Scopri i menù di Natale e Capodanno 2018 dei ristoranti a Palermo

Trova i locali vicino a me Fatti consigliare un locale

78
(766 recensioni)
Consiglia questo locale
LEGGI LE OPINIONI

Dicono di noi

2019-05-14 16:49:50

2 sere 2 pizze

Pizza ottima, mi spiace non stare a Palermo altri giorni per poter tornare anche domani. Ho preso la pizza Esplosione di gusto (vedi foto) ed era buonissima. Grazie per la cordialitá e simpatia a tutto il personale. LEGGI DI PIÙ

2019-05-05 07:09:00

Ottima scelta!

Ottime pizze, proposte con un'ampia varietà di grani antichi e biologici. Dalle più semplici alle gourmet c'è un'ampia scelta per tutti i gusti. Il tutto accompagnato da una buona lista di birre artigianali. Personale molto gentile e conto in linea con la qualità. Una delle migliori scelte a Palermo, nel cuore del centro storico LEGGI DI PIÙ

CONDIVIDI LA TUA OPINIONE
INVIA LA TUA OPINIONE
79
(583 recensioni)
Consiglia questo locale
LEGGI LE OPINIONI

Dicono di noi

2019-05-19 12:32:01

Meglio il ristorante che la pizzeria

Buono il ristorante, la pizzeria è consigliabile se non andate in troppi (non più di 8-10), per più persone il forno non è abbastanza capiente e i tempi di attesa si allungano. Il prezzo è giusto se usate qualche carta convenzionata, altrimenti diventa un po’ salato, comunque gli ingredienti sono di qualità. LEGGI DI PIÙ

2019-05-19 06:39:47

Consiglio vivamente

Trovato su Facebook.. Vista qualche foto attraente di pizze e antipasti. Ho deciso di festeggiare il mio anniversario di fidanzamento in questo splendido posto, e ho fatto un ottima scelta. LEGGI DI PIÙ

CONDIVIDI LA TUA OPINIONE
INVIA LA TUA OPINIONE
60
(252 recensioni)
Consiglia questo locale
LEGGI LE OPINIONI

Dicono di noi

2019-04-12 05:14:43

Un bel compleanno

Per il compleanno di mia suocera abbiamo scelto questo locale. L'atmosfera e il servizio sono ottimi specie per la cortesia e simpatia delle cameriere. Tempi di portata al tavolo perfetti nonostante ci fosse molta gente. Cibo ottimo, la carne fantastica, stessa cosa per i dessert. Unico errore è stato nel conto. La mia scottona pesava 700g e nel conto era contata per 800g. Sempre attenzione alla cassa! Ma questo ovunque. Consigliato LEGGI DI PIÙ

2019-03-18 11:06:25

Ottimo

Sempre tutto ottimo! La loro specialità secondo me e’ la carne,ma si può scegliere di tutto dall’antipasto , ai primi ai secondi, alla pizza , al dolce. Personale sempre gentile e disponibile. LEGGI DI PIÙ

CONDIVIDI LA TUA OPINIONE
INVIA LA TUA OPINIONE

I migliori ristoranti

97
(865 recensioni)
Consiglia questo locale
LEGGI LE OPINIONI

Dicono di noi

2019-05-06 16:56:13

Splendida serata

Grande gentilezza e competenza del personale. Menù ricco con piatti eccellenti e per tutti i palati. Anche per i più esigenti.Gli ambienti molto confortevoli e discreti. Meriterebbe una stella. LEGGI DI PIÙ

2019-04-29 18:33:55

Cortesia e ottimo pranzo

Consigliato da amici abbiamo mangiato bene hanno avuto anche cura dei bambini piccoli cucinando per loro piatti semplici, ovviamente non è la classica “osteria” mordi e fuggi o casereccia ma un ristorante più raffinato per chi ha voglia di provare qualche cosa di diverso. Ottima la carta dei vini. LEGGI DI PIÙ

CONDIVIDI LA TUA OPINIONE
INVIA LA TUA OPINIONE
90
(934 recensioni)
Consiglia questo locale
LEGGI LE OPINIONI

