempire il pianeta solo a metà, evitando di infilarci un etto di massa dolciastra e insapore. Servizio stucchevole e inesperto: alla fine ci si affeziona a quei teneri ragazzi che ripetono a memoria la storiella di ogni piatto. Ottima lista dei vini: buoni prezzi e prima scelta. Conto alto per ciò che si mangia. Bocciato. Deludente.
Visitatore4/5
12/10/2018
Locale all’interno del hotel MagnaPars. Cucina raffinata, con gusto e rivisitazione di alcuni classici. Si mangi bene. Cantina normale. Location minimalista, sobria, ma gradevole. Prezzi non bassi, ma tutto sommato equi.
Visitatore4/5
26/09/2018
Ristorante che punta molto in alto. Ci sa arrivare, anche se con qualche piccola imperfezione. Ottimo cibo (sia carne che pesce) presentato benissimo. Tuttavia il servizio aveva qualche piccola imperfezione (eg abbiamo sceso le scale che portano al ristorante e nessuno ti accoglie tanto meno c’è una indicazione che ti porti al ristorante e quindi non si sa dove andare). L’ambientazione interna è gradevole anche se non particolarmente entusiasmante. L’ideale è mangiare nella terrazza esterna tempo permettendo. Nel complesso piacevolissima serata romantica.
Visitatore5/5
23/09/2018
La location risulta essere in una zona (Tortona) ..che emerge per essere alternativa e creativa. Ci si immerge appena si arriva nella raffinatezza e nel lusso abbastanza stemperato e non ostentato. Si rimane sorpreso da questo ristorante in cui ogni persona e addetto sono talmente prepararti ed educati all’arte del ricevimento. La cucina mi è apparsa ad alti livelli con accostamenti equilibrati mai azzardati e con sorprese visive e cromatiche stupefacenti. Ogni piatto accompagnato da spiegazioni esaustive e precise da personale gentile e prontissimo. In questa raffinata cornice tutto viene esaltato e raggiunge livelli alti e difficilmente eguagliabili. Inserisco solo due foto per testimoniare i piatti più creativi e sorprendenti, per il resto nel menu si trova la possibilità di spaziare tra alta cucina e piatti gourmet. Un posto da non perdere se amanti di una cucina del genere
Visitatore3/5
19/09/2018
Premesso che per via della prenotazione alle 10, e l’arrivo al ristorante alle 10.30 per parcheggio ecc, non abbiamo scelto alla carta ma un menù dello chef visto la cucina praticamente chiusa, anche se di venerdì sera a Milano uno si aspetta altro ma va bene. Piatti come da titolo, discreto, un po’ caro per il prezzo per ciò che abbiamo mangiato, anche la lista vini, 15/20/25 euro in più rispetto alla media dei prezzi di una bottiglia di vino in altri ristoranti della stessa categoria se non più portati. Non mi lamento, ho mangiato discretamente e ho passato una buona serata con amici bevendo del buon vino!
Visitatore5/5
12/09/2018
In un clima spettacolare si è mangiato ottimamente. I piatti sono ottimi , le persone gentilissime. I prezzi giusti.
Giorgia A5/5
07/09/2018
Abbiamo pranzato qui per lavoro, tutto perfetto la cameriera è stata molto gentile e disponibile, i piatti molto gustosi, penso che tornerò in questo ristorante molto presto. Consigliato se si è di fretta
angela m5/5
04/09/2018
L’ingresso è nascosto in una viuzza tranquilla, dalla grande hall dell’hotel si scende di un piano e ci si affaccia ad un cortile piantumato dove l’aiuola di cespugli è modellata in modo da rendere gli spazi più discreti, un adeguato arredo da giardino completa le aree mantenendo le giuste distanze tra i tavoli, mentre una copertura a doghe occulta le finestre delle camere che qui sopra si affacciano - un lato è costituito dalla vetrata della sala da pranzo che risulta anch’essa sobria e lineare con una nota di colore lilla data da luminose foto-giganti di filari di lavanda; più in là si può sbirciare in cucina - il menù propone abbinamenti inconsueti anche in versione degustazione, mentre i più arditi possono optare per il ‘carta bianca’ … secondo l’estro dello chef e la disponibilità del momento (la Cucina perdonerà l’immagine affiorata alla mia mente … magari … è come quando a casa ci capita l’ospite inatteso e … si apre il frigo per vedere cos’è rimasto …) - servizio presente ma discreto, presentazioni attente, pietanze buone, contesto piacevole, costi in linea con quanto offerto: 2 calici di Berlucchi, 1 gnocco introverso, 1 tributo a Mondrian (il piatto più fotografato di Milano?), 1 carpaccio di Cernia, 1 filetto di fassona/asparagi, acqua, vino, 1 agrumango, 1 tiramisu da un altro pianeta (leggero!), 1 passito, 1 caffè, 1 grappa (… un po’ ruvida) = € 203,00, compreso ‘benvenuto’ dello chef e dolcini finali (deliziosi) - piacevolissima serata
Sacha D5/5
31/07/2018
Armonia “consonanza di voci o di strumenti in accordo tra loro e grati quindi all'orecchio e al cuore: ed erra l'armonia per questa valle; talvolta tutta interiore”. E parliamo del mio cuore e del mio gusto. Ho sempre considerato l’alta cucina ad esclusivo appannaggio di pochi, realmente educati, o per meschina posa, a determinati sapori. Di certo non democratica. Di fronte ad una simile armonia mi sono dovuto ricredere. Parlo di una cucina sublime, di una concordanza emozionle ed intima fatta di sapori e di altri fondamentali dettagli a cui poco si presta attenzione. Mi riferisco all’unità d’intenti, alla rara complicità nata tra lo chef Postorino ed il suo staff. Non mi soffermo ad analizzare i singoli piatti, non ho sufficiente competenza tecnica. Posso però con certezza affermare che la più grande abilità dello chef è stata quella di riuscire a rendere comprensibile un qualcosa di così raffinato a persone, come il sottoscritto, totalmente ineducate in materia. Allo chef ed al suo staff dico: mi avete aperto un mondo. Grazie di cuore
Visitatore5/5
18/07/2018
Ci siamo seduti in veranda, la location è molto curata e intima. Per quanto riguarda il menù invece mi sono piaciuti gli accostamenti di gusti e sapori di piatti ricercati. Lo consiglio!
CHIUDI
Rimuovi Annunci
CHIUDI