Locanda Al Commercio Rolli a Castel d'Ario: leggi le recensioni

Leggi le ultime recensioni riguardanti Locanda Al Commercio Rolli (Castel d'Ario). Sluurpy aggrega i voti,valutazioni e recensioni dei principali siti di ranking per fornire ai suoi utenti la migliore panoramica dei ristoranti di loro interesse.

fabio f5/5
25/12/2020
Ciao a tutti, Che dire, "grazie al Covid", abbiamo provato l' esperienza di cenare a casa con i piatti unici e mitici di questo ristorante. Certo è mancata l'atmosfera del locale, l'amicizia di Remo e Stefano contribuiscono alla degustazione. Ma vi assicuro, che era tutto eccezionale, noi abbiamo spazzolato tutto. Risottinono con i saltarei e con il tastasal, aggiunto qualche costina,che non guasta mai, stracotto con la polenta il tutto irrorato con un buon lambrusco di Sorbara. Mitica cenetta.
Visitatore4/5
23/12/2020
Qui non si sbaglia. Riso alla pilota buonissimo. Cordialità e professionalità dei titolari. Da solo, in famiglia, con gli amici al Commercio è una certezza.
Visitatore4/5
18/11/2020
Come sempre, cordialità, pulizia e aria di casa. Al primo piano sembra di stare nel salotto di casa. Risotto alla pilota senza parole. Eppoi sono interisti
Visitatore3/5
11/10/2020
La sala al primo piano ha il sapore di altri tempi con foto d'epoca alle pareti. Locale pulito. Accoglienza cordiale. Abbiamo preso i due risotti classici, con saltarei e alla pilota con puntel: porzioni generose, buoni, ma non eccezionali. Come secondo formaggi assortiti e mostarda. Buono il dessert di pera cotta al brûlé. Servizio professionale. Prezzi leggermente alti.
Visitatore5/5
25/08/2020
Abbiamo prenotato e mangiato alla grandissima. Un risotto alla pilota con costoline (puntel)abbondante e buonissimo, sevito su un vassoio tipo fiamminga. Un bacalà con polenta da far risuscitare...una sbrisolona da favola, pesche cotte nel vino superbe. Un quartino di ottimo lambrusco una minerale, due caffe. Prezzo onestissimo nemmeno 28 euro a testa. Personale molto attento al servizio. Sempre con mascherina e quel che piu importa ti registrano in base al tavolo. Prenotd d nn resterete delusi. Noi torneremo apprna possibile, bravi, bravi, bravi.
Visitatore4/5
25/06/2020
Buoni i due risotti classici,con saltarei e alla pilota col puntel.servizio professionale soprattutto al primo piano con cortesia.
Visitatore5/5
21/06/2020
Il miglior riso alla pilota di Mantova. Cordiali e ambiente pulito grazie e arrivederci il mio pensiero
Visitatore4/5
13/03/2020
Location di altri tempi, con cibo, bere e servizio impeccabile. Prezzi nella norma, parcheggio adiacente. Struttura molto consigliata. Marzo 2020.
Visitatore3/5
16/02/2020
Siete sempre stati delle bravissime persone, dove ci mettete non solo l'impegno del lavoro ma anche l'amore, a volte si può essere un po' stanchi o un po' sovraccarichi come una serata del 14 febbraio di San Valentino. Ma non dimenticatevi mai i miei suggerimenti e soprattutto che voi non siete un ristorante ma dovete vantarvi di essere la Locanda al Commercio in centro al paese, e dunque una Locanda non porta dei piatti alla nouvelle cuisine, e mi raccomando di non commettere certi errori che ho letto quando state facendo il conto, la ricevuta la si fa. Fine. La vostra bravura e le vostre ricette sta nel prendere dei prodotti poveri nel prezzo, e trasformarli in pietanze gustose e da non dimenticare, cercate su questo, di rivedere i prezzi magari gli stessi che avete fatto a me, subito non vi sembrerà di starci dentro ma anziché avere 10 persone, forse si riempie il locale come una volta e dunque la cifra torna e le persone escono con il sorriso come una volta, e sicuramente riceverete delle recensioni giuste, per una volta non intendo un secolo fa, ma solo qualche anno fa, voi ci sapete fare, avete un grande know-how, io ogni volta che mando qualcuno lo mando sempre lì da voi, dunque vi chiedo gentilmente fatemi fare bella figura e voi ritornerete i numeri uno che eravate, anche sulle recensioni.