Dicono di noi

2019-05-05 06:39:02

Ancora una volta felici al Bye-Bye Blues, per poco naturalmente, ma felici

E' difficile che la felicità resista per più di alcune ore, qualora la felicità esista davvero il che è ancora oggetto di studio e riflessione per molti, ma se esiste , come ho già detto e scritto altre volte, essa alberga stabilmente ai tavoli del Bye-Bye Blues dove ancora una volta ieri abbiamo trascorso una splendida serata tra amici per festeggiare un amico. La serata inizia con un "amous-bouche" pregevole costituito da arancinetta al nero di seppia e piccolo insieme di triglia e cipolla rossa che ha rappresentato un accostamento davvero azzeccato in cui la fresca nota delle cipolla rossa esaltava la nobile triglia portandola decisamente in alto a livello palatale. Il sempre presente "sfincionello" ci rallegrava come sempre Andiamo agli antipasti: il " Misto di pesci crudi*, sale al tè verde e marmellata di limoni al miele di zagara" confermava nella sua presentazione e nel gusto che altri mi hanno raccontato il livello tecnico e concettuale degli chef del nostro locale preferito e l'altro antipasto costituito dall "Uovo poché su schiacciata di patate, fonduta di ragusano e tartufo nero" risultava anch'esso impeccabile dal punto di vista della realizzazione con una "esssenza sterica e di materia" dell'uovo impeccabile e con una evidente presenza di tartufo "on top" Non posso esimermi anche questa volta prima di addentrarmi nella descrizione delle portate principali nel sottolineare come una delle anime di questo impareggiabile locale sia rappresentata anche dal maître/ sommelier Claudio D'Alessandro che con le sue doti di telepata ci guida ancora una volta verso una scelta enologica vincente interpretando e cogliendo da un semplice accenno la nostra idea di un pinot grigio e portandoci verso un pinot grigio che aveva conosciuto la " "barrique" e che ha accompagnato splendidamente la nostra avventura gastronomica. Oltre che guidarci nella scelta enologica il maitre ha come sempre anticipato e interpretato le nostre scelte e ricordato le nostre eventuali idiosincrasie come ad esempio, come sempre accade, quella mia per il sopravvalutato finocchietto selvatico Andiamo adesso ai primi, i "Cavatelli neri in salsa di mare e schiuma di ricci" piatto ormai gustamente presente costantemente in carta da qualche anno, questa volta forse superavano se stessi per quel che riguarda la forza con cui evocavano il sentore marino che li caratterizza, il mare siciliano ed i selvaggi e per certi versi rudi ricci marini in questo piatto trovano una raro esempio di riuscita manipolazione di un ingrediente come quello rappresentato dalle gonadi del nostro Echinoidea Leske alias riccio di mare che molti vorrebbero semplicemente "nature" ma che se assaggiassero questo eccezionale piatto acconsentirebbero alla sua conversione al mondo raffinato del Bye-Bye Blues. E stabilmente azzeccata la terrina di presentazione dei cavatelli! L'altro primo "Gnocchi di patate viola, puré di zucca, profumo di zenzero e anatra al carbone" è un piatto coraggioso ed audace, forte e deciso, un piatto che unisce alla crema di zucca dei delicati e gentili gnocchi di patata viola vitelotte franca ad un perfettamente realizzato accostamento di tagliata di anatra, un piatto anche controverso ma a mio modo di vedere riuscito, forse superflui i germogli, ma probabilmente sono guidato in questo pensiero dalla mia discreta antipatia per i germogli che dopo aver imperato per circa dieci anni forse meriterebbero una , non so se meritata ,pensione. Tra i secondi questa volta annoveriamo gli acuti di una serata come sempre a livelli molto alti. il "Rombo e patate" presente in carta e il "pesce san pietro in umido" presente fuori carta rappresentano secondo me i migliori secondi di pesce del 2019. Il rombo eccezionale come spessore e consistenza viene unito a tre declinazioni di patate ( crema di patata gialla, crema di patata viola e "microchips on top") che lo portano in vetta alle classifiche di ogni secondo di pesce mai assaggiato. Altrettano splendidamente realizzato lo splendido trancio di pesce San PIetro in gentile guazzetto in umido con accenno di patatina di casalinga memoria e capperi che di difficile accostamento in genere in questo caso si sposano con la elegante soavità del pesce San Pietro a pieno titolo pesce del momento ormai da qualche anno. Eccezionali entrambi. Ben realizzati gli altri secondi come la "Tagliata di controfiletto, purè di cavolicelli e verdure arrosto" ed Il "trancio di pesce in crosta di nero" anche se la resa estetica di quest'ultimo a mio modo di vedere non è tra le migliori,. Arriviamo ai dolci preceduti da un dolce saluto degli chef rappresentato da una crema alla vaniglia con coulis di fragole di splendido effetto e che ci ha permesso di affrontare i dolci con l'adeguato assetto papillare gustativo. I dolci del Bye Bye Blues, come mi è capitato spesso di scrivere e come in realtà è universalmente noto, rappresentano uno dei punti di forza e un elemento additivo di distinzione rispetto ad altri locali dell'area palermitana che sulla traccia del Bye Bye Blues vorrebbero muoversi con risultati più o meno convincenti ma che faticano sempre sui dolci che invece sono il vero elemento su cui un ristorante con ambizioni stellate si dovrebbe anche giudicare. Il Bye Bye Blues regna sovrano in fatto di dolci e questo non solo in Sicilia questo è un fatto ormai noto, il menu dolce è sempre in dinamica evoluzione e questa evoluzione fatta di cambiamenti e di più o meno temporanea sparizione dal menu di dolci eccezionali come la "paris brest " e la " tatin" di alcuni anni fa per dare spazio ai cambiamenti ed alla sperimentazione è l'elemento di pregio di un repertorio dolce che sorprende sempre il cliente. Ma la sperimentazione e la ricerca come sa bene chi nella ricerca scientifica lavora è fatta anche di riflessione e ripensamenti e secondo me un ripensamento meriterebbe uno dei dolci presentati in questa occasione. Mi riferisco al "Babà Mont Blanc di vaniglia e meringa bruciata". Ho ordinato questo dolce perchè colpito dal coraggio sperimentale di chi lo ha concepito e non tenendo conto delle mie note difficoltà con l'eccesso di rum che in genere caratterizza ogni babà, ma affascinato dal possibile accostamento con un dolce anche questo difficile ma affascinante come il Mont Blanc. A mio modo di vedere indipendentemente dallo eccesso di rum che debbo addebitare ad un mio errore, questo sposalizio tra babà e montblanc , come direbbero i Bravi di Don Rodrigo, non s'ha da fare in quanto pur parlando di un dolce tecnicamente ottimamente realizzato, diffetta però per quel che riguarda la resa estetica di presentazione con prevalenza delle tonalità del marrone castagna che non colpisce esteticamente . A mio avviso inoltre la mancanza della "panna nature" che caratterizza tradizionalmente il mont blanc si perde irrimediabilmente nella conversione di questa a gelato di panna non consentendo alla parte castagnosa di sollevarsi verso l'altro come fa la panna montata nel mont blanc tradizionale. Ecco mi sentirei di dire che il problema di questo baba-montblanc è quello di rimanere attaccato al suolo "schiacciato" dal rum e dalla marrone castagna senza innalzarsi verso l'alto. Gli altri dolci confermano quanto detto sul primato del Bye Bye Blues in fatto di dolci. La "Tart Opera al tè earl grey, gelato di mele e gelo di cannella" anche questa una novità della primavera 2019 è uno splendido dolce che a me ha evocato reminescenze proustiane da " intermittenze del cuore" in quanto molto simile alla " fetta primavera" realizzata negli anni '70 ed '80 dal maestro pasticciere Tuttolomondo e che ha caratterizzato la mia infanzia dolciaria. Molto piacevole la "Millefoglie, crema di agrumi, crème caramel e gelato al caramello salato" anche se "on top" della millefoglie che appariva nuda in sommità avrei invece aggiunto una "spolverata" di zucchero a velo vanigliato. Detto questo ancora una volta abbiamo appurato come eccellenza e coraggio alberghino sempre al Bye Bye Blues con il dinamismo di un menu che ha l'ardire di cambiare e di provare nuove strade , come è giusto che un ristorante stellato faccia sempre . LEGGI DI PIÙ

2019-05-03 18:18:40

Sapori di Sicilia

Sono ritornato dopo alcuni anni. Uovo pouche' su schiacciata di patate, fonduta di Ragusano e tartufo nero. Risotto con zuppa di cozze e formaggio Ruffati affinato alla soia nera Moroni. Dolce Sicilia Bye Bye Blues, cannolo, cassata e altro dolce siciliano con ricotta, rivisitati ma nel solco della tradizione. Nero d'Avola di pregio e un moscato Donnafugata sublimi. Decisamente un armonia di gusti. Bravissimi. LEGGI DI PIÙ

CONDIVIDI LA TUA OPINIONE
INVIA LA TUA OPINIONE
90
(1143 recensioni)
Consiglia questo locale
LEGGI LE OPINIONI

Dicono di noi

2019-05-21 10:21:17

Romantica cena

Location molto suggestiva ed intima, arredamento confortevole, pochi coperti, personale gentile ed attento. Subito dopo averci fatto accomodare viene servito un ottimo Bloody Mary. Prendiamo un primo ed un secondo ciascuno. Come primi abbiamo ordinato un piatto di gnocchi di patate viola taleggio noci e uno di corde, pecorino, pepe nero e fiocchi di tonno essiccati, entrambi buonissimi, cottura perfetta ed abbinamenti fantastici, molto saporiti, purtroppo le porzioni non riescono a soddisfare, sinceramente avrei gradito un po' più di pasta! Per quanto riguarda i secondi, abbiamo ordinato pancia di maialino bieta e purè di patate e un filetto di cervo, zucca in due consistenze e mostarda di frutta, entrambi squisiti. In particolare, il filetto di cervo era particolarmente buono, uno dei piatti migliori che abbia mai mangiato. Giusto rapporto qualità prezzo. Consiglio di aumentare leggermente le porzioni per soddisfare pienamente. LEGGI DI PIÙ

2019-05-17 05:55:54

Cena perfetta

Festeggiamo un anniversario di matrimonio e come di consueto andiamo in un ristorante di alto profilo. Questa volta è toccato all ottava nota che ci ha accolti in un ambiente piccolo, semplice e accogliente. I camerieri attenti ci spiegano un menù a volte un po complicato e particolare, scegliamo due antipasti un primo per me e un secondo per mia moglie, alla fine anche un dessert. Devo dire che era davvero eccellente sotto tutti gli aspetti. Il conto un po elevato anche per un locale di questo tipo. Il ristorante fa due turni uno alle 20:30 e uno alle 22:00, su questo sono molto rigidi. Valuto positivamente la serate. LEGGI DI PIÙ

CONDIVIDI LA TUA OPINIONE
INVIA LA TUA OPINIONE
90
(584 recensioni)
Consiglia questo locale
LEGGI LE OPINIONI

Dicono di noi

2019-05-01 11:34:21

anonimo

Locale molto freddo (e non in senso climatico)camerieri che si muovono come robot senza far trasparire nessuna emozione e per ultimo assurdo cenare con davanti il tavolo della proprietaria che ti guarda mentre prepara i conti.La quqlità del cibo buona ma oserei dire troppo troppo condimento che alla fine altera i sapori e non ti fa capire cosa stai mangiando. LEGGI DI PIÙ

