Pasticceria Siciliana Vittoria a Como: leggi le recensioni

Leggi le ultime recensioni riguardanti Pasticceria Siciliana Vittoria (Como). Sluurpy aggrega i voti,valutazioni e recensioni dei principali siti di ranking per fornire ai suoi utenti la migliore panoramica dei ristoranti di loro interesse.

Visitatore1/5
09/04/2019
Mi sono recata oggi per una merenda con mio figlio e mio marito, oltre ai modi scortesi del cameriere in loco, quando sono arrivata a casa ho notato che nel vassoio dei pasticcini non ho trovato ciò che avevo chiesto. Oltretutto ho notato un forte calo nella qualità dei dolci. Non me ne sono andata nel pomeriggio solo perchè mi reputo una persona educata, al contrario del personale. Peccato, dopo tanti anni dovrò iniziare ad andare nella pasticceria siciliana di fronte. Sconsigliatissimo.
Visitatore4/5
06/04/2019
Pasticceria situata in centro a Como... dolci molto buoni e personale cordiale! Consigliata per una merenda
Visitatore2/5
20/03/2019
Spinti dal buon numero di recensioni positive, ci siamo decisi a visitare questa presunta pasticceria siciliana. Che di siciliano ha solo il nome. Dolci mediocri, di dubbia freschezza a giudicare dall'aspetto e dal sapore. Per quanto riguarda la scelta, questa è limitata a 5 o 6 tipi di dolci (per altro tutti grandi, nessuna selezione di mignon) e qualche pasta di mandorle. Riguardo al personale, non siamo stati di certo accolti nel migliore dei modi. La cameriera quasi scocciata. Non ci ritorneremo.
Visitatore5/5
10/02/2019
Personalmente non posso credere vi siano clienti scontenti. Dalla simpatia viscerale di LEO, al garbo e gentilezza di Berim, per non parlare di Esperanza e la signora Vittoria. Materie di prima qualità, sapientemente lavorate dalle mani esperte di Luca e la sua brigata. Insoddisfatti dichiaratevi e sarete annientati da un sorriso. E pigliatevi un Babà, conoscerete l’estasi
Visitatore1/5
15/11/2018
Fatico a scrivere una recensione negativa, questa volta però non posso non farlo perché sebbene tollero che un giorno vada storto, non tollero che più di una volta si commetta lo stesso errore e si cerchi in qualche modo di prendere in giro un cliente. Abitualmente andavo in questo locale e più di una volta, ordinando una spremuta di pompelmo, questa mi è arrivata con il sapore di arancia, oltretutto dolcissima, una volta alla mia richiesta di spiegazioni mi è stato risposto che probabilmente lo spremitore era ancora sporco di arancia, per il dolce che era il tipo di pompelmo. L’ultima volta però lo zucchero si vedeva in fondo al bicchiere, il sapore di arancia poi era evidente tanto che non poteva essere una questione di spremitore sporco, giustificazione comunque poco comprensibile, se ti chiedo una spremuta di pompelmo deve essere pompelmo, nessuno ha il diritto di prendermi per stupida. da tenere conto che questo fatto si è sempre verificato solo quando a fare la spremuta era il signore, tra l’altro, quando la fa lui il bicchiere è riempito per metà, quando lo fa la ragazza il bicchiere è pieno e il sapore è di pompelmo. Insieme all’aperitivo ci hanno dato dei pezzi di pizza freddi e chiaramente con un sapore vecchio. Il pagamento poi qui è a sorpresa, puoi prendere la stessa cosa che un giorno la paghi una cifra, l’altro altra cifra, alla richiesta ci hanno parlato che qualcuno fa lo sconto, peccato che un giorno con un ragazzo nuovo alla cassa, guardando il listino abbiamo pagato il giusto, meno di quanto evidentemente facevano a occhio. Non entro in un bar per essere simpatica a nessuno, entro per essere trattata come una cliente che paga e che pretende che il servizio sia corretto, inoltre, mettere lo zucchero in una spremuta è qualcosa che spetta esclusivamente al cliente, probabilmente qualcuno deve fare un corso per apprendere questi dettagli. Termino dicendo che non pretendo nessuno sconto, pretendo di pagare ciò che devo, inoltre,, ultima cosa, le brioche sul bancone alla portata delle mani di tutti non mi sembrano tanto un grado di eccellenza.
Visitatore1/5
11/11/2018
Ahimè, se mesi fa appena frequentato questo bar avevo avuto una buona impressione, ora purtroppo devo ricredermi e ritornare sui miei passi. Essendo diventato un cliente abituale, ho purtroppo avuto modo di constatare che qualcosa non va. Se arrivo a fare questa considerazione non è certo perché non tollero un errore, quando però qualcosa diventa una consuetudine non si può più parlare di errore ma di qualcosa a cui non riesco nemmeno a trovare una risposta razionale. Quando si chiede un succo di pompelmo, deve essere pompelmo, non può essere ne arancia, ne tanto meno mischiato con arancia. Lo zucchero nel succo se lo vuole lo mette il cliente, perché spetta al cliente decidere se lo vuole o meno. Non può essere che un giorno un succo è un bicchiere pieno come deve essere, un altro riempito per metà. Il prezzo delle consumazioni dovrebbe essere sempre lo stesso, senza parlare per trovare giustificazioni di sconti, dato che per diverso tempo abbiamo pagato una somma maggiore di quella che poi. un giorno un ragazzo nuovo, guardando il listino ci ha fatto un prezzo minore,. Se qualcuno, per qualche motivo personale, matura qualche antipatia verso qualche cliente che lo dica apertamente, perché se in questo bar si da molto credito al titolo universitario di chi ci entra, personalmente mi sento una persona di valore indipendentemente dal mio titolo di studio, il quale qualcuno non conosce. Concludo dicendo che non vado in nessun posto a svagarmi o divertirmi cercando sconti o agevolazioni, la prima cosa che voglio e che ricerco è la qualità di cosa prendo e la qualità di come vengo trattato. Qualcuno in questo bar o è stanco di fare il suo lavoro, o probabilmente non ne è capace. Voglio spezzare una lancia in favore di Manuela, che mostra gentilezza e disponibilità, evidentemente non tutti in questo bar sanno attrarre e mantenere i clienti, spetta alla proprietaria chiedersi il come e il perché.
