Locanda Colle Di Sogno a Carenno: leggi le recensioni

Leggi le ultime recensioni riguardanti Locanda Colle Di Sogno (Carenno). Sluurpy aggrega i voti,valutazioni e recensioni dei principali siti di ranking per fornire ai suoi utenti la migliore panoramica dei ristoranti di loro interesse.

Pelivani A5/5
09/02/2021
Posto fantastico, cucina ottima e staff gentilissimo e super disponibile, soprattutto la cameriera Mara! Tutto ottimo dai primi ai dolci.
Renato G1/5
14/01/2020
un posto ridicolo. in mezzo alle montagne. piu' animali che persone e non accettano cani nel locale. Locale che peraltro era occupato da ben 5 persone. ....Non parliamo della "proprietaria" che si presenta agli avventori a bocca piena rosichiando il pranzo.
Visitatore1/5
29/12/2019
Incredibile, una trattoria molto carina , ma in montagna, dove non sono accettati i nostri amici animali . Davvero incredibile!!!!!!!! sono accettati oramai anche nei locali più in nel centro di Milano. Il regolamento n. 852/2004/CE dichiara il divieto di introdurre cani o altri animali nelle cucine per impedire le contaminazioni degli alimenti, ma per legge è consentito l'accesso ai cani nelle zone aperte al pubblico di bar e ristoranti, sono anche ben accetti oramai negli ospedali. È proprio vero , molto meglio gli amici a 4 zampe , di tanti umani !!!!!!!
Visitatore1/5
29/12/2019
Siamo quasi nel 2020 e ancora non si accettano i cani, è ridicolo. Il Ministero della Salute ha validato il Manuale della FIPE (Federazione Italiana Pubblici Esercizi), nel quale si legge che è consentito l’accesso ai cani nelle zone aperte al pubblico di bar e ristoranti, a condizione che siano muniti di guinzaglio e museruola. È vietato introdurre cani o altri animali domestici nei locali dove si preparano, manipolano, trattano e conservano gli alimenti (ad esempio nelle cucine), come stabilito anche dal Regolamento n. 852/2004/CE, che vuole impedire le contaminazioni degli alimenti stessi.
Visitatore5/5
22/11/2019
sino spesso salito a colle sogno e un po per curiosità ho vuluto provare a prenzo, devo dire una bela scoperta, cibo ottimo ai prezzi di una volta ci tornerò sicuramente...
Visitatore4/5
01/11/2019
Un giorno di circa sei mesi fa erano le 13 e capitammo lì per caso. Ci siamo tornati ancora cinque volte dopo quel giorno. Si mangia bene, ci sono pochi piatti ma fatti bene, la carne sempre morbida, la polenta in quantità ed i dolci fatti da loro. Una gestione di tipo familiare. Ultima sorpresa la vista sulla valle dal borgo è magnifica. Vale la pena di andare
Visitatore1/5
21/09/2019
Mai mi sarei aspettato di non poter pranzare in compagnia del mio educato bulldog Francese . Rispetto i locali che non accettano i cani per carità ma non in un posto semplice e alla mano in mezzo alla natura. Che senso ha?
Visitatore5/5
06/07/2019
Siamo stati in questo angolo di pace nascosto sulle montagne di Carenno, appena sopra Sogno, per stare un po’ all’aria fresca e gustare del buon cibo! Abbiamo mangiato dei buonissimi casoncelli alla bergamasca, tagliatelle con ragù di lepre e come secondo abbiamo preso formaggi misti! Tutto davvero buono e abbondante ! Che dire ottimo pranzo, posto accogliente e personale molto gentile! Noi lo consigliamo sicuramente!
Visitatore4/5
24/03/2019
Per fortuna esistono ancora posti come questo in cui respiri un’aria famigliare e mangi piatti tradizionali gustosi. Piccola locanda ben gestita da personale gentile, piatti abbondanti, saporiti e prezzi veramente economici. Due primi: casoncelli alla bergamasca e tagliatelle con sugo di lepre, come secondi brasato e polenta e spezzatino di cinghiale con patate fritte, 1/2 di vino, acqua, due caffè in totale 48 euro!!! Dopo pranzo bella passeggiata nel paesino di Colle di Sogno e nei boschi circostanti. Una piacevole scoperta a due passi da casa... tornerò sicuramente.
Visitatore4/5
05/11/2018
È stata una domenica bellissima!A parta l’ottima compagnia, il contorno della splendida vista e la passeggiata rigenerante hanno reso questa giornata speciale!Cibo genuino,buono,saporito e cordialità da parte del personale.Consiglio a tutti di farci un giro però di prenotare alla locanda perché non è molto grande ma rustica e accogliente!
Visitatore5/5
04/11/2018
Posticino rustico molto carino, accogliente circondato da tanta pace. Cibo ottimo e gustoso classico di montagna per buoni intenditori, soprattutto molto disponibili anche per chi ha intolleranze come per mio figlio celiaco. Personale molto gentile. Se non siete da quelle parti, andateci. Consigliato!
Alice M5/5
30/08/2018
Posticino molto carino a Colle di Sogno, un paesino sperduto tra i monti bergamaschi, dove regna la pace e la tranquillità. Meta perfetta per gli amanti delle passeggiate e dei bei panorami. Ottimo posto per pranzi in famiglia e con gli amici o come pausa dopo una gita. Locale non tanto grande, arredato in modo rustico con gerli appesi e foto d'epoca. Cucina molto molto buona, pizzoccheri, casoncelli, polenta con carni varie sono i piatti forti. Gustosa la crostata fatta in casa con marmellata ai frutti di bosco. Personale gentile e disponibile, quando andiamo lì a mangiare ci sentiamo proprio a casa! Consigliatissimo!
