Osteria Dell'eremita a Castell'Alfero: leggi le recensioni

Leggi le ultime recensioni riguardanti Osteria Dell'eremita (Castell'Alfero). Sluurpy aggrega i voti,valutazioni e recensioni dei principali siti di ranking per fornire ai suoi utenti la migliore panoramica dei ristoranti di loro interesse.

Cristina M2/5
07/03/2020
Io e mio marito, amanti della buona cucina piemontese abbiamo deciso di cenare in questa tipica osteria. Nulla da dire sulla qualita' dei piatti, ma prezzi decisamente tropp9 alti. Non ritorneremo piu'
Visitatore4/5
23/02/2020
Locale accogliente e gestori attenti e premurosi. Buon cibo piemontese. Prezzo un po’ esagerato rispetto alla media della zona (2 antipasti, 2 primi, 2 dolci, 1 calice di vino e acqua) per 63 euro.
Visitatore4/5
11/01/2020
Un luogo fuori dal mondo, una location accogliente e intima, con gestori molto carini. Buona la cucina, prezzi non bassi. Lo consiglio se si vuole realmente staccare dalla routine quotidiana, sembra in un altro mondo......incantato
Visitatore5/5
30/11/2019
Siamo capitati qui un po' per caso. Personale disponibile e gentilissimo, ci hanno servito e consigliato nel migliore dei modi. Un entre che sarebbe considerato antipasto da molti, con crostini di pane lardo e castagne e salumi, davvero ottimo. Abbiamo preso due antipasti, abbondanti e davvero buoni (ottima la verza col lardo) e due primi (agnolotti di asino da premio Oscar). Mezzo litro di vino, un dolce e, offerto, due calici di Moscato ottimo. 2 Caffè per finire (evitateli, non sono troppo buoni; ma forse sono io troppo ben abituato;meglio i digestivi). 60€... Qualità ottima e prezzo più che onesto. Consigliatissimo.
Visitatore5/5
21/10/2019
Dalla piazza questo locale sembra solo un tipico bar di paese e quando entri la sensazione non cambia. Appena ti trovi nella sala del ristorante però ti sembra di esser tornato indietro nel tempo. Il menù è letto a voce dalla figlia dei proprietari (avremmo dovuto chiedere i prezzi, errore nostro) e il padre aiuta nella scelta dei vini (a tutti veniva portata la lista dei vini, a noi no ma i vini son tutti esposti e ci siam fatti consigliare. Questo trattarci in modo diverso perché più giovani mi ha sempre dato fastidio). Prendiamo due antipasti, ottimi e abbondanti (il tartufo sull'uovo non so quanti grammi fosse, penso meno della media, e non ci è stato detto il prezzo al grammo). Un primo, agnolotti ottimi. E due secondi davvero abbondanti e squisiti, anche se avevo gentilmente chiesto se ci fossere delle verdure di contorno e mi è stato detto di no ma 5 minuti dopo li portano al tavolo di fianco solo perché clienti affezionati. Conto 94€ in due (non proprio da osteria ma li vale). Tralasciando tutti i piccoli dettagli, il pranzo è stato ottimo per questo do comunque 5 stelle.
Visitatore5/5
10/10/2019
organizzato all'ultimo minuto con una decina di amici, volevamo provare il loro fritto misto, consigliato da conoscenti. E' stata una bellissima esperienza, dall'esterno il locale non dice un gran che', ma appena varcata la soglia l'accoglienza è famigliare, il locale è semplice e rustico con tanti piccoli dettagli. Il cibo da più di cinque stelle. Noi abbiamo mangiato il fritto misto, l'avevamo prenotato... Abbondante, buonissimo, accompagnato da ottimo vino. il personale cordiale e simpatico che non guasta. Ci torneremo sicuramente.
Visitatore5/5
26/08/2019
Dopo un giro nel Monferrato abbiamo fatto una sosta per pranzo in questo bel ristorante, informale ma curato e pulito. Il personale è gentile e molto disponibile. Una cucina semplice con piatti del territorio veramente ottimi con sapori genuini di una volta! Bravi!