2019-04-08 10:55:42

Ottima cena

Abbiamo cenato qui in gruppo, sabato scorso. Il locale e'ben illuminato, accogliente ed elegante, il personale gentile ed attento. I piatti senplici ma di gran gusto e ben presentati. Abbiamo ordinato un antipasto, composto da una gustosa caponata, polpettine sarde ed un fagottino di pasta sfoglia con zucchine e formaggio, un secondo di maiale con una deliziosa salsa all'arancia e contorno di patate al forno, molto apprezzati i grissini e i bocconcini di pane. Abbiamo pagato antipasto, secondo e acqua 20 euro. Personalmente ritengo la cifra giusta perche gli alimenti usati erano di qualita'. La casa ci ha anche offerto dei deliziosi cannoli. Ritornerò sicuramente e per questo lo consiglio anche a voi. LEGGI DI PIÙ

CONDIVIDI LA TUA OPINIONE
INVIA LA TUA OPINIONE

I migliori ristoranti economici

88
(83 recensioni)
Consiglia questo locale
LEGGI LE OPINIONI

Dicono di noi

2018-09-22 16:26:10

Consigliato

Pausa pranzo consigliata in questo localino, piccolo ma con ottimo servizio celere, cibo genuino è come mangiare a casa! il macco di piselli super e abbondante ... LEGGI DI PIÙ

2018-07-17 00:13:23

Ottimi antipasti e primi, buone le pizze. Non ho...

Ottimi antipasti e primi, buone le pizze. Non ho provato i secondi. Ottimo servizio e adeguato rapporto qualità prezzo. Io lo consiglio. LEGGI DI PIÙ

CONDIVIDI LA TUA OPINIONE
INVIA LA TUA OPINIONE
85
(826 recensioni)
Consiglia questo locale
LEGGI LE OPINIONI

Dicono di noi

2019-03-05 17:16:58

Divino su tutto

Iniziamo con una bottiglia di vino bianco consigliato dallo staff, abbinato perfettamente all’antipasto “DIVINO” di nome e di fatto, seguito da fettuccine al nero di seppia a dir poco paradisiache. Accoglienza,gentilezza, cordialità,professionalità,qualità da 10 e lode!!! Consigliatissimo. LEGGI DI PIÙ

2019-02-04 20:30:00

Excellent service and wonderful meal. The king...

Excellent service and wonderful meal. The king prawn pasta I had was exceptional. It is a very cozy wine bar setting and a good collection of wines. I enjoyed my visit very much. LEGGI DI PIÙ

CONDIVIDI LA TUA OPINIONE
INVIA LA TUA OPINIONE
84
(322 recensioni)
Consiglia questo locale
LEGGI LE OPINIONI

Dicono di noi

2019-05-05 11:19:29

Cocktail, vino e cucina

Cortesia, gentilezza e professionalità. Il sommelier è un ragazzo colto ma non saccente ed è in grado di consigliarti sia tra un’ampia scelta di vini naturali sia tra cocktail non convenzionali. Ottima anche la cucina di Massimiliano e i dessert sempre strepitosi di Elnava e Cecilia. Buon rapporto qualità prezzo, è un posto per la cena , per l’aperitivo o per un dopo cena, ambiente curato ma non pretenzioso. Lo consiglio vivamente LEGGI DI PIÙ

2019-04-26 01:41:21

Vini naturali

MAi visto un locale con una così ampia scelta di vini sopratutto naturali sommelier molto competente personale attento e premuroso . Locale dove puoi bere un ottimo cocktail o un bicchiere di vino accompagnati da una cucina a base di tartare di pesce e tacos in un’atmosfe veramente coinvolgente LEGGI DI PIÙ

CONDIVIDI LA TUA OPINIONE
INVIA LA TUA OPINIONE
84
(101 recensioni)
Consiglia questo locale
LEGGI LE OPINIONI

Dicono di noi

2019-01-05 19:45:59

Pranzo rapido e gustoso

Ottimo rapporto prezzo/qualità; ottimo il livello di cortesia: ho notato una attenzione nei confronti del cliente che ormai è raro trovare. I prodotti offerti sono curati anche nell'aspetto ed i prezzi molto onesti LEGGI DI PIÙ

2018-03-04 10:26:05

Quotidiana

Ottimo,ottimo pane e biscotti e dolci,oramao è il mio panificio di fiducia,buo e le pizze in tutti i formati LEGGI DI PIÙ

CONDIVIDI LA TUA OPINIONE
INVIA LA TUA OPINIONE

I migliori ristoranti d'eccellenza

97
(865 recensioni)
Consiglia questo locale
LEGGI LE OPINIONI

Dicono di noi

2019-05-06 16:56:13

Splendida serata

Grande gentilezza e competenza del personale. Menù ricco con piatti eccellenti e per tutti i palati. Anche per i più esigenti.Gli ambienti molto confortevoli e discreti. Meriterebbe una stella. LEGGI DI PIÙ

2019-04-29 18:33:55

Cortesia e ottimo pranzo

Consigliato da amici abbiamo mangiato bene hanno avuto anche cura dei bambini piccoli cucinando per loro piatti semplici, ovviamente non è la classica “osteria” mordi e fuggi o casereccia ma un ristorante più raffinato per chi ha voglia di provare qualche cosa di diverso. Ottima la carta dei vini. LEGGI DI PIÙ

CONDIVIDI LA TUA OPINIONE
INVIA LA TUA OPINIONE
90
(934 recensioni)
Consiglia questo locale
LEGGI LE OPINIONI