Visitatore4/5
09/07/2018
Locanda in un borgo.sperduto sopra torre de busi,dove la pace regna sovrana e la semplicità torna protagonista. Pranzo con pizzoccheri/casoncelli,asino con polenta,prosciutto e melone x la moglie,torta e crema catalana,vino,acqua caffè con poco più di 30 euro..da ritornare sicuramente! Ottimo stacco dallo stress,pace e tranquillita'
Visitatore5/5
09/05/2018
Il locale si trova in una splendida località della Valle San Martino, Colle di Sogno frazione di Carenno, un piccolo agglomerato di case ormai abbandonate che raccontano la nostra storia. E' raggiungibile a piedi dalla mulattiera che sale da Carenno, oppure in auto dalla strada che sale da Torre de Busi parcheggiando dove finisce la strada e proseguendo a piedi nel borgo storico. La gestione è familiare, il servizio cortese, i piatti genuini e fatti in casa. Si mangia discretamente e si spende il giusto. Esprimo il massimo del punteggio per premiare i gestori nella loro difficile scelta di continuare l'attività e mantenere vive le tradizioni.
Visitatore4/5
08/04/2018
Quando sei in giro in mtb, questa volta a cavallo tra Lecco e Bergamo, ti stanchi molto e locali come questo sono un’oasi nel deserto. Ambiente rustico ma caldo ed accogliente. Pietanze abbondati e sapientemente cucinate. Casoncelli come primo e cervo per secondo accompagnato da polenta alla piastra. A voler fare le pulci giusto il conto è stato un pochino più alto di quanto non mi aspettassi. Ma sono dell’idea che locali come questo debbano sopravvivere e mantenere alto il nome della vera cucina italiana. Tra l’altro le chiacchiere con la proprietà sono state piacevolissime. Consigliato.
Visitatore4/5
18/03/2018
Trattoria di una volta, pranzo genuino, senza fronzoli. Tutto molto buono: Casoncelli e pizzoccheri gustosi, dopodiché cervo con ginepro e polenta e formaggi. Nulla da eccepire e l'unico neo è che siamo arrivati qui in macchina e non con una bella camminata, altrimenti ci sarebbe stato anche il dolce. Ma torneremo, questo è certo.
Piero M4/5
03/03/2018
Trattorie come queste dovrebbero esser preservate a memoria postuma per mostrare come erano le trattorie negli anni 70. Non mi spingo più in la in quanto quelle degli anni precedenti le ricordo povere, piene di fumo, caligine con la stufa economica che perdeva fumo dalle piastre, pochi piatti e da bere solo spuma, gazzosa, e tanto vino tagliato con il ‘Manduria’ o quello di ‘Trani’ i vini forti del Sud che fornivano un prodotto finale a poco prezzo sufficiente ad annebbiare le fatiche di chi in montagna ci campava. La sala adesso è più accogliente ma tante sono soprammobili e ritratti appesi alle pareti : foto di famiglia, il mulo imbastato con sacchi di tutto e la posta quando la strada per arrivare sino a qui era ancora un ‘sogno’, ricordi di sagre, mangiate e alpini. Sulla parete il posto d’onore è per la televisione sempre accesa come ai tempi di “Lascia o Raddoppia. Il locale è decoroso. Tavoli e sedie vicini quasi a scaldarsi gli uni alle altre. Fuori freddo e neve dentro il caldo della stufa che andava a manetta vicina ad una grande botte, Ambiente rustico, genuino a conduzione famigliare . In cucina ed ai tavoli papà, mamma e Mara o Marta carina e disponibile anche a scattare la foto del gruppo attorno al tavolo. Menù di montagna : casoncelli, (ravioli bergamaschi buoni) pizzoccheri (molto conditi ma un po’ sciapi’) brasato o arrosto di vitello buono e tenero con polenta alla piastra (modesta per sapidità e gusto). Vino acqua e caffè ed amarino finale sui 15 euro. Voti : menù 8 ambiente 10, disponibilità 10. Servizi immacolati. Ci tornerò per far conoscere questo posto anche a mia moglie e per dar lavoro a chi sulla montagna ci vive. Scomparsi questi posti scomparirà un mondo non solo fatto di ricordi ma di testimonianze.
mauro r4/5
29/12/2017
Abbiamo cenato una sera con amici e colleghi di lavoro la locotion è caratteristica ed accogliente un bel tepore riscaldava la sala.il cibo veramente buono ed abbondante non esci con la fame e questa è una nota pere positiva nel.esperienza di molti locali.qui esci che sei soddisfatto.consiglierei una bella divisa per la servitù molto attenta e gentile.
Visitatore4/5
04/11/2017
Frequento la locanda da quando sono nato praticamente, cibo ottimo,atmosfera di un tempo, piatti locali eccellenti.. ci tornerò sempre. Perfetta per i pranzi domenicali in quanto nei dintorni si può fare molte passeggiate ammirando il panorama.
Visitatore5/5
30/10/2017
Sono stato ospite della Locanda Colle di Sogno, in occasione della gara di Metal Detector di domenica 29/10/17. Ottima cucina, splendida ospitalità da parte dei gestori, bellissima location con fantastici panorami sulle montagne e pianure del lecchese e della bergamasca. Consiglio la visita alla frazione, una bella passeggiata per i sentieri di Colle con pranzo o cena presso la Locanda naturalmente. Grazie di cuore.
CHIUDI
CHIUDI