Visitatore4/5
05/06/2019
Piccola osteria con atmosfera famigliare pochi tavoli ben apparecchiati. Ottimi i ravioli di asino super il coniglio corretto il bonet accompagnato da in bicchierino di barolo chinato. Vino un ruche interessante prezzi non proprio da osteria e sarebbe meglio avere un menu scritto anziché a voce
Visitatore5/5
02/03/2019
Scrivo mentre finisco questa cena a dir poco TOP. Tutto buono...personale gentile e pochissimi tavoli...sembra di essere a casa. Consiglio vivamente una tappa qui
Visitatore5/5
02/03/2019
Ho letto tutte le recensioni scritte e mi ha incuriosito molto questa Osteria quindi ho preso la mia auto da Torino e sono venuta a constatare di persona il posto. Che dire..appena sono entrata mi hanno accolto una fila di signori residenti in questo bellissimo paesino che pasteggiavano al bar...simpaticissimi ed accoglienti. La figlia ,in tuta (perché una VERA SPORTIVA ..quindi SUPER!!!) mi ha fatto accomodare con un sorriso smagliante. Visto le varie recensioni per i prezzi non molto chiari ho chiesto gentilmente un prezzario delle pietanze e lei ,tranquillamente,mi ha portato un menù con prezzi indicativi per antipasti,primi,secondi e dolci. PERFETTO!PREZZI ONESTI! Ho mangiato benissimo,ed io sono abbastanza pistina sul cibo. Piatti non pasticciati,ingredienti sani,gustosi ,preparati al momento con materie prime di qualità. Ambiente pulito,cordiale e molto familiare. Giro di antipasti,primo super, dolce favoloso (gelato al girasole) e ruche' ...prezzo 40 euro! Giustissimo per la qualità e la quantità del cibo! Tradizione e amore per il proprio lavoro! SPETTACOLARI..continuate così!💙 Ritornero' SICURAMENTE! PS..due appunti...in primis accettano i cani e in secundis hanno il numero civico 8 messo in orizzontale ..simbolo dell'infinito!TOP!
Visitatore3/5
09/02/2019
Tipica osteria da paese, questo locale offre uno spaccato delle abitudini Monferrine; bancone bar all'ingresso per l'immancabile "bicchier di vino" come aperitivo o "grappino" del dopo pasto per i clienti abituali, entrando si sente subito la tipica parlata contadina a voce alta e la cordialità innata di queste zone. I locali dell'osteria sono due e ben separati dal bar, si notano subito i tavoli con tovaglie a quadrettoni e le pareti colme di bottiglie ed oggetti della tradizione contadina. I piatti sono spiegati a voce dalla figlia del proprietario e come già segnalato in altre recensioni non esiste lista dei prezzi delle pietanze o quantomeno il costo di un menù a prezzo fisso, presente la carta dei vini (ampia e ben strutturata) con etichette del territorio ed anche diverse mezze bottiglie. Pietanze molto buone e ben impiattate seguendo la tradizione ma anche con qualche azzardo. Cena completa per due a 90€. con una bottiglia di Nebbiolo di Malvirà da 16€. Nel complesso il prezzo è congruo anche se forse quando si decide di entrare in un'osteria ci si aspetta un menù più rustico ed un prezzo inferiore.
Visitatore4/5
29/01/2019
Abbiamo trovato questo posto grazie a trip, L’ingresso e la location è abbastanza discutibile ma non la qualità del cibo, la materia prima e soprattutto la gentilezza e l’accoglienza dell’oste. Ci ha portato una bruschettina calda molto saporita come entrée, veramente molto gradita, vitel tonnè molto buono, idem i tortellino al brasato d’asino e riduzione. Come dolce una panna cotta molto buona fatta da loro veramente squisita, l’oste ci ha offerto un flûte di moscato d’asti, molto buono! La presentazione dei piatti è veramente da grande chef. Prezzi assolutamente nella norma. Probabilmente non ci poterei la compagna per una cena romantica ma se siete in giro per lavoro consiglio vivamente di non fermarsi all’apparenza del locale ma di dare fiducia! Consigliatissimo!