Dicono di noi

2019-05-05 06:39:02

Ancora una volta felici al Bye-Bye Blues, per poco naturalmente, ma felici

E' difficile che la felicità resista per più di alcune ore, qualora la felicità esista davvero il che è ancora oggetto di studio e riflessione per molti, ma se esiste , come ho già detto e scritto altre volte, essa alberga stabilmente ai tavoli del Bye-Bye Blues dove ancora una volta ieri abbiamo trascorso una splendida serata tra amici per festeggiare un amico. La serata inizia con un "amous-bouche" pregevole costituito da arancinetta al nero di seppia e piccolo insieme di triglia e cipolla rossa che ha rappresentato un accostamento davvero azzeccato in cui la fresca nota delle cipolla rossa esaltava la nobile triglia portandola decisamente in alto a livello palatale. Il sempre presente "sfincionello" ci rallegrava come sempre Andiamo agli antipasti: il " Misto di pesci crudi*, sale al tè verde e marmellata di limoni al miele di zagara" confermava nella sua presentazione e nel gusto che altri mi hanno raccontato il livello tecnico e concettuale degli chef del nostro locale preferito e l'altro antipasto costituito dall "Uovo poché su schiacciata di patate, fonduta di ragusano e tartufo nero" risultava anch'esso impeccabile dal punto di vista della realizzazione con una "esssenza sterica e di materia" dell'uovo impeccabile e con una evidente presenza di tartufo "on top" Non posso esimermi anche questa volta prima di addentrarmi nella descrizione delle portate principali nel sottolineare come una delle anime di questo impareggiabile locale sia rappresentata anche dal maître/ sommelier Claudio D'Alessandro che con le sue doti di telepata ci guida ancora una volta verso una scelta enologica vincente interpretando e cogliendo da un semplice accenno la nostra idea di un pinot grigio e portandoci verso un pinot grigio che aveva conosciuto la " "barrique" e che ha accompagnato splendidamente la nostra avventura gastronomica. Oltre che guidarci nella scelta enologica il maitre ha come sempre anticipato e interpretato le nostre scelte e ricordato le nostre eventuali idiosincrasie come ad esempio, come sempre accade, quella mia per il sopravvalutato finocchietto selvatico Andiamo adesso ai primi, i "Cavatelli neri in salsa di mare e schiuma di ricci" piatto ormai gustamente presente costantemente in carta da qualche anno, questa volta forse superavano se stessi per quel che riguarda la forza con cui evocavano il sentore marino che li caratterizza, il mare siciliano ed i selvaggi e per certi versi rudi ricci marini in questo piatto trovano una raro esempio di riuscita manipolazione di un ingrediente come quello rappresentato dalle gonadi del nostro Echinoidea Leske alias riccio di mare che molti vorrebbero semplicemente "nature" ma che se assaggiassero questo eccezionale piatto acconsentirebbero alla sua conversione al mondo raffinato del Bye-Bye Blues. E stabilmente azzeccata la terrina di presentazione dei cavatelli! L'altro primo "Gnocchi di patate viola, puré di zucca, profumo di zenzero e anatra al carbone" è un piatto coraggioso ed audace, forte e deciso, un piatto che unisce alla crema di zucca dei delicati e gentili gnocchi di patata viola vitelotte franca ad un perfettamente realizzato accostamento di tagliata di anatra, un piatto anche controverso ma a mio modo di vedere riuscito, forse superflui i germogli, ma probabilmente sono guidato in questo pensiero dalla mia discreta antipatia per i germogli che dopo aver imperato per circa dieci anni forse meriterebbero una , non so se meritata ,pensione. Tra i secondi questa volta annoveriamo gli acuti di una serata come sempre a livelli molto alti. il "Rombo e patate" presente in carta e il "pesce san pietro in umido" presente fuori carta rappresentano secondo me i migliori secondi di pesce del 2019. Il rombo eccezionale come spessore e consistenza viene unito a tre declinazioni di patate ( crema di patata gialla, crema di patata viola e "microchips on top") che lo portano in vetta alle classifiche di ogni secondo di pesce mai assaggiato. Altrettano splendidamente realizzato lo splendido trancio di pesce San PIetro in gentile guazzetto in umido con accenno di patatina di casalinga memoria e capperi che di difficile accostamento in genere in questo caso si sposano con la elegante soavità del pesce San Pietro a pieno titolo pesce del momento ormai da qualche anno. Eccezionali entrambi. Ben realizzati gli altri secondi come la "Tagliata di controfiletto, purè di cavolicelli e verdure arrosto" ed Il "trancio di pesce in crosta di nero" anche se la resa estetica di quest'ultimo a mio modo di vedere non è tra le migliori,. Arriviamo ai dolci preceduti da un dolce saluto degli chef rappresentato da una crema alla vaniglia con coulis di fragole di splendido effetto e che ci ha permesso di affrontare i dolci con l'adeguato assetto papillare gustativo. I dolci del Bye Bye Blues, come mi è capitato spesso di scrivere e come in realtà è universalmente noto, rappresentano uno dei punti di forza e un elemento additivo di distinzione rispetto ad altri locali dell'area palermitana che sulla traccia del Bye Bye Blues vorrebbero muoversi con risultati più o meno convincenti ma che faticano sempre sui dolci che invece sono il vero elemento su cui un ristorante con ambizioni stellate si dovrebbe anche giudicare. Il Bye Bye Blues regna sovrano in fatto di dolci e questo non solo in Sicilia questo è un fatto ormai noto, il menu dolce è sempre in dinamica evoluzione e questa evoluzione fatta di cambiamenti e di più o meno temporanea sparizione dal menu di dolci eccezionali come la "paris brest " e la " tatin" di alcuni anni fa per dare spazio ai cambiamenti ed alla sperimentazione è l'elemento di pregio di un repertorio dolce che sorprende sempre il cliente. Ma la sperimentazione e la ricerca come sa bene chi nella ricerca scientifica lavora è fatta anche di riflessione e ripensamenti e secondo me un ripensamento meriterebbe uno dei dolci presentati in questa occasione. Mi riferisco al "Babà Mont Blanc di vaniglia e meringa bruciata". Ho ordinato questo dolce perchè colpito dal coraggio sperimentale di chi lo ha concepito e non tenendo conto delle mie note difficoltà con l'eccesso di rum che in genere caratterizza ogni babà, ma affascinato dal possibile accostamento con un dolce anche questo difficile ma affascinante come il Mont Blanc. A mio modo di vedere indipendentemente dallo eccesso di rum che debbo addebitare ad un mio errore, questo sposalizio tra babà e montblanc , come direbbero i Bravi di Don Rodrigo, non s'ha da fare in quanto pur parlando di un dolce tecnicamente ottimamente realizzato, diffetta però per quel che riguarda la resa estetica di presentazione con prevalenza delle tonalità del marrone castagna che non colpisce esteticamente . A mio avviso inoltre la mancanza della "panna nature" che caratterizza tradizionalmente il mont blanc si perde irrimediabilmente nella conversione di questa a gelato di panna non consentendo alla parte castagnosa di sollevarsi verso l'altro come fa la panna montata nel mont blanc tradizionale. Ecco mi sentirei di dire che il problema di questo baba-montblanc è quello di rimanere attaccato al suolo "schiacciato" dal rum e dalla marrone castagna senza innalzarsi verso l'alto. Gli altri dolci confermano quanto detto sul primato del Bye Bye Blues in fatto di dolci. La "Tart Opera al tè earl grey, gelato di mele e gelo di cannella" anche questa una novità della primavera 2019 è uno splendido dolce che a me ha evocato reminescenze proustiane da " intermittenze del cuore" in quanto molto simile alla " fetta primavera" realizzata negli anni '70 ed '80 dal maestro pasticciere Tuttolomondo e che ha caratterizzato la mia infanzia dolciaria. Molto piacevole la "Millefoglie, crema di agrumi, crème caramel e gelato al caramello salato" anche se "on top" della millefoglie che appariva nuda in sommità avrei invece aggiunto una "spolverata" di zucchero a velo vanigliato. Detto questo ancora una volta abbiamo appurato come eccellenza e coraggio alberghino sempre al Bye Bye Blues con il dinamismo di un menu che ha l'ardire di cambiare e di provare nuove strade , come è giusto che un ristorante stellato faccia sempre . LEGGI DI PIÙ

2019-05-03 18:18:40

Sapori di Sicilia

Sono ritornato dopo alcuni anni. Uovo pouche' su schiacciata di patate, fonduta di Ragusano e tartufo nero. Risotto con zuppa di cozze e formaggio Ruffati affinato alla soia nera Moroni. Dolce Sicilia Bye Bye Blues, cannolo, cassata e altro dolce siciliano con ricotta, rivisitati ma nel solco della tradizione. Nero d'Avola di pregio e un moscato Donnafugata sublimi. Decisamente un armonia di gusti. Bravissimi. LEGGI DI PIÙ

CONDIVIDI LA TUA OPINIONE
INVIA LA TUA OPINIONE
90
(1143 recensioni)
Consiglia questo locale
LEGGI LE OPINIONI

Dicono di noi

2019-05-21 10:21:17

Romantica cena

Location molto suggestiva ed intima, arredamento confortevole, pochi coperti, personale gentile ed attento. Subito dopo averci fatto accomodare viene servito un ottimo Bloody Mary. Prendiamo un primo ed un secondo ciascuno. Come primi abbiamo ordinato un piatto di gnocchi di patate viola taleggio noci e uno di corde, pecorino, pepe nero e fiocchi di tonno essiccati, entrambi buonissimi, cottura perfetta ed abbinamenti fantastici, molto saporiti, purtroppo le porzioni non riescono a soddisfare, sinceramente avrei gradito un po' più di pasta! Per quanto riguarda i secondi, abbiamo ordinato pancia di maialino bieta e purè di patate e un filetto di cervo, zucca in due consistenze e mostarda di frutta, entrambi squisiti. In particolare, il filetto di cervo era particolarmente buono, uno dei piatti migliori che abbia mai mangiato. Giusto rapporto qualità prezzo. Consiglio di aumentare leggermente le porzioni per soddisfare pienamente. LEGGI DI PIÙ

2019-05-17 05:55:54

Cena perfetta

Festeggiamo un anniversario di matrimonio e come di consueto andiamo in un ristorante di alto profilo. Questa volta è toccato all ottava nota che ci ha accolti in un ambiente piccolo, semplice e accogliente. I camerieri attenti ci spiegano un menù a volte un po complicato e particolare, scegliamo due antipasti un primo per me e un secondo per mia moglie, alla fine anche un dessert. Devo dire che era davvero eccellente sotto tutti gli aspetti. Il conto un po elevato anche per un locale di questo tipo. Il ristorante fa due turni uno alle 20:30 e uno alle 22:00, su questo sono molto rigidi. Valuto positivamente la serate. LEGGI DI PIÙ