Visitatore2/5
04/11/2018
Un cappuccino fatto senza amore, con pochissima schiuma, e una brioche ai frutti di bosco che mi è rimbalzata sullo stomaco per tutta la mattina. Delusione totale.
Visitatore5/5
31/10/2018
appena posso la prima colazione la faccio qui- è tanto tempo che la frequento e continuo imperterrito. Poi vi è una sorta di self service delle brioches e vi accomodate ai tavolini, dopo aver ritirato il cappuccio, senza supplemento. Da semi/comasco (vale cinque genovesi ecc.) sono sensibile a questi risparmi.
Visitatore5/5
13/10/2018
Ci vado abbastanza spesso, sia per fare colazione che per la pasticceria. Croissant eccellenti non troppo burrosi ma molto "farciti". Dolci sempre buoni e freschi. Prezzi corretti, nella media. Sempre un po' problematico il parcheggio nella vicinanze.
Visitatore5/5
22/09/2018
Situata a pochi passi dal lungo lago la Pasticceria Siciliana è davvero ottima, ampia scelta di briosch molto buone, prezzi nella norma e personale cortese.
Visitatore5/5
22/09/2018
Una piacevole sorpresa vicino al lago. Ottimo caffè e ottimi dolci. Personale gentile e veloce nel servizio.
Visitatore5/5
22/09/2018
Personale gentilissimo e simpatico, cornetti deliziosi e caffè buonissimo! Se godete fare colazione vicino la stazione di Como Lago provatelo :)
Eleonora M1/5
30/08/2018
La maleducazione del personale non ci ha fatto apprezzare quanto abbiamo mangiato. Sulla qualità quindi non riesco a dare un giudizio, e mai potrò farlo in quanto non tornerò mai più.
Visitatore5/5
28/08/2018
Questo bar è un'istituzione, diffidate delle pasticcerie aperte di recente! Ottima qualità, su richiesta vi personalizzano le brioche, tutta la loro produzione è eccelente.
PATRIZIO F4/5
28/08/2018
Quando vogliamo mangiare dolci della tradizione siciliana a Como abbiamo la fortuna di avere dei maestri pasticcieri. La gentilissima famiglia ti accoglie e ti mette a disposizione una scelta meravigliosa, Si parte dal caffè e si fa un tuffo nei dolci siciliani. Quando si assaggiano la qualità e l'equilibrio degli ingredienti ti rilegano alla sicilia sul bordo del lago di Como. Da sempre mantengono un livello qualitativo invidiabile e vi sfido a riuscire a portarli a casa. I cannoli si preparano al momento freschissimi e la cassata è la cassata, ricotta, canditi, pasta di mandorle un piccolo concerto di sapori. Ve lo consiglio un tour rimarrete a bocca aperta finché non la riempite con un dolce.
Visitatore3/5
10/08/2018
Il posto è bello, bancone interamente in legno scuro, forse solo le pareti un po' stonano. La pasticceria si trova a pochi metri dal lago di Como appunto. Ho mangiato la domenica mattina un cannolo siciliano fatto sul momento, molto buono ma veramente enorme, penso di aver assunto metà kcal di una giornata :D . Il personale è un po' scortese ma veloce. Per quanto riguarda i prezzi sono molto alti, ma posso assicurare che il cibo è di qualità.
Cristina C5/5
27/07/2018
Locale molto ampio con una vetrina dei dolci da far venire l'acquolina in bocca a chiunque la guardi. Ottima granita siciliana alle mandorle! La prossima volta che passerò da Como sicuramente tornerò
Luciano B4/5
08/07/2018
Devo dire che il primo approccio non è stato dei migliori... un po' freddino... ma poi si è sciolto e reso gradevole ed accogliente accompagnato da dolci veramente eccellenti. Mi hanno ricordato una bellissima vacanza trascorsa in terra di Sicilia ospite di vecchi amici. Grande colazione. Complimenti e alla prossima.
Visitatore2/5
18/06/2018
Pensavo molto meglio, brioche mal assortite e a disposizioni di tutti, ove una persona può toccarne 10 alla volta o rimetterlte se non gradite............. servizio da migliorare, caffe ottimo
Visitatore4/5
18/06/2018
Carina pasticceria a pochi passi dal lago. Dando un'occhiata all'interno abbiamo visto il locale pieno, sempre un buon segno. Ci accomodiamo, scegliamo il cigno e la zeppola con crema chantilly, deliziosi! Merenda rilassante a prezzi molto contenuti