Visitatore4/5
08/02/2020
Locale della tradizione. Accoglienza squisita e servizio professionale ed eccellente. Ho mangiato due tipi di risotti e sono rimasto molto soddisfatto: quello con i saltarei molto buono (i saltarei erano fritti in maniera impeccabile), quello alla pilota col puntel ancora di più (costine favolose). Ringrazio ancora per la splendida accoglienza. Consigliato.
Visitatore2/5
24/01/2020
Purtroppo di buono è rimasto solo il nome, di questo storico ristorante in piazza che una volta era tra i migliori. Una nota di merito va ai tortelli di zucca, l'impasto e il ripieno sanno di tradizione. Il risotto alla mantovana, che dovrebbe essere il piatto forte vista la zona, non è eccezionale per niente, anzi, quello del secondo giro aveva il gusto del riso bruciacchiato che si attacca al fondo della pentola. Peccato, anche perché più salato del riso riscaldato c'era il conto. Giudizio finale: 🏠 🏠 Casa di Paglia.
leonardo b2/5
16/01/2020
Con il consueto gruppetto di amici sono andato a Castel d'Ario, nel mantovano a consumare un tradizionale pranzetto. Avevamo avuto dei preziosi suggerimenti in merito e fiduciosi ci siamo recati in questo ristorante per la prima volta. Abbiamo ordinato i tradizionali tortelli di zucca e risotto con il tastasal come primi piatti. I ravioli sono risultati del tutto insipidi oltre al fatto di averne trovato uno su cinque completamente senza ripieno. Pazienza! Il risotto è risultato soddisfacente ben sgranato ma povero anche questo di sapore. Peccato. Per secondo abbiamo optato per un tagliere di formaggi e mostarda. Quest'ultima è risultata essere molto gustosa e piccante in modo perfetto. I formaggi discreti ma di porzioni microscopiche. Abbiamo voluto sfidare la sorte ordinando anche il dolce, la classica "bignolata" prodotta da una pasticceria esterna. Anche questa però non ci è sembrata molto fresca. Abbiamo chiesto dopo il caffé il conto che ci è stato presentato con l'ormai consueta prassi (non da tutti però per fortuna) "serve la ricevuta?". Il prezzo variava da 100 € (con ricevuta) o 90€ (senza). Peccato tutto ciò. Castel d'Ario si merita ben altro! La prossima volta ritorneremo alle Ceneri però alla mitica Stazione.
Visitatore5/5
12/01/2020
Professionalità, accoglienza e vera qualità del cibo. Risotti, tortelli e vino ECCEZIONALI, servizio ottimo. Complimenti a tutto lo staff!
Visitatore4/5
09/01/2020
Storico locale di Castel d’Ario, situato sotto i portici a pochi passi dal Municipio, lungo la strada statale che taglia in due il paese, gestito fin dal 1940 dalla famiglia Rolli. L’ingresso è quello di un anonimo bar, per la sala ristorante occorre salire al primo piano: dietro alla porta a vetri si scopre un ambiente semplice, lindo, senza fronzoli, forse un po’ demodé, arredato come la più classica delle trattorie di paese, a partire dal tovagliato bianco. Belle le immagini d’epoca alle pareti, anche lungo le scale, che mostrano la vecchia Castel D’Ario ed il suo figlio più famoso, il grande pilota Tazio Nuvolari. A voce vengono elencati i piatti, veri classici della tradizione mantovana e casteldariese. Tra gli antipasti spiccano il luccio in salsa (€ 7) e selezioni di salumi (€ 8); tra i primi il celebre “Risotto alla Pilota” con pasta di salamella (e si può chiedere di aggiungere il “puntel”, cioè costine da accompagnare al riso - ottimo) o con “pessin e saltarei” (cioè pesciolini di risaia e minuscoli gamberetti d’acqua dolce fritti – buono, ma mi è capitato che i pesciolini fossero di colore scuro, ovvero troppo cotti). Tutti i primi costano € 9, un eventuale bis € 14, l’aggiunta del puntel € 6. Le porzioni sono generose, ed il vassoio del riso viene lasciato sul tavolo... Gli altri primi non sono meno caratteristici: tortelli di