CONDIVIDI LA TUA OPINIONE
INVIA LA TUA OPINIONE
90
(584 recensioni)
Consiglia questo locale
LEGGI LE OPINIONI

Dicono di noi

2019-05-01 11:34:21

anonimo

Locale molto freddo (e non in senso climatico)camerieri che si muovono come robot senza far trasparire nessuna emozione e per ultimo assurdo cenare con davanti il tavolo della proprietaria che ti guarda mentre prepara i conti.La quqlità del cibo buona ma oserei dire troppo troppo condimento che alla fine altera i sapori e non ti fa capire cosa stai mangiando. LEGGI DI PIÙ

2019-04-08 10:55:42

Ottima cena

Abbiamo cenato qui in gruppo, sabato scorso. Il locale e'ben illuminato, accogliente ed elegante, il personale gentile ed attento. I piatti senplici ma di gran gusto e ben presentati. Abbiamo ordinato un antipasto, composto da una gustosa caponata, polpettine sarde ed un fagottino di pasta sfoglia con zucchine e formaggio, un secondo di maiale con una deliziosa salsa all'arancia e contorno di patate al forno, molto apprezzati i grissini e i bocconcini di pane. Abbiamo pagato antipasto, secondo e acqua 20 euro. Personalmente ritengo la cifra giusta perche gli alimenti usati erano di qualita'. La casa ci ha anche offerto dei deliziosi cannoli. Ritornerò sicuramente e per questo lo consiglio anche a voi. LEGGI DI PIÙ

CONDIVIDI LA TUA OPINIONE
INVIA LA TUA OPINIONE

I migliori ristoranti con offerte

87
(270 recensioni)
Consiglia questo locale
LEGGI LE OPINIONI

Dicono di noi

2018-04-30 15:50:18

...

LEGGI DI PIÙ

2018-01-30 07:31:06

Tutto buono...

Tutto buono LEGGI DI PIÙ

CONDIVIDI LA TUA OPINIONE
INVIA LA TUA OPINIONE
86
(2843 recensioni)
Consiglia questo locale
LEGGI LE OPINIONI

Dicono di noi

2019-05-18 18:53:03

Ottima cena

Si mangia sempre bene ,ottima pasta con le vongole veraci che finalmente non sa di aglio,insalata di mare ottima ricca di pesce e non di sedano e carote?, involtini di pesce spada deliziosi e il resto tutto ok,e poi una menzione speciale al personale ,delizioso allegro gentile,che belle persone! ? LEGGI DI PIÙ

2019-05-18 10:26:45

Pranzo ottimo

È sempre un piacere tornare a mangiare in questo locale accogliente, personale sempre disponibile e cortese, attendo ad ogni richiesta. Ottimo pesce e curata la cucina per gli intolleranti al glutine. LEGGI DI PIÙ

CONDIVIDI LA TUA OPINIONE
INVIA LA TUA OPINIONE
86
(1301 recensioni)
Consiglia questo locale
LEGGI LE OPINIONI

Dicono di noi

2019-04-24 19:42:46

Anniversario di matrimonio

Locale accogliente, cucina tipica palermitana, ottima scelta delle materie prime preparate sapientemente. Ci torneremo. LEGGI DI PIÙ

2019-04-21 17:30:21

Pacco

Non esiste un menù al tavolo. Il ristoratore porta al tavolo una lavagnetta con le puetanzr e i prezzi, nessuna calma per scegliere, nessun tempo per memorizzare i prezzi che tralaltro non sono proporzionati alla qualità del cibo. Eravamo andati con una carta sconto ma il conto presentato è stato fortemente esagerato rispetto sia alla tipologia di puetanze, per fare un esempio, fritturina di pesce 20 euro...Eravamo in 13 e ci è stato proposto di prendere dei piatti da portata con diversi assaggini di primo. Hanno portato al tavolo 9 assaggi di antipasto ( e dico assaggi) e 9 assaggi di pasta. Abbiamo ordinato due bottiglie di acqua, un Mionetto, una coca-cola e due caffè per un totale di euro 168....senza il finto sconto del 50% ne avremmo dovuto pagare il doppio. Ci siamo sentiti presi in giro. LEGGI DI PIÙ

CONDIVIDI LA TUA OPINIONE
INVIA LA TUA OPINIONE
86
(273 recensioni)
Consiglia questo locale
LEGGI LE OPINIONI

Dicono di noi

2018-07-23 23:07:59

Locale onesto, non da palati fini ma di ottimo...

Locale onesto, non da palati fini ma di ottimo rapporto qualità/prezzo. Il giapponese è decoroso e con l'all you can eat a 22€ si rimane soddisfatti. Personale gentile. LEGGI DI PIÙ

2018-07-14 20:00:51

Il sushi è buono, nella media di quello che ho...

Il sushi è buono, nella media di quello che ho mangiato in tutti gli altri all you can eat (nel resto d'Italia). Se devo fare delle critiche direi che i piatti (antiquati) non sono per nulla consoni al resto dell'arredamento, che invece è piuttosto moderno. E poi, se ci si siede nella sala a destra, ci sono delle luci a LED nel soffitto che continuano a cambiare colore, disturbando l'attenzione e la vista in modo esagerato, rovinando l'atmosfera che dovrebbe essere tranquilla e rilassata. Nella sala a fianco la transizione tra i colori dei LED è più lenta, rendendola molto più adatta ad una permanenza prolungata. LEGGI DI PIÙ

CONDIVIDI LA TUA OPINIONE
INVIA LA TUA OPINIONE

Prenota nei migliori ristoranti

90
(584 recensioni)
Consiglia questo locale
LEGGI LE OPINIONI

Dicono di noi

2019-05-01 11:34:21

anonimo

Locale molto freddo (e non in senso climatico)camerieri che si muovono come robot senza far trasparire nessuna emozione e per ultimo assurdo cenare con davanti il tavolo della proprietaria che ti guarda mentre prepara i conti.La quqlità del cibo buona ma oserei dire troppo troppo condimento che alla fine altera i sapori e non ti fa capire cosa stai mangiando. LEGGI DI PIÙ

2019-04-08 10:55:42

Ottima cena

Abbiamo cenato qui in gruppo, sabato scorso. Il locale e'ben illuminato, accogliente ed elegante, il personale gentile ed attento. I piatti senplici ma di gran gusto e ben presentati. Abbiamo ordinato un antipasto, composto da una gustosa caponata, polpettine sarde ed un fagottino di pasta sfoglia con zucchine e formaggio, un secondo di maiale con una deliziosa salsa all'arancia e contorno di patate al forno, molto apprezzati i grissini e i bocconcini di pane. Abbiamo pagato antipasto, secondo e acqua 20 euro. Personalmente ritengo la cifra giusta perche gli alimenti usati erano di qualita'. La casa ci ha anche offerto dei deliziosi cannoli. Ritornerò sicuramente e per questo lo consiglio anche a voi. LEGGI DI PIÙ

CONDIVIDI LA TUA OPINIONE
INVIA LA TUA OPINIONE
90/100
90
(284 recensioni)
Consiglia questo locale
LEGGI LE OPINIONI

Dicono di noi

2019-04-30 17:27:32

Un elegantissima scoperta

Entrati per caso in questo modesto ed elegante posto, poco visibile su strada per il valore che merita. Entrando vieni avvolto immediatamente dalla gentilezza e dal silenzio, ottimo posto per una cena romantica o una cena da una chiacchierata di lavoro, atmosfera da 10 e lode . Andiamo al menù, pochi piatti MA curati nei minimi dettagli, la particolarità e l autenticità dei piatti è davvero sorprendente .... noi siamo rimasti entusiasti :) La qualità è top ma era prevedibile solo dalla presentazione! A Palermo una bella scoperta :) complimenti a chi lo gestisce per il modo e l accuratezza. Ve lo consiglio LEGGI DI PIÙ

2019-04-28 14:19:01

Bellissima serata!