Visitatore5/5
17/01/2019
Abbiamo soggiornato nella Foresteria del Castello e optato per comodità per questo ristorante (praticamente a 2 minuti a piedi). E non potevamo fare scelta migliore!!! Il locale è semplice e dai sapori della tipica osteria. Siamo stati accolti da un personale gentile e molto accogliente. Ma soprattutto siamo stati piacevolmente colpiti da ogni piatto, tutto fresco e assolutamente delizioso! Ottimi i dolci! Da riprovare! Tutto accompagnato da un ottimo Ruchè!
Visitatore5/5
23/10/2018
Vale un viaggio.... sapori deliziosi, con raro equilibrio. Peccato essere di fretta, meriterebbe una pausa molto più lunga....
Visitatore5/5
22/10/2018
Prenotiamo un tavolo per cena sotto consiglio di un amico. All’arrivo ci troviamo di fronte ad una trattoria anonima, entriamo e subito in atmosfera casalinga ci avvolge. Un signore di età avanzata ci accoglie e ci indica il nostro tavolo in una saletta arredata con oggetti strani e molto caratteristico. Poco dopo ci da il benvenuto una ragazza solare è molto educata, capiamo subito che si trattava della figlia. Inizia con l’elencarci il loro menu e da subito veniamo rapiti dai piatti invitanti con abbinamenti semplici ma allo stesso tempo curiosi. Ordiniamo diversi piatti per poter assaggiare un po’ di tutto e mentre iniziamo ad assaporare gli antipasti capiamo subito che non potevamo farci mancare nulla. Quindi decidiamo di ordinare anche dei primi piatti, alcuni secondi e alla fine dei dolci. Che dire, se volete assaporare piatti tipici dai sapori unici e veri non potete non farci un salto. Per non parlare della cantina, vini di ottimo livello e dal prezzo giusto. Grazie alla mamma che in cucina regala emozioni di gusto ad un livello unico. Ci rivedremo presto. Emanuele
Silvia d4/5
28/09/2018
dopo un giro del Monferrato abbiamo fatto una sosta per pranzo all'Osteria dell'Eremita. Un bel ristorantino, nonostante l'ingresso dal bar molto informale è curato, pulito e il cibo è davvero buono. Una cucina semplice ma i piatti sono curati e con ottimo sapore. Il conto è stato pero' troppo salato.
Visitatore5/5
24/09/2018
Ci sono locali che ti restano nel cuore. L’osteria dell’Eremita a ci ha stupito con piatti deliziosi e curatissimi. Il gestore ha compreso subito il mio desiderio di un vino rosso “morbido” proponendo un Barbera d’Asti sublime. Grazie, vi menzioniamo spesso. Speriamo di avere l’occasione di ritornare a cenare da voi!
Visitatore5/5
25/08/2018
Abbiamo cenato in questa osteria e abbiamo apprezzato : 1 qualita’ del cibo e piatti presentati in modo eccellente. 2 cordialita’ e professionalita’ del personale. 3 l anziano proprietario e’ delizioso con i suoi consigli sui vini. 4 qualita/prezzo
Graziano P4/5
28/07/2018
siamo stati all"osteria dell"eremita, l"ambiente spartano ma accogliente non lascia presupporre la qualita" che si andra" ad assaporare. abbiamo cominciato con culatello, funghi porcini impanati e uovo in bagnetto verde con tartufi....i funghi erano sublimi, il culatello di ottima quaita" e l'uovo....entusiasmante. proseguendo con ravioli di zucca con fonduta di zola, ravioli del plin con nocciole e zenzero...entusiasmante....difficile dare un voto al piatto migliore, pari merito dieci e lode. come dolce, sfoglia di zabaione con fichi.....folgorante. due acqua, una bottiglia di vino bianco, due caffe" un barolo chinato, 90 euro. che dirvi...assolutamente da provare
Visitatore2/5
25/06/2018
Pranzo casuale infrasettimanale, 5 avventori in tutto. Di Osteria ha solo il nome e l'arredamento nonchè l'apparecchiatura. La figlia serve ai tavoli in pantaloni di tuta e canotta da spiaggia. Qualità del cibo nella media, conto esagerato.
CHIUDI
CHIUDI