zucca, agnoli in brodo, casoncelli ripieni del macinato delle salamelle (squisiti), bigoli con le sarde. Di secondo stracotto di cavallo (€ 10), baccalà in umido (€ 11), ancora luccio in salsa (€ 11), selezioni di formaggi con mostarda. Qui le porzioni sono un po’ più “calibrate”. Non male la scelta dei vini: accanto a varie etichette nazionali, spiccano le specialità dei Colli Morenici Mantovani ed i classici Lambruschi (da 10 a 14 € a bottiglia), che si sposano a meraviglia con questa cucina. Il servizio è migliorabile: senz’altro garbato e cortese, ma con tempi di attesa mediamente lunghi, anche con la sala non piena. La pratica poi di elencare i piatti a voce ha i suoi limiti ed anche risvolti fastidiosi: costringe ad esercizi di attenzione e memorizzazione, impedisce di conoscere i prezzi delle portate, e magari si rivela anche incompleta: le ultime due volte che sono stato qui – ad esempio – non sono stati citati gli antipasti, che così non ho ordinato; ed il cameriere ha dimenticato anche altri piatti. Il conto finale è assolutamente onesto, il rapporto qualità-prezzo è veramente favorevole. E di solito, ridiscese le scale, viene anche offerto un amaro.
Visitatore5/5
09/01/2020
Siamo andati per pranzo di lavoro eccellente scelta risotti abbondanti e squisiti da provare.Locale accogliente
Visitatore5/5
01/01/2020
Bellissima esperienza, ottimo cibo, servizio al top. A proprio agio in un locale dove si respira devozione per il cliente attraverso il cibo (cucina locale mantovana) cucinato con maestria e passione e servito in punta di piedi da un cameriere esperto che sa consigliare e sorridere con il cuore. Il tutto con semplicità, senza affettazione, senza tutta quella pompa di cui è pieno il mondo. Per me è stato come tornare indietro nel tempo, in un mondo più bello, più vero, più buono che non vedevo da chissà quanto tempo. Grazie. Ritorneremo.
stefano n5/5
15/12/2019
Siamo venuti da Cremona per mangiare il famoso risotto alla Pilota e ne siamo rimasti molto soddisfatti. il condimento con I gamberetti forse e' piaciuto meno perche' I gamberetti fritti forse per me non si sposavano con l'ottimo riso sgranato. Quello con la salsiccia pero' e' stato qualcosa di straordinario. Ottime le costine per chiudere. Servizio gentilissimo e competente. Locale retro ma noi li adoriamo cosi'. Ottima amtosfera con gente che parlava sottovoce ed ha molto educatamente permesso a tutti un piacevole pranzo senza dover urlare come accade in certi altri posti
riccardo l3/5
06/11/2019
Locale pulito un po' retro buon risotto alla pilota servizio cortese, il risotto con i salatarei non speciale, buon antipasto con polenta e luccio... Prezzo medio alto per quello che si è consumato...
Visitatore5/5
30/10/2019
Ristorante storico da me frequentato da oltre 20 anni. Sempre una garanzia di eccellenza. Tutto perfetto, l'ambiente e il servizio come un tempo passato, garantiscono che ogni pasto sia sempre una novità culinaria. I risotti sono padroni indiscussi. Bere, che te lo dico a fare, parcheggio in loco. Struttura eccezionale. Ottobre 2019.
Visitatore2/5
23/10/2019
Premetto che conosco benissimo uno dei piatti di spicco della cucina mantovana, il risotto alla pilota,tipico di Castel D'Ario e Villimpenta. L'ho assaggiato ovunque, in agriturismi, ristoranti blasonati, in casa e nelle sagre. La fama di questo ristorante è un ottimo biglietto da visita, purtroppo nonostante la cortesia dei camerieri e la loro professionalità non è sufficiente per assegnare una valutazione positiva. Risotto sgranato alla perfezione ma un po' troppo salato e eccessivamente al dente. Buono il puntel ma deludenti le costine (poco morbide). Per quanto riguarda i dolci, discreta la millefoglie e buona la bignolata.
CHIUDI
CHIUDI