Ottimo ristorantino il Noname! Pochi tavoli, cucina curata e ricercata ma piena di gusto. Veramente creativo ed originale il giovane chef nella creazione dei piatti e in sala eccellente il servizio di Gaspare molto disponibile e mai invadente. Abbiamo concluso la serata nel piccolo cortile interno chiacchierando piacevolmente con il proprietario che ci ha dato alcune dritte per il nostro tour della Sicilia. Fra i vari piatti, tutti molto buoni, sicuramente da provare l’uovo d’amare e il dessert Bravo Ciccio! LEGGI DI PIÙ

CONDIVIDI LA TUA OPINIONE
INVIA LA TUA OPINIONE
88
(1382 recensioni)
Consiglia questo locale
LEGGI LE OPINIONI

Dicono di noi

2019-05-19 05:57:19

Ottimo

Proposte interessanti e non banali, ottima la qualità della materia prima, porzioni affatto striminzite e piatti ben presentati. Vengono proposte anche alternative fuori menù e non hanno fatto nessuna difficoltà a preparare una (ottima) cotoletta per il nostro bimbo. Personale molto cortese e preparato, locale ampio con tavoli ben disposti e alla giusta distanza. Abbiamo mangiato molto bene, siamo andati via sazi e soddisfatti. Prezzo in linea con il tutto. Decisamente consigliato. LEGGI DI PIÙ

2019-05-12 20:48:53

"Confortevole Eccellenza"

il ristorante Quattroventi conforta i sensi dei suoi clienti. A pochi passi dalla fortezza borbonica più famosa della città il Quattroventi offre ambienti rilassanti e curati, un servizio cortese certamente all'altezza ed una cucina impeccabile dai profumi e sapori riconoscibili, perché del territorio, curata dalle abili mani dello chef Filippo Ventimiglia coadiuvato dall'esperto sommelier Gabriele Amato. Questa sinergia ci regala un'esperienza culinaria di alto livello. LEGGI DI PIÙ

CONDIVIDI LA TUA OPINIONE
INVIA LA TUA OPINIONE
87
(1700 recensioni)
Consiglia questo locale
LEGGI LE OPINIONI

Dicono di noi

2019-05-24 06:05:46

Ottimo cambio di marcia

Con i nuovi chef il locale ha sicuramente fatto passi in avanti. Accoglienza, cibo e atmosfera top. Sicuramente da consigliare LEGGI DI PIÙ

2019-05-22 05:39:04

Una Palermo con Cuore e Classe

Un lunedì, il ristorante pieno, e una nostra cena di compleanno che ci ricorderemo di sicuro. Ho letto tante recensioni che reclamano del prezzo ... io gli dico invece che ho spesso ogni centesimo con il sorriso. Molta competenza e classe ci hanno accompagnato durante tutto il percorso del menu di degustazione. I sapori innovativi ma che non fanno dimenticare di essere a Palermo, le consistenze, il ritmo, tutto ottimo. Un bravo speciale ai 3 camerieri che con il ristorante pieno sono riusciti a mantenere un servizio di alta qualità e competenza soprattutto nelle scelte dei vini. Bravi e cercate di capire cosa volete fare da grandi ;))) la prima stella é vicina ! LEGGI DI PIÙ

CONDIVIDI LA TUA OPINIONE
INVIA LA TUA OPINIONE

Ordina nei migliori ristoranti

87
(1393 recensioni)
Consiglia questo locale
LEGGI LE OPINIONI

Dicono di noi

2019-04-30 10:50:51

Provare per credere

Sito in una traversa nei pressi di piazza Ruggero Settimo, Kentia lounge bar è il luogo ideale per un pranzo veloce, nutriente e vario. Offre antipasti, primi, secondi, insalate. Un must sono i panini con l'hamburger di scottona di bovino con contorno di patatine. Ottimo rapporto qualità prezzo. Lo staff è cordiale e gentile e discreto. Complimenti! LEGGI DI PIÙ

2018-11-21 06:59:24

Great little cheap local bar

Came across this bar by accident and really glad we did. Great chilled out atmosphere and even though we were the only tourists we did not feel out of place. Waiter was great even bringing us a few free antipasti. Beer was very cheap. Came back a few times for a quick beer LEGGI DI PIÙ

CONDIVIDI LA TUA OPINIONE
INVIA LA TUA OPINIONE
87
(270 recensioni)
Consiglia questo locale
LEGGI LE OPINIONI

Dicono di noi

2018-04-30 15:50:18

...

LEGGI DI PIÙ

2018-01-30 07:31:06

Tutto buono...

Tutto buono LEGGI DI PIÙ

CONDIVIDI LA TUA OPINIONE
INVIA LA TUA OPINIONE
86
(313 recensioni)
Consiglia questo locale
LEGGI LE OPINIONI

Dicono di noi

2018-03-11 01:29:05

Pizzeria d'asporto di buona qualità. Pizze...

Pizzeria d'asporto di buona qualità. Pizze gustose e digeribili a buon prezzo. LEGGI DI PIÙ

CONDIVIDI LA TUA OPINIONE
INVIA LA TUA OPINIONE
86/100
86
(945 recensioni)
Consiglia questo locale
LEGGI LE OPINIONI
CONDIVIDI LA TUA OPINIONE
INVIA LA TUA OPINIONE

Ristoranti con menu sfogliabile

97
(865 recensioni)
Consiglia questo locale
LEGGI LE OPINIONI

Dicono di noi

2019-05-06 16:56:13

Splendida serata

Grande gentilezza e competenza del personale. Menù ricco con piatti eccellenti e per tutti i palati. Anche per i più esigenti.Gli ambienti molto confortevoli e discreti. Meriterebbe una stella. LEGGI DI PIÙ

2019-04-29 18:33:55

Cortesia e ottimo pranzo

Consigliato da amici abbiamo mangiato bene hanno avuto anche cura dei bambini piccoli cucinando per loro piatti semplici, ovviamente non è la classica “osteria” mordi e fuggi o casereccia ma un ristorante più raffinato per chi ha voglia di provare qualche cosa di diverso. Ottima la carta dei vini. LEGGI DI PIÙ

CONDIVIDI LA TUA OPINIONE
INVIA LA TUA OPINIONE
90
(934 recensioni)
Consiglia questo locale
LEGGI LE OPINIONI

Dicono di noi

2019-05-05 06:39:02

Ancora una volta felici al Bye-Bye Blues, per poco naturalmente, ma felici

E' difficile che la felicità resista per più di alcune ore, qualora la felicità esista davvero il che è ancora oggetto di studio e riflessione per molti, ma se esiste , come ho già detto e scritto altre volte, essa alberga stabilmente ai tavoli del Bye-Bye Blues dove ancora una volta ieri abbiamo trascorso una splendida serata tra amici per festeggiare un amico. La serata inizia con un "amous-bouche" pregevole costituito da arancinetta al nero di seppia e piccolo insieme di triglia e cipolla rossa che ha rappresentato un accostamento davvero azzeccato in cui la fresca nota delle cipolla rossa esaltava la nobile triglia portandola decisamente in alto a livello palatale. Il sempre presente "sfincionello" ci rallegrava come sempre Andiamo agli antipasti: il " Misto di pesci crudi*, sale al tè verde e marmellata di limoni al miele di zagara" confermava nella sua presentazione e nel gusto che altri mi hanno raccontato il livello tecnico e concettuale degli chef del nostro locale preferito e l'altro antipasto costituito dall "Uovo poché su schiacciata di patate, fonduta di ragusano e tartufo nero" risultava anch'esso impeccabile dal punto di vista della realizzazione con una "esssenza sterica e di materia" dell'uovo impeccabile e con una evidente presenza di tartufo "on top" Non posso esimermi anche questa volta prima di addentrarmi nella descrizione delle portate principali nel sottolineare come una delle anime di questo impareggiabile locale sia rappresentata anche dal maître/ sommelier Claudio D'Alessandro che con le sue doti di telepata ci guida ancora una volta verso una scelta enologica vincente interpretando e cogliendo da un semplice accenno la nostra idea di un pinot grigio e portandoci verso un pinot grigio che aveva conosciuto la " "barrique" e che ha accompagnato splendidamente la nostra avventura gastronomica. Oltre che guidarci nella scelta enologica il maitre ha come sempre anticipato e interpretato le nostre scelte e ricordato le nostre eventuali idiosincrasie come ad esempio, come sempre accade, quella mia per il sopravvalutato finocchietto selvatico Andiamo adesso ai primi, i "Cavatelli neri in salsa di mare e schiuma di ricci" piatto ormai gustamente presente costantemente in carta da qualche anno, questa volta forse superavano se stessi per quel che riguarda la forza con cui evocavano il sentore marino che li caratterizza, il mare siciliano ed i selvaggi e per certi versi rudi ricci marini in questo piatto trovano una raro esempio di riuscita manipolazione di un ingrediente come quello rappresentato dalle gonadi del nostro Echinoidea Leske alias riccio di mare che molti vorrebbero semplicemente "nature" ma che se assaggiassero questo eccezionale piatto acconsentirebbero alla sua conversione al mondo raffinato del Bye-Bye Blues. E stabilmente azzeccata la terrina di presentazione dei cavatelli! L'altro primo "Gnocchi di patate viola, puré di zucca, profumo di zenzero e anatra al carbone" è un piatto coraggioso ed audace, forte e deciso, un piatto che unisce alla crema di zucca dei delicati e gentili gnocchi di patata viola vitelotte franca ad un perfettamente realizzato accostamento di tagliata di anatra, un piatto anche controverso ma a mio modo di vedere riuscito, forse superflui i germogli, ma probabilmente sono guidato in questo pensiero dalla mia discreta antipatia per i germogli che dopo aver imperato per circa dieci anni forse meriterebbero una , non so se meritata ,pensione. Tra i secondi questa volta annoveriamo gli acuti di una serata come sempre a livelli molto alti. il "Rombo e patate" presente in carta e il "pesce san pietro in umido" presente fuori carta rappresentano secondo me i migliori secondi di pesce del 2019. Il rombo eccezionale come spessore e consistenza viene unito a tre declinazioni di patate ( crema di patata gialla, crema di patata viola e "microchips on top") che lo portano in vetta alle classifiche di ogni secondo di pesce mai assaggiato. Altrettano splendidamente realizzato lo splendido trancio di pesce San PIetro in gentile guazzetto in umido con accenno di patatina di casalinga memoria e capperi che di difficile accostamento in genere in questo caso si sposano con la elegante soavità del pesce San Pietro a pieno titolo pesce del momento ormai da qualche anno. Eccezionali entrambi. Ben realizzati gli altri secondi come la "Tagliata di controfiletto, purè di cavolicelli e verdure arrosto" ed Il "trancio di pesce in crosta di nero" anche se la resa estetica di quest'ultimo a mio modo di vedere non è tra le migliori,. Arriviamo ai dolci preceduti da un dolce saluto degli chef rappresentato da una crema alla vaniglia con coulis di fragole di splendido effetto e che ci ha permesso di affrontare i dolci con l'adeguato assetto papillare gustativo. I dolci del Bye Bye Blues, come mi è capitato spesso di scrivere e come in realtà è universalmente noto, rappresentano uno dei punti di forza e un elemento additivo di distinzione rispetto ad altri locali dell'area palermitana che sulla traccia del Bye Bye Blues vorrebbero muoversi con risultati più o meno convincenti ma che faticano sempre sui dolci che invece sono il vero elemento su cui un ristorante con ambizioni stellate si dovrebbe anche giudicare. Il Bye Bye Blues regna sovrano in fatto di dolci e questo non solo in Sicilia questo è un fatto ormai noto, il menu dolce è sempre in dinamica evoluzione e questa evoluzione fatta di cambiamenti e di più o meno temporanea sparizione dal menu di dolci eccezionali come la "paris brest " e la " tatin" di alcuni anni fa per dare spazio ai cambiamenti ed alla sperimentazione è l'elemento di pregio di un repertorio dolce che sorprende sempre il cliente. Ma la sperimentazione e la ricerca come sa bene chi nella ricerca scientifica lavora è fatta anche di riflessione e ripensamenti e secondo me un ripensamento meriterebbe uno dei dolci presentati in questa occasione. Mi riferisco al "Babà Mont Blanc di vaniglia e meringa bruciata". Ho ordinato questo dolce perchè colpito dal coraggio sperimentale di chi lo ha concepito e non tenendo conto delle mie note difficoltà con l'eccesso di rum che in genere caratterizza ogni babà, ma affascinato dal possibile accostamento con un dolce anche questo difficile ma affascinante come il Mont Blanc. A mio modo di vedere indipendentemente dallo eccesso di rum che debbo addebitare ad un mio errore, questo sposalizio tra babà e montblanc , come direbbero i Bravi di Don Rodrigo, non s'ha da fare in quanto pur parlando di un dolce tecnicamente ottimamente realizzato, diffetta però per quel che riguarda la resa estetica di presentazione con prevalenza delle tonalità del marrone castagna che non colpisce esteticamente . A mio avviso inoltre la mancanza della "panna nature" che caratterizza tradizionalmente il mont blanc si perde irrimediabilmente nella conversione di questa a gelato di panna non consentendo alla parte castagnosa di sollevarsi verso l'altro come fa la panna montata nel mont blanc tradizionale. Ecco mi sentirei di dire che il problema di questo baba-montblanc è quello di rimanere attaccato al suolo "schiacciato" dal rum e dalla marrone castagna senza innalzarsi verso l'alto. Gli altri dolci confermano quanto detto sul primato del Bye Bye Blues in fatto di dolci. La "Tart Opera al tè earl grey, gelato di mele e gelo di cannella" anche questa una novità della primavera 2019 è uno splendido dolce che a me ha evocato reminescenze proustiane da " intermittenze del cuore" in quanto molto simile alla " fetta primavera" realizzata negli anni '70 ed '80 dal maestro pasticciere Tuttolomondo e che ha caratterizzato la mia infanzia dolciaria. Molto piacevole la "Millefoglie, crema di agrumi, crème caramel e gelato al caramello salato" anche se "on top" della millefoglie che appariva nuda in sommità avrei invece aggiunto una "spolverata" di zucchero a velo vanigliato. Detto questo ancora una volta abbiamo appurato come eccellenza e coraggio alberghino sempre al Bye Bye Blues con il dinamismo di un menu che ha l'ardire di cambiare e di provare nuove strade , come è giusto che un ristorante stellato faccia sempre . LEGGI DI PIÙ

2019-05-03 18:18:40

Sapori di Sicilia

Sono ritornato dopo alcuni anni. Uovo pouche' su schiacciata di patate, fonduta di Ragusano e tartufo nero. Risotto con zuppa di cozze e formaggio Ruffati affinato alla soia nera Moroni. Dolce Sicilia Bye Bye Blues, cannolo, cassata e altro dolce siciliano con ricotta, rivisitati ma nel solco della tradizione. Nero d'Avola di pregio e un moscato Donnafugata sublimi. Decisamente un armonia di gusti. Bravissimi. LEGGI DI PIÙ

CONDIVIDI LA TUA OPINIONE
INVIA LA TUA OPINIONE
90
(1143 recensioni)
Consiglia questo locale
LEGGI LE OPINIONI

Dicono di noi

2019-05-21 10:21:17

Romantica cena

Location molto suggestiva ed intima, arredamento confortevole, pochi coperti, personale gentile ed attento. Subito dopo averci fatto accomodare viene servito un ottimo Bloody Mary. Prendiamo un primo ed un secondo ciascuno. Come primi abbiamo ordinato un piatto di gnocchi di patate viola taleggio noci e uno di corde, pecorino, pepe nero e fiocchi di tonno essiccati, entrambi buonissimi, cottura perfetta ed abbinamenti fantastici, molto saporiti, purtroppo le porzioni non riescono a soddisfare, sinceramente avrei gradito un po' più di pasta! Per quanto riguarda i secondi, abbiamo ordinato pancia di maialino bieta e purè di patate e un filetto di cervo, zucca in due consistenze e mostarda di frutta, entrambi squisiti. In particolare, il filetto di cervo era particolarmente buono, uno dei piatti migliori che abbia mai mangiato. Giusto rapporto qualità prezzo. Consiglio di aumentare leggermente le porzioni per soddisfare pienamente. LEGGI DI PIÙ

2019-05-17 05:55:54

Cena perfetta

Festeggiamo un anniversario di matrimonio e come di consueto andiamo in un ristorante di alto profilo. Questa volta è toccato all ottava nota che ci ha accolti in un ambiente piccolo, semplice e accogliente. I camerieri attenti ci spiegano un menù a volte un po complicato e particolare, scegliamo due antipasti un primo per me e un secondo per mia moglie, alla fine anche un dessert. Devo dire che era davvero eccellente sotto tutti gli aspetti. Il conto un po elevato anche per un locale di questo tipo. Il ristorante fa due turni uno alle 20:30 e uno alle 22:00, su questo sono molto rigidi. Valuto positivamente la serate. LEGGI DI PIÙ

CONDIVIDI LA TUA OPINIONE
INVIA LA TUA OPINIONE
90
(584 recensioni)
Consiglia questo locale
LEGGI LE OPINIONI

Dicono di noi

2019-05-01 11:34:21

anonimo

Locale molto freddo (e non in senso climatico)camerieri che si muovono come robot senza far trasparire nessuna emozione e per ultimo assurdo cenare con davanti il tavolo della proprietaria che ti guarda mentre prepara i conti.La quqlità del cibo buona ma oserei dire troppo troppo condimento che alla fine altera i sapori e non ti fa capire cosa stai mangiando. LEGGI DI PIÙ

2019-04-08 10:55:42

Ottima cena

Abbiamo cenato qui in gruppo, sabato scorso. Il locale e'ben illuminato, accogliente ed elegante, il personale gentile ed attento. I piatti senplici ma di gran gusto e ben presentati. Abbiamo ordinato un antipasto, composto da una gustosa caponata, polpettine sarde ed un fagottino di pasta sfoglia con zucchine e formaggio, un secondo di maiale con una deliziosa salsa all'arancia e contorno di patate al forno, molto apprezzati i grissini e i bocconcini di pane. Abbiamo pagato antipasto, secondo e acqua 20 euro. Personalmente ritengo la cifra giusta perche gli alimenti usati erano di qualita'. La casa ci ha anche offerto dei deliziosi cannoli. Ritornerò sicuramente e per questo lo consiglio anche a voi. LEGGI DI PIÙ

CONDIVIDI LA TUA OPINIONE
INVIA LA TUA OPINIONE

Ristoranti senza menu sfogliabile

87
(270 recensioni)
Consiglia questo locale
LEGGI LE OPINIONI

Dicono di noi

2018-04-30 15:50:18

...

LEGGI DI PIÙ

2018-01-30 07:31:06

Tutto buono...

Tutto buono LEGGI DI PIÙ

CONDIVIDI LA TUA OPINIONE
INVIA LA TUA OPINIONE
100
(196 recensioni)
Consiglia questo locale
LEGGI LE OPINIONI

Dicono di noi

2019-05-10 05:18:08

Cena Cuvèe du jour

Esperienza fantastica, cena, servizio, location, tutto impeccabile!!! Di classe il modo della presentazione dei piatti, oserei dire da vero artista; Grande chef Carmelo Trentacosti LEGGI DI PIÙ

2018-09-22 10:57:14

L'estetica e l'estasi del gusto al Cuvée du Jour

Il valore umano, il carisma, l’estro compositivo, la detonante genialità, l’espressività artistica dell’Executive Chef del Grand Hotel Villa Igiea Palermo, Carmelo Trentacosti, incantano ogni volta come fosse l’unica; a Villa Igiea ogni sera, nelle sale e nei dehors del ristorante Cuvée du Jour, il diamante dello Chef, il fulcro della sua ricerca fine dining. L’estetica del gusto, il ritmo della stagionalità, la seducente attitudine ad ammaliare i sensi attraverso l’epica dei sapori, delle trame, della letteratura del gusto siciliano filtrata dalla sensibilità dello Chef Trentacosti. La coralità e la professionalità dell’accoglienza a Villa Igiea sono scandite dalla sublime attitudine all’ospitalità, al saper divulgare il patrimonio culturale e storico della secolare Dimora dei Florio senza mai ostentare, solo attraverso l’eleganza e la soave cordialità. LEGGI DI PIÙ

CONDIVIDI LA TUA OPINIONE
INVIA LA TUA OPINIONE
93
(511 recensioni)
Consiglia questo locale
LEGGI LE OPINIONI

Dicono di noi

2019-05-19 18:07:58

Mi aspettavo di più !

Il locale non è nulla di speciale, tavoli molto piccoli. Così come le porzioni: la tartare di gamberi sembrava uno scherzo la porzione nel piatto. I primi ottimi e la porzione in questo caso è più abbondante. Il servizio è decisamente lento e sopratutto caro. LEGGI DI PIÙ

2019-05-15 09:02:42

qualità elevatissima, da provare assolutamente

materia prima freschissima trattata con rispetto e competenza, servizio pronto e preciso. Prodotti eccellenti, in particolare una scelta di olio aromatizzato spettacolare. LEGGI DI PIÙ

CONDIVIDI LA TUA OPINIONE
INVIA LA TUA OPINIONE
91
(103 recensioni)
Consiglia questo locale
LEGGI LE OPINIONI

Dicono di noi

2019-04-28 16:48:31

Ferie

Persona bella e conoscente di parecchi vini italiani e non, con un buon consiglio illustrera le vostre esigenze.da non perdere a palermo!!! LEGGI DI PIÙ

2019-01-10 04:44:34

Ottima enoteca

Piccola ma ottima enoteca, il posto ideale per rilassarsi davanti a un buon calice e lasciarsi alle spalle intense giornate lavorative. È un posto dove puoi bere vini di qualità accompagnati esclusivamente da un piattino di taralli pugliesi, salamino, olive e formaggio. Ti induce a capire cosa stai bevendo senza distrarti con quello che stai mangiando. L'atmosfera intima, la competenza del gestore e una carta dei vini molto interessante sono il punto di forza di questo atelier del vino. Se siete alle prime armi fidatevi ciecamente di Roberto, saprà guidarvi in una esperienza di degustazione che alla fine vi sorprenderà, vi soddisferà e vi farà venire voglia di tornare ancora. LEGGI DI PIÙ

CONDIVIDI LA TUA OPINIONE
INVIA LA TUA OPINIONE

Scopri i menù di Natale e Capodanno 2018 dei ristoranti a Palermo - Cosa ne pensano gli utenti Sluurpy

Trova i ristoranti vicini a me
Fatti consigliare un locale
CHIEDI CONSIGLIO
Scopri i menù di Natale e Capodanno 2018 dei ristoranti a Palermo Scopri dove mangiare a Scopri i menù di Natale e Capodanno 2018 dei ristoranti a Palermo Palermo, puoi trovare i migliori locali e le recensioni degli utenti, i più consigliati dai nostri esperti e dai tuoi amici, inoltre puoi Prenotare un tavolo oppure ordinare online la tua pietanza preferita.